Il risveglio dei giocatori di Baltimore il giorno dopo la sconfitta nella finale di conference contro New England, non è stato certamente dei più piacevoli sopratutto ripensando a quello che è successo nei minuti finali della partita. Ancora una volta Baltimore si è fermata a un passo dal sogno. I Ravens sono l’ unica squadra che si è sempre qualificata ai playoff negli ultimi 4 anni, ma in ognuna di queste occasioni dopo aver vinto almeno una partita si sono dovuti arrendere prima di raggiungere il grande traguardo; e spesso con molti rimpianti alla fine.

Questa volta un passaggio non completato per un soffio in end zone e un field goal sbagliato a pochi secondi dalla fine non hanno consentito ai Ravens di raggiungere il Super Bowl. Anche quattro anni fa Baltimore era arrivata alla finale di conference ma aveva perso da Pittsburgh nei minuti finali, pure lo scorso anno furono eliminati dagli Steelers dopo essere stati in vantaggio per 21-7 alla fine del primo tempo.

“Sono state tutte sconfitte difficili da accettare, ma in particolare quest’anno eravamo davvero convinti di poter arrivare al Super Bowl” ha detto Haloti Ngata. Il CB Chris Carr invece ha affermato che “quando perdi contro una squadra che senti inferiore a te, vengono tanti ripensamenti ti chiedi se sarebbe stato meglio fare quel gioco piuttosto che l’ altro, se fare questa o quella cosa. Insomma è davvero inquietante a ripensarci”.

Ovviamente sul banco degli imputati c’è il kicker Billy Cundiff: “Quando vai a calciare senti pacche sulle spalle ma poi  la responsabilità è solo tua e quando le cose non vanno bene devi assumertela fino in fondo. Purtroppo è successo”.

Però nessuno dei compagni lo ha accusato della sconfitta anzi tutti si sono detti pronti a tornare a lavorare per ritentare di nuovo il prossimo anno nel quale i Ravens potranno contare ancora su Ray Lewis che disputerà cosi la sua 17° stagione, smentendo l’ ipotesi di un suo ritiro.

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

30 thoughts on “NFL – La delusione di Baltimore dopo la sconfitta

  1. Scusate,
    ma avete notato che il Kicker dei Ravens è arrivato correndo nel campo
    a soli 8 secondi dal termine dell’azione prima del calcio decisivo?
    Infatti non ha avuto nemmeno tempo per concentrarsi: perché questo ritardo in un momento così importante?
    .

        • ho visto la spiegazione della nfl e, per ciò che può permettere la risoluzione del computer, ho riguardato il video…però resto dell’idea che ci fossero i due piedi.
          d’altronde, anche a leggere i commenti, credo che la situazione sia un pò, tanto per fare un paragone nostrano, come se in una partita importante della serie a l’arbitro convalidasse una rete dubbia (o desse un rigore) al chievo in trasferta sul campo della juventus.
          in fondo era pur sempre ravens@partriots…

          • Ma infatti anche Io ero convinto della ricezione,
            ma sento anche tante campane contrarie…
            Io resto dell’idea che il secondo piede ci fosse.

          • questo è il problema di noi italiani… facciamo sempre polemica su ogni episodio…

            comunque davvero peccato per i ravens che però, a parer mio, l’hanno un po’ buttata via la partita. Avevano la possibilità di un field goal e hanno provato la conversione del 4° down perdendo la palla. Ora vedremo ma io la vedo dura ripetersi… è una finestra che purtroppo si sta chiudendo per loro.

  2. quoto lyer.
    anche io, in diretta, avevo avuto la netta impressione che la ricezione fosse valida.
    ed evidentemente non siamo i soli… http://network.yardbarker.com/nfl/article_external/ravens_lose_heartbreaker_to_pats_23_20_lee_evans_td_reception_in_final_minute_is_ignored_by_booth_review/9520088
    è vero che la storia non si fa con i se e i ma…però se l’arbitro avesse, secondo me legittimamente, interpretato in modo diverso la chiamata saremmo qui a celebrare l’accesso dei ravens al sb.

  3. adriano non intendevo in alcun modo far polemica.
    io non ho capito la decisione degli arbitri perchè mi sembrava touch down e volevo soltanto capire come fosse stata interpretata la cosa.
    i giudizi che ho citato erano sul forum della nfl e li nominavo tanto per dire che anche lì qualche dubbio ce l’hanno (anche nei termini che le squadre più forti, nel dubbio, siano più tutelate).
    poi la cosa finisce lì com’è giusto che sia.
    personalmente ritengo però che i ravens non avrebbero rubato nulla e che, al contrario, possono avere qualche più che legittimo rimpianto non solo per l’ultimo sciagurato tentativo di trasformazione.
    tutto qui.

  4. Le polemiche non centrano un tubo…
    semplicemente quella ricezione, nonostante tutte le spiegazioni fornite dalla lega, resta valida…ma tant’è…

    A esser sinceri, non cera il TD di Smith..ergo compensazione, ma che fa malissimo visto come si è compiuta….

    Molto meglio gli arbitri nell’altro Championship…

    • come e’ valida?scusa,ma le regole ci sono quindi vanno applicate non interpetrate xk loro mi stanno antipatici o xk meritassero di vincere!da quest’anno non contano piu’ i due piedi in campo,conta il possesso nel movimento totale dell’azione di ricezione!in una partita di rs(non ricordo quale,e chi)un wr riceve la palla con i 2 piedi in campo ma poi cascando esce dallo stesso e perde la palla con il contatto del terreno:beh,incompleto!!!ora si puo’ discutere se la regola e’ giusta o no,ma per il resto la scelta arbitrale e’ stata giusta!

  5. Lo stesso Lee Evans ammette che non era completo.
    “I feel like I had it, but it came out,” Evans said, according to The AP. “I don’t know how to put it into words. Honestly, it’s the most disappointing part of all of this that I feel personally that I let everybody down.
    “It hit me right where you would want to be hit. It was a great pass by Joe and a play not completed by me. Nobody else can take the fault.”
    I Pats hanno vinto troppo e stanno antipatici a tanti, ma non hanno rubato niente in questo caso. Comunque l’instant replay assistant aveva riesaminato l’azione. I Ravens non potevano contestarla perché erano gli ultimi 2 minuti.
    Sul ritardo nell’ingresso del kicker, boh?! Cosa avranno avuto da dirgli quelli del coaching staff?

  6. Molto più grave l’effetto del fumble non concesso ai Niners. Una decisione assurda, guardando qualsiasi replay rallentato o no, quello di Bradshaw è un FUMBLE. I Giants qualcosa l’hanno rubata.

    • Quello si che è un errore ed una regola che va rivista, perchè quest’anno TROPPO spesso è capitato che gli arbitri abbiano fischiato TROPPO prematuramente la conclusione della giocata, quando magari si stava sviluppando un fumble da riportare in meta o meno etc etc etc…

      Capisco che bisogna evitare che i giocatori in campo si facciano del male e che quando un RB o un WR viene bloccato bisogna fischiare la fine dell’azione, ma forse sarebbe meglio molte volte far concludere il gioco, ricopriore i fubble, far segnare se è il caso e poi, dovessero esserci dubbi, andare con l’official review.

  7. Un ricevitore deve poter dimostrare il completo possesso anche e soprattutto dopo aver messo giù il secondo piede (o il ginocchio).

    E’ il caso di C.Johnson di Detroit, che 2 anni fa, dopo aver ricevuto la palla in endzone l’ha lasciata subito dopo ricadere a terra semplicemente per esulatare. Gli arbitri hanno dato l’incompleto.
    Questo nonostante non ci fossore difensori ad ostacolarlo. Aveva solo lasciato andare la palla immediatamente dopo averla ricevuta.

    Oppure i miei bengals quest’anno con il TE Gresham che contro pitts (o forse proprio vs Baltimore) ha ricevuto palla vicino al piloncino della endzone, l’ha varcata ma nonostante questo cadendo a terra ha per un attimo perso il controllo del pallone, e a quel punto è stata revocato il touchdown.

    in pratica per un RB è diverso perchè si sa che correndo hanno il pieno possesso del pallone sulla terra e quando varcano la endzone basta oltrepassare la linea per segnare, mentre per un WR devono dimostrare il completo non solo in ricezione e con l’uso dei piedi/ginocchio in campo, ma anche immediatamente dopo, per decretarne così la totale chiusura della giocata.

    Difficile forse da valutare, e dipendo molto dalla valutazione arbitrale, ma sicuramente il CB dei Pats gli ha “scippato” la palla giusto in quel lasso di tempo che va dalla ricezione-al possesso conclamato. Bravo lui, sfortunano Evans.

  8. no otter tranquillo.. la mia era una battuta sarcastica… ci puó stare che ci fosse una certa sudditanza visto dov’erano e poi visto il td regalato ai ravens così hanno fatto pari e patta

  9. no problem adriano, ci mancherebbe…
    comunque, come dimostrato dai video postati da giangio, gli arbitri avrebbero potuto tranquillamente potuto dare la ricezione.
    e baltimore non avrebbe rubato nulla.
    domani è un altro giorno e, se la cosa può consolare i tifosi ravens, credo che nel sb saranno vendicati da eli manning.

  10. bravissimi e correttissimi gli ultimi post!! i ravens possono solo prendersela con la loro ‘somaraggine’,Cundiff sbaglia un field goal elementare e Evans nn tiene un possesso con le 2 mani e la palla al petto! Il vero ‘furto’ è ai danni di Niners con quel fumble su Bradshaw che chiama giustizia..
    In alcuni post ho letto della pochezza dell’attacco dei Niners,e quindi che sarebbe stato altamente immeritato il loro approdo al SB. Nn capisco perche bisogna dividere tra attacco e difesa in uno sport dove anche la difesa può segnare e influenzare pesantemente i giochi d’attacco.. Credo che se SF commette meno di un turnover a partita,in pratica sia imbattibile per tutte le altre franchigie. La loro forza era una difesa clamorosa e un attacco che nn commetteva errori. Con Ginn Jr in campo sarebbe bastato questo a trionfare nel SB,altro che attacco schifoso….

    • I Ravens dovrebbero spiegare perché hanno mandato il loro Kicker
      (oppure lui dovrebbe spiegare) a calciare di corsa con soli 8 secondi sul cronometro!!!

  11. Field goal…..passaggio completo/incompleto…… I Ravens, hanno perso perchè hanno un qb normalissimo, che ci prende una volta si ed una no. A me, non piace per niente, non dà mai sicurezza. Un qb, appena appena un pochino più passatore (un Cutler o un Palmer….due che sono super bistrattati) e Baltimora avrebbe giocato qualche SB in più.

  12. stendiamo un pietoso velo sul paragone Cutler-Palmer con Flacco… Flacco normale? Forse,ma dirlo dopo una partita in cui ha fatto meglio del fenomeno Brady mi pare un pò fuori luogo. Tanto piu se guardiamo l’ultimo drive,dove Flacco si comporta piu che dignitosamente,dopotutto lui il TD pass (nn tenuto..) l’aveva fatto.
    Flacco,Sanchez;Smith,senza scomodare Big Ben sono QB di ‘sistema’ perfetti x le squadre dove giocano e in quel determianto periodo temporale. Ingiusto quindi paragonarli ai vari Brady,Rodgers,Mannings,nettamente superiori in senso assoluto come QB. Ma x favore Cutler e Palmer no…..

  13. Ok si, Palmer tende forse a fare troppi errori e per i ravens questo non andrebbe affatto bene, ma Cutler!!!!???
    Cutler vale 20 flacchi uno sopra l’altro. Non scherziamo.

    sono d’accordo con atorre. Baltimore, con un QB leggermente migliore, in questi 10 anni di dominio della difesa, avrebbe potuto giocarsi più chance di vittorie.
    Mi pare che Flacco sia 0-20 quando la squadra è sotto a fine primo tempo….ecco, non proprio il prototipo di QB che vorresti avere dalla tua quando sei nei playoff e devi vincere una gara difficile, magari dovendo rimontare. Opinione personale.

    Poi va bene, quì ha sbagliato i kicker, l’arbitro o chessòio, ma Flacco ad oggi non mi ha mai davvero convinto, tutt’altro.

  14. Ho scoperto perché hanno mandato il Kickers di corsa:
    Hanno semplicemente sbagliato il conto dei Downs sulla panchina!!!!
    Incredibile!!!!!

  15. ho qualche dubbio sul fatto che il pessimo mark sanchez sia un qb “di sistema” funzionale al gioco dei jets.
    la sua inadeguatezza quest’anno è stata oltremodo palese…è un qb buono per le corse o poco di più.
    è vero che flacco spesso non entusiasma però ha comunque portato la squadra ai playoff per quattro anni di fila e contro i patriots ha giocato bene, anche confrontato ad un mostro sacro come brady.
    ed in questo senso è stato funzionale al sistema di baltimore…ricordiamoci che diversi superbowl sono stati vinti da qb assolutamente normali come trent dilfer (ravens stagione 2000) o da dei veri e propri carneade come jeff hostetler (giants 1990).

Commenta