Si è aperto ufficialmente il periodo in cui le varie squadre possono usare il franchise tag sui propri giocatori migliori con il contratto scaduto.

Uno dei giocatori più rappresentativi in questa situazione è Wes Welker dei New England Patriots. Finora le trattative tra il giocatore e la società per stipulare un nuovo contratto a lungo termine non hanno ancora avuto un esito felice

Il forte ricevitore trentunenne che in questa stagione ha ottenuto 122 recezioni per 1569 yds e 9 td realizzati, ha espresso la sua volontà di rimanere con i Patriots, i quali dal canto loro vogliono confermare il giocatore. A fronte di questa reciproca volontà di accordo, le parti però sembrano distanti sotto il profilo economico

Se non si dovesse trovare un intesa, i Patriots sarebbero costretti a usare appunto il loro franchise tag per essere sicuri di poter disporre di Welker anche la prossima stagione, il che significa però che dovrebbero corrispondere al giocatore un cifra intorno ai 9,4 milioni di dollari.

New England vorrebbe evitare questa eventualità perchè la somma inciderebbe molto sui programmi del team anche considerando il fatto che lo stipendio di Welker è stato di 2,15 milioni lo scorso anno

Se i Patriots decidessero di rischiare e non utilizzare il franchise tag, Welker andrebbe sul mercato e di fronte a un offerta ” irrinunciabile” da parte di un altra squadra il ricevitore potrebbe accettare; quindi New England perderebbe uno dei migliori bersagli a disposizione di Tom Brady.

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

One thought on “NFL – Accordo difficile tra i Patriots e Wes Welker

  1. Non sono un tifoso dei Patriots, ma in confronto alle cifre che circcolano su wr di prima fascia, 2.15 milioni l’anno erano ridicoli. Passare a 9.4 per uno di 31 anni è ancora altino, ma almeno 5/7 se li merita.

Commenta