Cleveland 83 – Indiana 102

Boston 79 – Toronto 84

Atlanta 109 – Orlando 81

New Jersey 95 – Philadelphia 89

Charlotte 82 – Miami 105

Washington 65 – New York 103

Phoenix 112 – Houston 105

Sacramento 89 – Oklahoma City 115

Milwaukee 113 – Detroit 97

Utah 85 – New Orleans 96

Denver 97 – LA Lakers 103

Dallas 97 – Portland 94

Post By Max Giordan (965 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

32 thoughts on “NBA – NY asfalta i Wizards, Phoenix vince a Houston

  1. Peacers 3°. Brutte sconfitte di Phila e Utah mentre i Suns non mollano. Anche a me non dispiacerebbe Nyk-Miami.

  2. Dwight Howard ha l’ernia del disco, gran brutta notizia in chiave playoffs. Senza di lui i magic contro indiana, o contro chiunque sono spacciati in partenza. Miami vs Knicks e Boston Atlanta le più interessanti. Nella western invece c’è il rischio di rivedere dallas vs lakers, e in tal caso sarebbe forse la serie più interessante, solo solo per vedere come giocherebbe kobe contro quelli che lo hanno sweeppato.

  3. A qualcosa servono pure i Nets (di cui faccio il tifo, ridete pure), i 76ers pensavo potessero solo migliorare visto il campionato dello scorso anno, invece dovremmo aspettare ancora un paio d’anni

  4. Chissà se il buon Kobe, bontà sua, prenderà spunto dalle ultime due partite, per capire che forse non gioca proprio con degli imbecilli, e che se la palla la passa (o semplicemente evita di tirare ad ogni possesso), c’è gente competente che sa cosa farne…

    In qualche modo, è come se il supporting cast abbia voluto mandare un messaggio a Kobe. Ovvio che nei PO serva il 24, ma è curioso verificare come, una volta responsabilizzati, invece di aspettare uno scarico e basta, Artest e Barnes abbiano fornito cotante prestazioni…e Ron Ron anche da un punto di vista atletico pare ringiovanito di 10 anni…

    Suns che non mollano, Utah e Houston brutti stop. Ovvio che tra di loro preferisco vedere Nash ai PO, anche se i Rockets, considerando anche i loro infortuni, hanno fatto un campionato clamoroso

    Boston inspiegabile, c’è una tonnara assurda per le posizioni 4-6 ad Est, ma comunque vincendo la Atlantic andrebbero comunque quarti

    Stanotte era un allenamento e non conta, curioso comunque notare che razza di record abbia Miami senza Wade, e con LeBron a comandare il gioco. Solo per questo meriterebbe l’MVP (che comunque non avrà)

  5. Miami con lebron senza wade stanno a 11-1. Detto questo, Kobe non cambierà modo di giocare e tornerà a tirare e tirare, jordan faceva molto peggio, anche a 35 anni prendeva 25 tiri esclusi quelli che lo portavano in lunetta, e siccome gli è andata bene non ha mai cambiato. Kobe fa lo stesso perché comunque due anelli in tre anni gli ha vinti. James ha cambiato il suo gioco, ma negli scorsi playoffs non gli ha giovato giocare per la squadra…

  6. sconfitta inaspettata dei Jazz con gli Hornets che comunque la si vuole vedere sono bene allenati,continuano a giocare con impegno e hanno Kaman e Gordon che non sono proprio gli ultimi arrivati…Houston perde ma paradossalmente le assenze di Martin e Lowry sono state compensate in maniera positivissima da C Lee (che considerato che difende pure ha rappresentato un vantaggio a mio parere su Martin) e Dragic che sta inanellando prestazioni super una dopo l altra…due giocatori da tenere d occhio per l estate che viene sono JJ Hickson e il ritrovato Geraldo Green,2 molle al posto delle gambe…

    • Due gare di ritardo:
      Philly contro @ORL, IND, @CLE, @IND, @NJ, @MIL, @DET.
      Bucks contro IND, @WAS, @IND, NJ, TOR, PHI, @BOS.

      Cleveland sta facendo tanking spinto, quindi vinceranno facile, Orlando è senza Howard mentre le restanti gare sono da vincere.

      I Bucks affronteranno Toronto e Washington in vacanza (tanking a palla). Il resto gare difficili.

      Due gare di vantaggio dei Sixers a 7 dal termine sono un bel viatico per il finale salvo ritrovarsi con lo stesso record alla penultima. In quel caso chi vincerà andrà ai po. La serie è sull’ 1-1.

      Vedo favoriti i Sixers però la sconfitta di ieri lascia pensare.

  7. grandi Hawks!! Bella vittoria, ormai la brutta sconfitta nelle semifinali di conference 2010 sembra lontana decenni. Ora prendiamoci il terzo posto che così incontriamo i Magic anche al primo turno dei playoffs. Go Hawks!

  8. I Raptors sono sul tanking spinto, salvo che i Celtics in evidente carenza di ossigeno l’hanno persa. Scontenti tutti. I Raptors e i Celtics che potevano blindare il 4° posto del seed. Dall’altra parte se i Sixers continuano a perdere per Garnett e soci non è un dramma. Stasera se ne sciroppano un’altra.

    Rockets e Jazz hanno perso contro due signore squadre. Per quanto la classifica dice 17 w e una marea di perse, gli Hornets al completo sarebbero una squadra da una 30na di vittorie e non la penultima del lotto. Leggetevi il roster che vede Kaman, Jack, Ariza, Aminu, Gordon, Okafor, Belinelli, Smith, Vasquez, Landry….non proprio sterpaglia.

    Nash vuole i PO ritrovandosi ad una gara di distanza da Nuggets e gli stessi Rockets. Non so che se lo meriterebbe di più, senza dimenticare i Jazz. Sfortuna loro sono nella conference sbagliata.

    I Bucks amano vincere quando conta pochino e mai farlo con le dirette avversarie, vedi contro i Knicks.

    Tornando ai Sixers mi domando: c’è maretta in spogliatoio? Stanno giocando contro il coach? Sono cotti fisicamente e non si capisce il perchè? Posso comprendere il calendario facile avuto all’inizio di stagione ma ora stanno perdendo di tutto e di più. Ieri affrontavano i Nets, non i Raptors………………ehehhehehehehehehehhe

    Kobe che cambierà modo di giocare? Come no.

  9. dopo due settimane intensissime, miami e atlanta in b2b e un solo giorno di pausa, boston era alla prima di tre gare in tre giorni, oggi e domani si replica, potrebbe esserci qualche altra L ( non c’ e’ ray allen tra l altro), ci sta di perderne qualcuna, comunque il quarto posto e’ ancora fattibile. ricordiamo che siamo vecchi e contati.

  10. Ciao a tutti! Volevo solo presentarmi e fare un saluto a tutti… Non ho preferenze particolari per nessuna squadra in generale anche se ho un occhio di riguardo per celtics e pistons, spero di scambiare idee e opinioni in maniera pacifica con voi e ciao! :)

  11. cambiare modo di giocare presuppone che si giochi ancora.
    kobe bryant è un giocatore finito.

  12. nn vedo per quale motivo kobe debba cambiare il suo gioco!!…in regular season ha spesso sparacchiato ed ai playoff invece e’ sempre stato capace di coinvolgere i compagni e di limitare alcuni aspetti negativi del suo gioco. Da tifoso lacustre nn aspetto l’ora di incontrare i mavericks al primo turno dei PO…sn molto fiducioso… grazie all’amalgama che si sta’ creando ed alla crescita esponenziale del bimbo possiamo dire la nostra. Non vedo squadre piu’ forti in giro…. !!! E poi mi chiedo perchè si parla del gioco di kobe e non delle sue ultime 3 partite in cui ha tirato con oltre il 60% dal campo a coefficiente altissimo?!

  13. ahhh per tutti quelli che parlano delle percentuali di lebron e wade dico solo che quei 2 signori (lebron soprattutto) hanno giocato quasi esclusivamente in contropiede ed ora che qualche partita comincia ad assumere i contorni da playoff le loro percentuali sn calate miseramente. Senza voler sminuire il loro immenso talento…ma a volte sembra che pensino piu’ alle loro percentuali dal campo che a trascinare la squadra…..e’ inamissibile vedere partite in cui lebron nn si prende nemmeno un tiro da 3….e poi stiamo anche a discutere del suo 50%….maaahhhh

    • ma dici serio o sei come marimba (che a me fa scompisciare comunque…marimba ti adoro)???’

  14. Io ricordo le finali di conference contro Denver. Sul 2 a 2 ha dovuto lamentarsi gasol e phil jackson per far capire a kobe che dando palla ai lunghi quelli dei lakers avrebbero macinato quelli di Denver.
    Così poi è stato.
    Magari, anzi probabilmente avrebbero vinto cmq. Ma le prime quattro in cui kobe faceva mega prestazioni solitarie contro Melo. Erano state vinte con molta molta difficoltà.

  15. il regolar season un po’ tutti giocano per le proprie stats;
    a kobe interessa ancora una volta essere il top score,r a 34 anni;
    lebron soffre le critiche e quindi fa di tutto per apparire adeguato: non sparacchia, difende, coinvolge la squadra;il problema per lui rimane il momento in cui dovrà caricarsela in spall; e lì ha dimostrato in passato un’incapacità che oggi gli pesa come una bella scimmia difficile da scrollarsi.

  16. ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha…………………aspettate aspettate che provo a rileggere…..James e Kobe giocatori finiti,ma davvero avete scritto questo……cavoli stiamo parlando dei due giocatori più forti al mondo e voi dite che sono finiti,provate a fare un giochino,togliete Kobe dai Lakers e ditemi a cosa potrebbero puntare i gialloviola, cazzo hanno giocato bene 2 partite e voi parlate di problema Kobe per i Los Angelini????????? e James, a livello caratteriale avrà tutti i problemi del mondo, ma come domina lui le partite quando vuole dominarle non c’è nessuno. Poi, oh ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni ci mancherebbe,ma sinceramente…….LEBRON E KOBE GRAZIE DI ESISTERE

  17. ragazzi aggiornatevi,,,e basta cn sta frase del cavolo “e’ un giocatore finito”…cos’e’ la moda del momento??

  18. La madre di marimba e’ stata fotografata insieme alla mazza di sexy james. E sembra che gli piaccia.

  19. sisi e’ vero….in regular season si gioca spesso per le statistiche…pero’ a volte mi sembra esagerato vedere un giocatore del calibro di lebron nn prendersi nemmeno un tiro da 3, un tiro fuori ritmo, un tiro decisivo !!!Preferisco kobe bryant non solo per il valore assoluto del giocatore ma anche per le doti caratteriali che possiede. Le partite che ha fatto questo signore a 34 anni se le sognano gli altri….basti pensare che ancora oggi…passato il suo prime….e’ in lotta per la leadership dell’intero panorama nba!!!

  20. marimba rivoglio i soldi da tua madre…
    Ha quella cosa stra-finita.. Ma che fa la sera?

Commenta