CHICAGO 93 -BOSTON 86

Entrambe reduci da una sconfitta, si affrontano due delle squadre che ambiscono ai primi posti della Eastern Conference. Ancora privi di Derrick Rose, i Bulls fanno valere il loro fattore campo e impongono la propria fisicità, soprattutto nel terzo quarto dove piazzano il parziale decisivo. Decisivo Luol Deng che chiude con 26 punti. Dall’altra parte 22 per The Truth e altri 4 giocatori sopra i 10 punti.

ORLANDO 80 – NEW YORK 96

I New York Knicks, privi di Lin e Stoudamire sbancano Orlando grazie ai 19 di ‘Melo Anthony e ad altri 4 giocatori in doppia cifra. Per Orlando brutta prestazione per Howard, 8 punti e 8 rimbalzi, 5 falli e 5 palle perse. I Knicks piazzano il parziale decisivo nel secondo quarto e non si guardano più indietro: vittoria finale 96-80.

DETROIT 99 – WASHINGTON 94

Non bastano i 28 punti di John Wall agli Washington Wizards per espugnare il Palace di Aupburn Hills. I Pistons portano 5 giocatori oltre i 10 punti e segnano con il 52% dal campo totale.

SACRAMENTO 85 – LOS ANGELES CLIPPERS 93

I Clippers sono reduci dalla sconfitta nel derby con i Lakers e riescono a strappare la vittoria contro un’altra franchigia della California. Miglior marcatore dei Clippers è Foye con 20 punti, supportato bene da tutto il quintetto base. Per Sacramento serata in ombra per Cousins, reduce da 6 doppie doppie nelle ultime 8 partite, che chiude con 8 punti, 6 rimbalzi e 6 assist.

Post By Francesco Grazioli (62 Posts)

Connect

28 thoughts on “NBA – New York vince a Orlando, Chicago su Boston

  1. Buonissima partita di New York (vasca da bagno da tre). Finalmente vedo carattere anche in difesa. Melo devo dire bene con il solito difetto che blocca troppe volte l’attacco e va giocarsi l’uno contro uno. Finchè le mette è sagra.
    Ora potete dire che Howard è in sciopero (può essere), ma ieri ha trovato una difesa dura ed onesta di chandler.
    Cmq chiedere il licenziamento di SVG (io lo reputo uno dei migliori nella nba) fa capire tutta l’intelligenza di questo uomo e della maggior parte dei campioni attuali nella nba, aver fatto il college…
    Ritornando a New York, vittoria fondamentale in ottica playoffs.
    Ho guardato il calendario e abbiamo una serie di scontri allucinanti: 2 con chicago, una in casa dei bucks,miami, boston, atlanta e clippers. Di “facili” cleveland e charlotte.
    Bucks: charlotte, Portland(rotta e fuori playoffs),detroit,washington, 2 con indiana (una la portano a casa), lo scontro diretto e i thunders. Molto meno arduo secondo me.
    Sarà una bella lotta.
    Spero che philadelphia entri in questa lotta visto che sta perdendo parecchie partite però ha il calendario meno duro tra le tre.

  2. A oggi Okc-Spurs e Miami hanno 14 L a testa mentre i Bulls 13L e una manciata di partite di differenza. Il fattore campo per un’eventuale finale tra loro è ancora in bilico. I Bulls con 43W sono leggermente avanti per ottenerlo su tutti.
    Non l’ho vista ma troppo brutta la prestazione di Howard. Forse sbaglio ma il parquet và rispettato per svariati motivi.

  3. E’ ufficiale, Griffin è il giocatore più odiato della lega. Anche ieri sono volate mazzate da orbi tra lui e Cousins. Il duello sul campo lo ha vinto Griffin anche se i numeri non sono stati esaltanti. Idem per DMC ridotta a singola cifra per punti e rimbalzi. Tra i due litiganti è emerso Thompson con una gara gagliarda. Il finale lo ha deciso l’esperienza di CP3 che ha fatto pagare caro l’ingenuità di Fedette, partendo verso il ferro quando il rookie guardava il possibile blocco. Tornando a DMC ha fatto un solo assist non 6. I sei sono di Evans. Il piccolo Thomas non ha sfigurato davanti a Paul. Per essere la 60ma scelta non è niente male.

    Un vergognosissimo Howard cede a degni onesti Knicks. Gara finita dopo due quarti. L’ho scritto nell’articolo dedicato al caso SVG, dove sottolineavo come questi Magic stiano facendo l’impossibile per distruggere tutto. Ognuno ha il suo parere, per quanto mi riguarda non capisco perchè l’allenatore rimanga sul pino. Meglio che levi le tende e lasci una squadra mediocre al suo destino. Perchè Hedo è bollito e pensa ai cacchi suoi, Nelson non vale Isaiah Thomas, i Rich sono giocatori di complemento come Redick, mentre l’unico da salvare è Anderson. Howard mi sta sulle palle perchè capisco che non può vedere SVG, ma almeno giocasse. Finisse la stagione come un VERO professionista (dando il mille per mille) e poi a bocce ferme sceglieranno chi mettere a dirigere l’orchestra. Mi permetto di suggerire alla dirigenza di licenziare in tronco Smith. Non ne ha combinata una giusta dalle finals in poi.

    • Quoto su Howard. Se pensiamo alla balla della “Loyalty” quando ha firmato l’estensione il suo atteggiamento fa proprio incazzare (visto da tifoso Magic) o (de)ridere visto da neutrale. Tutta sta manfrina e poi il risultato è che non sarà odiato come LBJ ma sbeffeggiato dal resto del mondo. A questi serve un staff di psicologi più che di agenti marketing.

  4. E chi se lo aspettava, vittoria fondamentale per NY ad Orlando; vabbè che i Magic stanno andando in vacca però i Knicks generalmente sono la miglior medicina per una squadra in crisi.
    Complimenti a Woodson che per ora ha un ottimo record di 10-3 alla faccia di chi lo reputava una mezza sega.

  5. Veramente Cousins da sito NBA di rimbalzi ne ha presi solo 3… di falli ne ha fatti 6 e ha commesso 5 TO. Va bene odiare Griffin ma poi devi rispondere sul campo e ieri sera il ragazzo è mancato un po’, ma è giovane si rifarà :) In ogni caso Griffin non mi sembra così scarso tecnicamente come lo si vuole far passare… logicamente potendo contare sul fisico che si ritrova e avendo 23 anni la mette molto sull’atletismo, ma chi non lo farebbe…

  6. E’ evidente che a Orlando
    stanno giocando contro l’allenatore…
    Addirittura Howard si permette di prenderlo in giro facendone l’imitazione
    come riporta il sito Nba

  7. Scusate
    non ho visto dall’inizio
    ma ho sentito Bagatta parlare di un giocatore della partita Orlando NY
    che nell’ultimo anno ha perso la testa…non è come Balotelli, brava persona
    ma nell’ultimo anno gli è successo qualcosa…
    Di chi stava parlando?
    Ah
    ricordate a Peterson che Cousins non è al primo anno…e Bagatta non dice una parola…!!!

  8. alert 70 riesci ad essermi più antipatico di gallo=bird con i tuoi post saccentissimi e sempre pronti alle frecciatine verso gli altri utenti del forum

  9. Alert 70…quello sopra non sono io…..è qualche minkione….che usa il nick di altri…..fatti una vita coglione….

  10. Io credo che l’ epoca primordiale intriseca di eufemismi blasfemi e assoggettata a petonazioni improvvise con flautolenze fumose non porti da nessuna parte, se non dentro un vicolo dai risvegli sinistri con risvolti parzialmente cosmici.

    Del resto con i se e con i ma non si fa la storia e neanche la geografia, ma il nonno di sgramello aveva le ruote ed era una carriola monocilidrica con turbolenze dovute a scappellamenti orizzontali provenienti da balbettii acuti di natura mistica..Tuttavia , a mio modo di vedere in eta’ assai remota furono ritrovati alcuni frammenti di basso lignaggio, ovverosia piccoli oggetti crepuscolari impermiati di sillogismi verticali a forma di bitumiera acustica buoni per sfamare soggetti virtuosi della coprofagia.

  11. OKAY dopo aver letto questi meravigliosi commenti potremmo dare quest’anno il titolo di miglior difensore della lega a Tyson Chandler così giusto per non far capire a tutti che questo premio è una buffonata…ma tanto lo vince D12 perchè è il migliore……

  12. Griffin è un coglione e paul peggio, nelle ultime due sfide tra lakers e clippers prima paul si incazza per una mano sulla spalla da parte di gasol facendo una sceneggiata da duro, poi griffin lo guarda brutto dopo due schiacciate, ora dico io, ma brutti coglioni, ma perchè fare i fenomeni con chi alle dita porta due anelli, tra l’altro vinti da protagonista? loro cosa hanno fatto fin’ora, cosa hanno vinto? poveretti.

  13. Già vero.. Pero’ qualche sassolino continuo a togliermelo dalle scarpe.. Eheheheh..
    Ma che bravi ragazzi che siete eheheheh..
    E’ solo che la Playstation vi nuoce a livello intellettivo.. Eheheheh..
    Siete come il mio allenatore non ci chiappate niente di basketball.
    L’unica consolazione e’ che me no male che a voi non vi pagano..

  14. rdonnie 6 un po esagerato nel dare dei poveretti ai clippers su.
    Il povero paul a momenti vi manda a casa l’anno scorso.
    cè rivalità tra i 2 team, va bene vedere occhi della tigre in campo o altri gesti da ghetto, fa bene allo spettacolo.
    poi che griffin posterizzi gasoft è sempre bello da vedere, lui grazie a kobe ha le mani ingioiellate se no niente quindi.
    viva gli schrezi in campo, ma dare dei poveretti nn sta bene.

  15. Ragazzi posso farvi una mia personalissima lista di giocatori NBA stra-finiti?
    Ok inizio poi fate i vostri commenti liberamente:
    Garnett
    Duncan
    Marion
    B. Wallace
    Arenas
    Allen
    Gasol
    Howard
    J. Johnson
    Bibby
    Stat
    Walton
    Kapono
    Azubuike
    Posey
    Fisher
    Belinelli
    I primi che mi vengono in mente

    • Joe Johnson?? Are you kidding me????

      non sarà più il giocatore da 25 punti a partita che era nel 2007, ma è migliorato in molti aspetti…poi dare per finito un giocatore che viaggia a 19 punti a partita, che può giocare sia come SG che SF con ottimi rendimenti in entrambi i ruoli, che comunque era stato selezionato per il suo sesto all star game (che poi ha saltato per infortunio), che è uno dei migliori giocatori 1vs1 e che quest’anno è stato uno dei migliori clutch player secondo le statistiche nba, è come dire che Belen Rodriguez non è gnocca!

  16. Beh cugino clippers dare dei poveretti non va bene pero’ neanche approfittarsene.. Gli sguardi a cattivo di blake li avesse fatti al mio ex amico shaq gli sarebbero costati 40 gg di degenza all’ospedale salvo complicazioni…
    Invece questa generazione di big man e’ tanto fumo e poco arrosto..

  17. Stanotte scriverò nuovamente 40 o giù di li.
    Non essere troppo invidio marimba. Ok?

  18. si kobe che siano tanto fumo e basta ti do pienamente ragione, i giocatori tanto arrosto sono altri, come il mio preferito verme.
    spero che la sua cattiveria la utilizzi per vincere e non solo per fare le faccie cattive.

  19. Quello che dici tu quando viene a giocare allo staples dovrebbe entrare nello spogliatoio giusto non in quello sbagliato se vuol vincere qualcosa..
    Ricorda, i perdenti adesso sono i clipps visto i mavs si sono tolti dal groppone quello scimmione.. Ehehe

  20. concordo, comunque nel draft è sceso molto perry jones, credo lo prenderanno alla 10o giù di lì, affare clamoroso per franchigie non pessime, penso ai warriors, ai blazers, ai cavaliers Insomma le non materasso che abbiano scelte . Il ragazzo ha un potenziale Pazzesco, ma proprio Pazzesco, sia fisico sia tecnico, a livello mentale sta il problema, ma con un Buon allenatore sarebbe un acquisto fantastico a mio parere.

  21. Non male come giornatina sul forum, davvero un sacco di commenti intrisi di intelligenza…

    L’essere coglione o il meritare rispetto non ha a che fare col numero di anelli vinti, KG ha un anello e si comporta da imbecille ogni volta che può, TD ne ha 4 ed è un signore. Al di là della rivalità cittadina, non capisco cosa abbia da guardare storto Griffin, come è anche vero che quel ragazzo di botte ne prende tante, quindi magari ogni tanto si toglie dei sassi dalle scarpe

    Gasol a parte la faccia da schiaffi e certi comportamenti da checca, non mi pare un giocatore scorretto, CP3 avrà anche fatto una sceneggiata mezza volta in vita sua, ma sfido chiunque a dire che non sia un giocatore solitamente molto morigerato e corretto…

    Poi Gasol avrà pure 2 anelli da protagonista (si, giocando con una corrazzata però), ma CP3 ha 26 anni, e Blake 23…hanno tempo per vincere

    Mad-mel

    Preferisco i “commenti saccenti” di Alert, preferisco anche una scorreggia di bisonte, alle cagate su LBJ che ho sentito uscire dalla tua tastiera

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.