Atlanta 109 – Toronto 87

Philadelphia 100 – Orlando 113

New Orleans 75 – Charlotte 67

Minnesota 88 – Indiana 111

Miami 101 – New Jersey 98

Denver 105 – Houston 102

Washington 87 – Chicago 84

Dallas 121 – Utah 123 (3OT)

Portland 107 – Phoenix 125

San Antonio 120 – Golden State 99

Oklahoma City 77 – LA Clippers 92

Post By Max Giordan (965 Posts)

Max Giordan segue l'NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996. Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un'unico luogo "virtuale" i tanti appassionati di Sport Americani in Italia. Email: giordan@playitusa.com

Connect

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

139 thoughts on “NBA – One man show di Lebron, bene i Clippers, male Chicago

  1. sixers stracotti..o c’è qualcosa sotto,non saprei..a questo punto sarebbe meglio non farli i po..tanto x farsi sweeppare in maniera ingloriosa..per il resto..a oggi suns ai po..sarebbe una granbella cosa..e spurs col miglor record,per quel poco o nulla che potrebbe contare…bene,moto bene i clip..

  2. spero che dopo il turno di stanotte anche i più scettici si siano convinti di chi merita davvero l’MVP 2012…

  3. Suns ad oggi sarebbero ai PO… grandissimo Nash che trascina di peso una squadretta facendo sembrare buonissimi giocatorigente come Dudley-Frey-Brown e compagnia..
    Grande stagione dei Soli e complimenti al coach
    Ma una domanda mi sorge spontanea ma in un draf che si annuncia ricchissimo nn era forse megli darla su e vedere di scendere in calssifica invce di salire per prendere una buona scelta?????
    Anno prox Nash se ne andra in una contender e i Suns da dove ripartono?

  4. Quello di stanotte e’ il miglior lebron della stagione….!!!Nn ha pensato a selezionare i tiri….ed e’ stato un vero trascinatore.

  5. RAGAZZI QUALCUNO E’ IN GRADO DI FARE UN CONFRONTO DETTAGLIATO (CIOE’ RUOLO PER RUOLO) TRA LE FORMAZIONI TITOLARI DEI LAKERS VS THUNDER E BULLS VS HEAT??…

    • un po’ di pazienza e appena escono gli accoppiamenti PO qualcuno li farà.. ma dubito che quelle coppie saranno analizzate al primo turno ;) se però ti fidi di un ex giocatore di serie D qualsiasi che ha tempo da ammazzare in ufficio :

      Russel vs. Sessions : Session sarà senz’altro più atletico e fresco di Fisher, ma non basta di certo a fermare Westbrook. Che peraltro ha tutte le possibilità in difesa di dar fastidio al rivale. Vantaggio OKC abbastanza netto

      Thabo vs. Kobe : (anche se poi nei finali di gara ci sarà Harden) qui vado con vantaggio netto LAL anche se poi entra il barba e si livella la differenza. Però Kobe è sempre Kobe e il vantaggio si riduce ma rimane sempre lato lakers.

      Durant vs. Metta : Vantaggio nettissimo OKC anche se WP potrebbe azzeccare un paio di gare in cui riesce quantomeno a limitarlo in attacco; se però Metta in attacco torna invisibile e Durant si può riposare non ci sarà storia.

      Ibaka vs Gasol : secondo me la sifda meno pubblicizzata ma forse decisiva. L’intensità di Ibaka potrebbe fare malissimo a Gasol soprattutto a livello mentale (es. 2/3 stoppate assurde nel1q e lo spagnolo sparirebbe) ma Pau ha la tecnica e il fisico per ubriacare Ibaka di finte e rivoltare l’inerzia. Poi si sono allenati almeno un estate insieme e si conoscono, vedremo. Vantaggio : X

      Perkins vs Bynum : A livello offensivo e puramente tecnico non c’è gara ovviamente, così come in difesa e in generale se ne facciamo una questione di intensità e aiuti agli squadra Perk è superiore al bambino. Due caratteri da fulminati, vado con vantaggio LAL ma non mi stupirei di vederli espulsi entrambi alla palla a due di una eventuale gara1.

      Coach : Brooks vs. Brown(e Kobe) : ecco, qui mi stengo ;)

      Panca : Sembra che un minimo quella dei Lakers sia in ripresa, ma forse è solo un’impressione legata a quanto facevano schifo prima. Vantaggio OKC

      • così a naso penso che conterebbero molto gli aiuti dei lunghi sulle penetrazioni del dinamico duo, considerando anche che pau e il bimbo non saranno impegnatissimi a marcare ibaka e perk…

    • Bulls vs Heat la riassumerei così : sfida nevralgica alla posizione numero 4. Vincerà la squadra che avrà la fortuna di avere la PF che in quella serie non avrà il ciclo mestruale.

  6. Non credo si pongano quel problema in Arizona. Nel senso che la dirigenza mi sembra, a differenza di altre, più orientata a mantenere una squadra competitiva che possa ogni anno lottare per il PO piuttosto che smantellare e ricostruire ciclicamente. Scelta singolare nel mondo dello sport professionistico, ma per molti versi condivisibile.

    Riguardo i primi 4 posti ovest sembra chiaro che alcune squadre abbiano delle idee su chi preferiscano incontrare al primo turno (e gli orsi li vogliono evitare tutti)

    • Sui Suns mi sono fatto questa idea: non ritengono questa la stagione giusta da cui iniziare una massiccia rifondazione, dunque meglio continuare con Hill e Nash. Questo draft a mio parere non offre tanto, di certo tra la 10 e la 18 non so quanto possa cambiare, tanto vale portare Nash ai PO e dargli un motivo in più per farlo rimanere. C’è spazio salariale e se ne potrebbe creare ancora, non so se sarà possibile attrarre gente in grado di regalare il sogno che Nash meriterebbe.

  7. Una domanda per Giangio: ma che ne pensi di sto Nolan Smith? Da un pò lo tengo d’occhio e mi pare meglio di Felton…

      • Ovvio :-P Il senso voleva essere: visto che i Blazers non hanno molto da chiedere alla stagione, potrebbero farlo partire in quintetto o hanno le fette di salame davanti agli occhi? (Oppure avevano questo progetto che però è saltato per l’infezione??)

  8. Big Al Jefferson da 28 pts e 26 rimb!!! Khris Humphries stà diventando una signora PF…
    LeBron vabbè riesce sempore a fare notizia… penso solo in questi casi quanto sarebbe godurioso per tutti (Nba compreasa) rivederlo assoluto padrone di una franchigia, chi vuol capire capisca…
    Onore ai Suns e a Nash (che potrebbe anche rifirmare e restare li), cambierebbe poco scegliere al draft con il n. 15-16 o come prima o seconda delle squadra che faranno i PO
    Da ora in poi per quanto possibile ogni squadra cercherà di scegliersi l’avversario ai play off
    Letto il post di N.B.A di ieri, ho dei dubbi sull’autenticità, non sul fatto che la situazione per molti giovani sia drammatica

  9. quaqquo

    sono d’accordo con te su quasi tutto (a parte sul lieve vantaggio lakers in caso subentri il barba su kobe).Non penso che il barba possa competere quasi alla pari al meglio delle 7 partite…..anche se ce lo vedrei protagonista di una o due partite.Penso anch’io che l’ago della bilancia sia il duello perkins-gasol (nel nostro caso quando gira il catalano gira tutta la squadra)…..anche se vista l’ultima partita sn un po’ preoccupato su sessions vs WES….anche se c’e’ da dire che quest’ultimo era in serata di grazia!!

    COME VEDI L’EVENTUALE FINALE BULLS – HEAT???…da tifoso lacustre preferirei incontrare i bulls in una eventuale finale….anche se il fascino di un match con miami….di un wade&james vs kobe e’ impareggiabile!!!

  10. Play Off raggiunti per i miei Clippers vincendo la 3 partita su 4 contro OKC!!!
    Bella storia, ora vediamo di fare bella figura ne’, almeno arrivare al 2 turno.
    Ripeto a quelli che dicevano che non hanno visto troppi miglioramenti di Griffin…non gioca per se ma per la squadra, e si vede. dategli un’estate per prepararsi insieme a Paul e a quel semo di Jordan, poi si vedra’, solo allora di potra’ dare qualche giudizio sui Clippers in maniera oggettiva.

  11. Come volevasi dimostrare, Lebron ne fa 37, avessi detto 50, contro i temibilissimi Nets, l’altro giorno Durant ne ha fatti 43 e non se l’è cagato nessuno, siete ridicoli

    • Forse e’ per come li ha fatti i 37. A 2.50 dalla fine i Miami erano sotto 86 a 93. Da quel momento parziale Lbj-resto del mondo: 15-5 e vittoria che va a South beach

  12. Indiana 39-22 Boston-Atlanta-Orlando 36-25 un bel 1° turno di P.o., intanto complimenti ai Pacers. Ny-phila 31-29 Mil 29-31, non conosco i calendari non male Ny 7° e una tra phila e mil sweepate al primo.
    Bulls 15L Spurs 16L
    Bene Denver e Phx.
    Memphis 35-25 (deve tenere la 5° e prendere i Clippers) con Denver e Dallas diventa interessante. Come la prossima(Houston) e le ultime 4 di Dallas che potrebbero portare “insidie”.
    Per quel che rimane dei Warriors bella prestazione di Thompson.

  13. Durant l’altro giorno ne ha fatti 20 SOLO nel quarto periodo, ribadisco, non se l’è minimamente cagato nessuno, e poi devo leggere robe del tipo “spero che dopo il turno di stanotte anche i più scettici si siano convinti di chi merita davvero l’MVP 2012”, ma per favore

    • mi sa che evidentemente sei tu quello ridicolo. perché non te ne vai? dai, su, vattene da un’altra parte.

      • non ti smebra di esagerare? mi sembra un’osservazione di cui tener conto. cmq in ogni caso una partita singola non dice nulla, specialmente contro squadre tipo bobcats o nets.

    • Questione di Hype. Chi ne ha di più? James. Quindi i suoi punti contro i temibilissimi Nest “conticchiano”. Lungi da me sminuire LBJ. Non sono un suo fan men che meno un suo hater.

      • alert, dai non ti ci mettere anche tu.

        chiaro che non è un’impresa farne 37 contro i nets.

        il punto è che qui si dice spesso che lebron sparisce nell’ultimo quarto.

        il fatto che abbia segnato tutti gli ultimi 17 punti della squadra ribaltando una partita che sembrava mezza persa avrà la sua importanza, no?

        poi tra l’altro sono d’accordo con chi dice che questa partita (e il record 12-1 con lebron in campo senza wade) è la dimostrazione che quei due mettendosi assieme hanno limitato il proprio gioco.

        fino a che questo problemone non sarà risolto direi che il progetto heat sarà fallimentare.

        • Il fatto è che James queste cose le ha già fatte anche ai PO. Quindi non mi impressiona più di tanto. Parliamo di James non di Gaines.

          Ovviamente non sminuisco i 17 punti, perchè in fondo li devi fare, ma come tutti gli appassionati lo stiamo aspettando ai PO, meglio ancora alle Finals se ci arriverà. Il primo a saperlo è proprio lui.

      • Alert, ti stimo molto e leggo sempre con molto piacere i tuoi post, ma qui devo dissentire. Sicuramente Lbj ha più hype e sicuramente Durant l’altra notte ha fatto una prestazione monstre. Pero’ permettimi 2 precisazioni:
        – i Nets senza Deron sono poca cosa. Vero. Ma l’altra sera i T’wolves giocavano senza Love e Ridnour…
        – Okc e’ sempre stata in vantaggio tutto l’ultimo quarto, non era sotto di 7 a 2’50” dalla fine. Durant l’altra notte s’è preso tanti tiri e li ha infilati tutti e quindi tanta roba, pero’ stanotte Lbj ha fatto una cosa che non gli si vedeva fare da un po’: ha preso la squadra sulle spalle nell’ultimo quarto, segnando da solo un parziale di 15-5 e portando a casa la W.

        2 prestazioni pazzesche, ma le differenze ci sono

        • @Nick

          Non mi riferivo alla gara contro Minnie (per quanto riguarda Durant). Voglio essere chiaro. Mi riferivo all’hype in generale. A me non stupisce per nulla cosa ha fatto James e men che meno Durant.

          Se devo dare un voto ai due, nell’essere decisivo nei finali di gara, ricordo più buzzer di Durant che di LBJ.

          Però ripeto: io li aspetto ai PO. Li i due signori dovranno fare la differenza. Come lo fecero il tedescone e Terry lo scorso anno.

          • Considerazioni molto vere… Siccome avevi postato sotto il commento di “odio i lebron fanboy” pensavo fosse riferito a ciò che diceva lui.

  14. Jazz-Mavs

    La più bella gara dell’anno. 3 OT di intensità pazzesca. Se avete l’opportunità di vedere la gara con LP fatelo. Non dico tutta (3.15 h) ma dagli ultimi 5 minuti dell’ultimo quarto.Meravigliose giocate in sequenza da ambo le patrti, errori ai liberi, buzzer presi da tanti interpreti, quando sembrava che una delle due fosse li li per vincere arrivava la giocata che non ti aspetti. I numeri dicono Big Al, un partitone assurdo, come Dirk, senza dimenticare JT. Farei un errore a non citare la tripla di Harris, le palle cubiche di Hayward e il rimbalzo in attacco di Demarr Carroll che ha sigillato la gara.

    Ora la situazione è ancora più fluida. I Jazz hanno il tiebraker favorevole verso Rockets e Nuggets. Avranno la gara contro i Suns che varrà una stagione. I Mavs ci hanno provato pur avendo perso quella magia che li avvolse lo scorso anno. Sono dentro puù per passi falsi assortiti degli avversari che per meriti propri. D’altronde se sei ad 1.5 gare di vantaggio dalla nona un motivo ci sarà.

    Vittoria d’oro dei Nuggets di uno spento Gallinari (turista per caso negli ultimi 8 minuti di gara). Va detto che rientrare da un infortunio non è mai facile. Da dire che i Nuggets giocano meglio degli attuali Rockets in evidente affanno, fisico e soprattutto psicologico. Hanno perso l’occasione di agganciare i Nuggets mettendosi in una posizione scomoda. Ora sono fuori dai PO. Anche qui il nuovo avanza. Parsons è un giocatorino con i fiocchi.

    Chiudo con i Sixers. Penosi. Non si capisce come una squadra del genere possa giocare così. Andranno ai PO solo per mancanza di avversari. I Bucks stanno facendo di tutto per eliminarsi da soli. Ci deve essere sotto qualcosa, anche perchè non mi pare ci siano infortuni. Ieri non difendevano una cippa su nessuno.

  15. alekhine patetico pagliaccio sei tu che te ne devi andare non io, io riporto fatti, voi vi masturbate su una perfomance che Lebron James fa una volta ogni morto di papa mentre per Durant quest’anno è stato prassi dominare i finali di partita e se non ne sei ancora convinto guardati questa tabella vah fenomeno dei miei coglioni

    http://www.82games.com/1112/CSORT11.HTM

    • mi pento amaramente anche soltanto di averti risposto.

      continua così tigre. vai che ce la fai.

    • purtroppo per james un 68% ai liberi nel periodo “clutch” . un pò pochino per lui

      • guardando le classifiche degli anni passati (grazie per il link me lo ero perso) si vede un testa a testa bryant – james fino al 2009 -2010 per poi crollare dopo la condivisione della scena con wade. Notare che fino al 2009 james aveva l’82% ai liberi..

  16. “pero’ stanotte Lbj ha fatto una cosa che non gli si vedeva fare da un po’”

    A Lebron appunto e allora di che cazzo stiamo parlando? Riguardatevi l’ultimo quarto, ultimi 5 minuti in particolare di OKC Magic e quello che ha fatto Durant in quella partita, eppure all’epoca (epoca, parliamo di due mesi fa…) non ricordo tutte queste masturbazioni.

    Io non sono un hater di Lebron, sono un hater dei fanboy di Lebron, sta giocando una stagione da MVP ma altrettanto sta facendo Durant, mi girano i coglioni quanto leggo gente che gli darebbe l’MVP per una prestazione del genere quando Durant fa le stesse cose e non se lo caga NESSUNO.

    • Si potesse bisognerebbe darlo “alla pari”… Entrambi quest’anno lo meriterebbero. Vedremo cosa sceglieranno nell’nba. Poi come diceva giustamente alert, Lebron ha più hype…. E’ per questo che si parla prevalentemente di lui

  17. A mio avviso l’Mvp(per quanto possa interessare) lo merita Durant ma se lo vincesse James poco importa. Le chiacchiere? sono chiacchiere e alcune volte vanno prese per quello che sono.
    Le cose importanti e i momenti veri stanno arrivando. Lì si vedrà.
    Uno a Ovest troverà più difficoltà. L’altro a Est può trovare un turno interessante se incontra NY, approdabile il 2° turno e difficile la finale di conference.
    Arriveranno? non arriveranno? di sicuro Durant ha tutto per far tutto!

  18. quello che mi fa incazzare di lebron è che se giocasse così con questa ferocia nel buttarsi dentro nei momenti decisivi…avrebbe vinto il titolo scorso e quello di quest anno lo avrebbe gia in tasca…con quella forza e quella velocità mi dite chi lo marca??…nessuno…lui si marca da solo perchè evidentemente ha paura di fallire…ma quelli che hanno paura di fallire sono già dei falliti…amo lebron come giocatore puro ma purtroppo se non vince (e se non lo fa quest anno penso che possa perdere il treno perchè i vari rose e durant non stanno a guardare) temo che sarà un grande fallimento per via del nome, della fama che si è creato e da com è partito.

  19. Odio i Lebron fanboy potresti essere in possesso pure delle prove inconfutabili dell’esistenza di un dio ma manchi delle più basilari norme del vivere civile, in primis l’educazione. Prima di esprimere in pubblico le tue opinioni, giuste o sbagliate che siano, dovresti chiedere a mamma e papà, o chi per loro, di insegnartele.
    Detto questo James probabilmente sta giocando la sua stagione più concreta da quando è entrato a far parte del circo ma anche Durant è migliorato ulteriormente in quello che già sapeva fare e sta risultando più efficace anche in quello che sa fare meno bene. Detto questo io lo darei a Duncan; non per le cifre, non per il record di squadra ma per l’atteggiamento, la carriera, lo stile e l’atteggiamento, mai provocatorio, mai sopra le righe. Un Signore.

  20. tutti a parlare di lebron ma nessuno a parte alert70 che parli della partita dei mavs o dei clippers, insomma in quante hanno battuto 3 volte su 4 i thunder quest’anno?
    cmq per l’mvp bisogna vedere, ultimamente chi lo vince non vince il titolo, quindi forza james x l’mvp!!!
    heheh

  21. Se la prima cosa che fate la mattina quando vi alzate è accendere il pc, allora siete stati contagiati da Internet Addiction Disorder..( dipendenza da Internet). Ma non vi preoccupate, il nostro paese ha bisogno di gente che appena alzata scriva commenti di partite giocate nel Nord America.

    Se i vostri familiari vi prendono per pazzo durante la notte e/o durante il giorno (ore 7 del mattino fino alla sfinimento) non vi preoccupate, sono solo invidiosi e/o non comprendono che i vostri servigi un giorno saranno ricompensati, il tempo perso ripagato, i migliori anni ormai andati saranno restituiti con l’eterna giovinezza. Dateci dentro, questa è la vostra missione nella vita, non deludete almeno voi stessi.
    E’ ricordate le paroline magiche, scioltezza, ovvero, tutta la vita..ecc!!

    iL Direttore Mega Galattico!

      • Vedo che te ne intendi di banane, capisco. Sei un virtuoso dell’incasso all’ingrosso. Fattene una ragione, il mondo è come un prato de caxxi, ndo te siedi ne prendi uno… ahahahah! Dacci dentro, il pomeriggio è lungo.

        • no mi dispiace hai sbagliato persona,vedi che sei esperto di cazzi? sai anche i posti migliori per assumere minchia….ripeto: SUGA

          • Ai truzzi e bimbominkia bisogna riderci in faccia, entrano il loop cerebrale per ore. Per cui mi faccio una grassa risata. Tra l’altro se parli di organi sessuali dovresti sapere che il sesso è come la briscola, io ho una buona compagna, tu una buona mano e un buon deretano…bi bo ba be buahahhaha!

            Assumere Minkia? Ritorna a scuola please!

          • Ma perche’ continui ad offendere? La verita’ ti fa male oppure soffri perchè hai mammina che batte sulle strade? Vedi di sugare tu poppante.

          • secondo me tu sei stato cresciuto a colpi di cazzo…infatti il tuo gioco preferito è 1,2,3..CAZZO! e il tuo film preferito il pianeta dei cazzi,che ti ha fatto vedere per la prima volta quel rotto in culo di tuo padre..eh vabbè dai,sei solo un patetico pederasta…capita….p.s. SUGA

          • Ammazzati fallito con una corda, oppure scendi in piazza e datti fuoco con una tanica di benzina .. soffri perchè hai un padre cornuto che ogni volta che ti vede seduto dentro la stanza bestemmia come un matto con le corna, mentre tua madre si gode la vita.. Soffri cane.

  22. Se spostiamo la focale su Duncan allora non iniziamo a parlare, un signore.
    Lbj da quando gioca nella Nba ha sempre fatto cose concrete, portando i Cavs a giocarsi una finale da solo. Difficile dubitare delle capacità e potenzialità dell’atleta anche e sopratutto quando è un potenziale leader. Non credo che abbia paura di fallire, ma se così fosse bisognerebbe volgere lo sguardo alla mentalità USA. Tolto questo appunto Lbj ha sempre incontrato due difficoltà. La prima a livello di roster ai Cavs e Miami (sì ci sono Wade e Bosh ma ancora strutturata male, poi possono vincere ma per altri motivi), la seconda è che deve capire che non serve interagire con i compagni solo quando le cose vanno bene. Se si toglie il vizio che nei momenti di difficoltà si “erge” a “palla a me da subito” ma continua a giocar di squadra, allora tutto può esser diverso. A oggi il loro titolo NBA non è sicuro, anzi “scricchiola”. Cmq in certi versi e su alcune cose veramente bravo.

  23. E’ vero, 37 punti assurdi, ma contro i Nets senza Deron con un quintetto che in Italia non vincerebbe il titolo……Stesso motivo per il quale nessuno si è filato Durant quando ne ha fatti 43.

    Quello che mi chiedo è:

    1) ok essere fanboy, ma perchè denigrare KD?

    2) TUTTI NEL MONDO sanno che si contenderanno l’MVP fino alla fine. Perchè fare commenti da coglione tipo “ma’n’te ne vai?” solo perchè uno difende KD?

    3) Lebron ha più groupies degli Aerosmith dei tempi d’oro. Questo è appurato e me ne faccio una ragione (tant’è che non rispondo quasi più ai fan boy). Ritengo anche che sia giusto dato l’enorme talento. Ciò che mi chiedo è: ma il povero KD è cosi scarso/sfigato da non poter avere anche lui la sua vagonata di fighette pronte a leccargli i piedi sudati a fine partita? Poverino…

    • il mio vattene non è riferito ai contenuti, ma a un atteggiamento polemico inutile.

      per me che lo vinca durant james o nonna papera l’mvp non cambia niente. era un invito (esasperato) a uno dei tanti che stanno distruggendo questo blog ad andare da un’altra parte con i suoi insulti, il suo nick ridicolo e tutto il resto.

      uno che arriva qui a ribadire la solita squallida metafora del venirsene nelle mutande non appena qualcuno sottolinea la prestazione positiva del giocatore che a lui sta antipatico. che invita gli altri a parlare del suo pupillo (non può semplicemente farlo lui?), che insulta a spada tratta come un guappo di cartone da dietro una tastiera.

      tutto questo (e lui) non c’entra niente con il confronto tra kd, lebron e la suddetta nonna papera.

  24. Non sono affatto finito, così come non lo è il matrimonio con vanessa…http://www.rantsports.com/courtcrusades/2012/04/16/photo-kobe-and-vanessa-bryant-together-at-los-angeles-kings-game/
    sarebbe un duro colpo al mio patrimonio, divorziare… rimanga tra noi questa confidenza.. PS: sono il migliore anche fuori dal campo, guardatemi in panchina con i miei Armani e Gucci.. non ce n’è per nessuno, altro che quei 4 rapper accattoni dei miei colleghi più giovani con gli occhiali da sole anche di notte e i diamantoni…. I’M THE REAL MVP BOYS!

  25. @the white bamba

    Educazione? Quale educazione? Quella di un moccioso che mi dice di andarmene quando non l’ho cagato per niente? A lui non dici niente? Ripigliate

  26. Secondo me ci sono differenze tra Durant e James che vanno anche oltre il puro talento e bravura( di cui entrambi, per motivi diversi, sono in possesso).

    – James è stato pompato prima ancora di entrare nell’Nba; Durant no.
    – James è da più anni nella Nba e ha già dimostrato sia in RS che nei Playoff quanto vale (pur non vincendo ancora); Durant ha solo 2 partecipazioni ai Playoff, di cui solo l’ultima veramente importante.
    – James se non vince quest’anno rischia di perdere il treno (a meno di sconvolgimenti estivi a south beach); Durant invece ha un futuro più che prospero davanti a se in cui può vincere tanto (e una squadra che può supportarlo alla grande, forse la cosa che più è mancata a James negli anni a Cleveland).
    Poi ovviamente i 2 giocatori a livello tecnico e di talento sono immensi e piaccciono a chi sì e a chi no, ma a livello soggettivo. L’oggettività è che siamo al Top mondiale.

    • scusate, ma di che treno parliamo? non mi sembra che james abbia mostrato finora cali fisici. Mettetelo in qualsiasi squadra (ok, i bobcats no) e la trasforma in una contender. mica discutiamo di nash o duncan che sono al canto del cigno…

      • No no… Non parlo di treno fisico… Parlo di treno psicologico… Se questo già l’anno scorso nelle finals ha fatto una pessima figura, pensati se non vince quest’anno… questo intendevo… Oh, poi magari non vince quest’anno e dall’anno prossimo vince sei anelli di fila =)

        • non so, secondo me diamo troppa importanza a volte ad implicazioni psicologiche (a.k.a. pippe mentali) che magari i giocatori nemmeno hanno… alla fine ci sono giocatori meritevoli che hanno giocato tutta la vita senza vincere un anello e ci hanno provato fino alla fine con l’ultima stilla di energia… ripartendo ogni anno con + voglia di prima!

  27. Io l’mvp lo darei a Kobe bryant, per la carriera visto che secondo me è in credito verso questo premio.
    Come hanno scritto tempo fa su nba.com è veramente unico il suo caso, visto che ha vinto 5 titoli nba, sta entrando nel club dei 30 mila punti, per un certo periodo ha dominato totalmente l’nba, ecc…
    Ho un enorme rispetto per Nash o per Lebron, ma questi ne hanno due mvp e non hanno vinto niente nella carriera.
    Secondo me è allucinante che nei due anni dove ha vinto i due titoli non abbia vinto questo trofeo.
    Anche quest’anno è sicuramente un Kobe in fase calante, sicuramente Lebron o Durant lo meritano di più, ma intanto vincerà la classifica capocannonieri a 34 anni. L’unico a fare tale impresa è stato un tale Mj.
    voglio vedere James e Durant cosa combineranno alla sua età.
    ripeto mvp alla carriera perchè un solo mvp è veramente poco. non venite a bestemmiarmi che gli altri due sono piu forti che sono piu dominanti che le loro squadre hanno un record migliore…perchè è inconfutabile.

    • bravo diccelo, però sei sicuro che quei 2 che hai nominato siano così tanto piu’ forti di me, anche a 34 anni avrei dei dubbi….mi sto riscaldando per i playoff

    • è anche la dimostrazione di quanto sia importante l’MVP della stagione regolare. Lo vinse anche Nowitzki anni fa e sappiamo tutti come è andata.

        • Ha pagato a caro prezzo la storia dello stupro anche dopo la sua innocenza. David Stern rules cime diceva Rodman in As I wanna be bad….

  28. Non è che Lebron non sia stato bravo, ma se Wade non indossava quella giacca in panchina James neanche ci arrivava a segnare quei punti, il contributo decisivo è stato quello di DW3…

  29. In Africa, ogni mattina, Vassani si sveglia a stracazzo e sa che dovrà bernare; antenasti, in Africa, pronoclasti indotti si codesta e sa che dovrà cazzeggiare di cappotto. Non importa che tu sia l’anomalia o la sbrindolona. Quando enia palca augusto, è meglio che cominci a sbarare in tedesco.
    L’e’ parecchio brematurata e posterdani per due con circospezione inflazionata.

  30. Diciamo che forse sarebbe stato il candidato principale se nn avesse sparacchiato in quel mese di poca lucidità e di calo fisico.Lui e’ il campione assoluto che sara’ ricordato….lebron e durant penso proprio di no(sn campioni di passaggio come ce ne sn tanti nella storia….anche se durant ha ancora tanti anni ad alto livello davanti)!!!…a qualcuno rispondo che james sta’ gia’ avendo un calo fisico….tant’e’ vero che ha meno esplosivita’ nell’attaccare il canestro.

  31. Smettetela di masturbarvi su james e durant, l’uno è già in calo fisicamente a 27 anni ( io a quell’età schiacciavo a tre mani) e l’altro non è paragonabile a me in quanto lungo. So che a molti dà fastidio ma sono il numero uno del decennio, schiaffatevelo bene in quel poco di cervellino che avete, insetti.

  32. E poi durant a differenza di james ha una tecnica superiore…..doti che si preservano nel tempo….a discapito dei giocatori che fanno del fisico la loro arma principale.Ricordo solo che R.Allen alla veneranda eta’ di 37 anni riesce ancora a mettere cifre importanti nonostante nn sia la prima opzione(cosa logica)…..questo per dire che kd e’ un tiratore puro e ke il tiro a differenza del fisico nn si logora.

  33. sono quasi sicuro che senza la storia dello stupro in quegli anni kobe ne avrebbe vinti almeno un paio… l’nba non perdona su questioni fuori dal campo… ed è un vero peccato perchè verrà ricordato con un solo mvp quando un nash -ripeto, tutto il rispetto del mondo per lui, ma ha mai fatto almeno una finale nba- 2….

  34. mad-mel

    come si fa a darti torto?….nonostante l’nba abbia voluto pubblicizzare altri giocatori….ed omesso di premiare il nm 1 assoluto con l’mvp…..titolo che hanno dovuto darli solo alla conclusione dei playoff in cui risultava il vincitore finale ed unico protagonista!!!…

  35. Devo mettere un avatar…qua ci sono teste di cazzo che usano il mio nick….io ho solo scritto il primo commento…

  36. Visto OKC CLI devo dire che non ho mai visto giocare cosi male Wes e Durant insieme(durant nel secondo tempo a dir la verità) se non ci fosse stato Ibaka nel 3° quarto i clippers l’avrebbero portata a casa con un quarto di anticipo.

    Se wes gioca cosi male e durant non va sopra i 30 punti non è possibile per OKC vincere(a meno di un harden da capogiro) e devo dire che a mia modo di vedere la gara è stata molto condizionata da i due falli in 20 secondi di ibaka nel primo quarto che gli hanno fatto vedere la partita dalla panchina fino a fine secondo quarto.

    Chris Paul magistrale se il premio non va a Durant di MVP(per me lo merita più di altri per motivi che sono già stati detti) direi che il buon CP3 se lo meriterebbe per tutta la stagione che ha fatto diciamoci la verità senza di lui altro che PO per la seconda squadra di Los Angeles.

  37. ragazzi che ne pensate dei compensi dei giocatori dell’nba??? si parla di cifre mostruose, vedevo su basketball reference che garnett sfiora i 300 milioni guadagnati in carriera…. qui in italia ci lamentiamo dei calciatori ma…… avete mai visto le case dei giocatori nba??? sono delle reggie… vorrei sapere la vostra, soprattutto dopo ke wade e ray allen hanno dichiarato che per giocare le olimpiadi bisognerebbe essere retribuiti (l’uno guadagna 26 milioni di dollari l’anno l’altro 10). non sono cose che raggelano??

    • Mah, raggelano o no, conta anche che hanno delle regole stabilite (non sempre facilmente, come ha dimostrato il lockout), in merito a contratti ottenibili sul valore generale della lega sull anzianita ed un sacco di altri fattori.
      Poi giocano a ritmi forsennati, nel calcio ci si lamenta dei ritmi di gioco, questione risolevvatasi proprio dopo l ultimo terribile incidente appena verificatosi…
      Se fanno fare tanti soldi, hanno il diritto di riceverne una fetta, quanto grande non so ….

      • superfly se la gente si rifiutasse di comperare scarpe nike o adidas che costano tra i 100 e i 300 euro e hanno un costo di produzione venti volte inferiore, se la gente rifiutasse di andare al madison spendendo per un biglietto in media 89 dollari, se se se…

        • Appunto, se il modello economico culturale nel quale ci trovassimo non fosse questo…
          Ma in questo ci troviamo, non voglio difendere i gioctori, ma alimentano una giostra da milioni ed almeno ci buttano il sangue. Pensa ai CEO della fabbriche come la Nike o delle societa televisive, che ci lucrano molto di piu.
          Qui e tutto sbagliato, ma a vedere lo stipendio dei giocatori si vede il pelo nell’uovo…

    • Non credo siano discorsi che possiamo affrontare noi dall’Italia. Io odio il sistema calcio italiano ma finchè c’è un presidente che ti da milioni su milioni per giocare non ti ci vedo (in generale) a dire : “troppo buono pres, ma esagera..mi tolga un milione l’anno e lo doni al comune per rifare le strade”.
      Negli USA il discorso è ancora diverso perchè la lega è strutturata diversamente, le franchige idem e anche il sitema fiscale cambia da Stato a Stato (nel senso, da noi i 5 mln all’anno di un derossi o di un milito sono tassati uguali, nella NBA prendere 5 mln a Toronto o in Florida fa una bella differenza a livello di quello che effettivamente ti intaschi).
      Ovvio che siano cifre fuori dal mondo, ma personalmente mi incazzo molto ma molto di più leggendo gli stipendi dei nostri parlamentari piuttosto di quelli dei giocatori professionisti.

      • Se non sbaglio l’ Oregon è uno degli stati con le tasse più alte, uno dei motivi (unito al fatto che ormai gira la sinistra convinzione che Portland porti sfiga) per cui i Blazers hanno poco o nullo potere quando si tratta di prendere i top free agents.

    • Riguardo il confronto calciatori-cestisti direi che sono pari: nel calcio 24 giocatori prendono 5 nel basket 12 giocatori prendono 10. Il rapporto a grosso ma grosso modo è equilibrato e non mi stupisce, sopratutto considerando gli USA. Riguardo le case è la stessa cosa. 4 o 5 anni fa sono stato in florida in una villa su unico piano con cucina+sala+3 camere da letto+2 bagni+piscina interrata (giusto per chiarire le stanze erano di media grandezza, non era un mega-villa, ci sono state e sono diverse) a 10 minuti o meno di macchina dalla spiaggia.

      Il prezzo? Con il cambio €-$ a Milano (non in centro) ci prendo un bilocale….e vi giuro che non scherzo.

      Le case dei giocatori ovviamente saranno di altra qualità, ma a meno che non vogliano materiali italiani (molto richiesti negli states) costruirsi una casa costa molto ma molto meno.

      Ultimo esempio. Ho visto il progetto di un architetto di una casa negli states da 1 milione di $. Sembrava la casa bianca. Conosco case italiane da 1 milione di €, di grandezza sono la metà o i 3/4.

      Per quanto riguarda la notizia olimpiadi che ho postato personalmente qualche giorno fa più che raggelare mi schifo proprio.

  38. amadj con la frase “.lebron e durant penso proprio di no(sn campioni di passaggio come ce ne sn tanti nella storia” sfiori il ridicolo, spero tu sia un fake. Nel caso contrario la libertà di parola, per te, andrebbe abolita.

    Forbes gli stipendi sono vergognosi. nell’entertainment in generale si sfiora il ridicolo. In ogni caso la colpa è anche nostra che comperiamo nike, adidas, guardiamo le partite pagando pay per wiew, league pass, comperiamo magliette ecc. I giocatori non sono dei francescani, prendono e, ultimamente, neanche ringraziano, come le dichiarazioni sulle olimpiadi dimostrano.Purtroppo il mondo sta andando verso una opposizione binaria. Una mandria di reietti sfruttati e nababbi che comandano, i giocatori nel loro piccolo appartengono alla seconda sfera. Purtroppo sono le multinazionali che decidono i loro stipendi, se queste non gravitassero attorno alla nba i loro stipendi verrebbero decisamente ridimensionati.

  39. the white mamba, sono d’accordo con te, sono cifre imbarazzanti, ovvio che i giocatori non dicano no grazie in ogni caso. per quanto riguarda la classe politica per quanto siano ladri, massoni e farabutti prendono noccioline rispetto a sportivi professionisti. ps i calciatori italiani si lamentano che giocano troppo, di natale ha detto che il tragico incidente di qualche giorno fa è dovuto a questo. se non sbaglio è napoletano, lo andasse a dire ai suoi concittadini quando dichiara i redditi che lavora troppo…oenso ci voglia metà napoli per arrivare al suo reddito. che schifo

    • Scusa forbes ma non mi pare proprio si parli di noccioline, soprattutto in rapporto alla “mole” di lavoro che svolgono. Sono quasi tuttti liberi professionisti che hanno un doppio, spesso triplo stipendio; a questo aggiungi che ovunque vadano in italia non cacciano un euro di tasca loro.. MAI ! non pagano al distributore, in ristorante, al cinema, in aereo, giusto le zoccole si pagano.

      Ma la differenza sostanziale sta nel fatto che i giocatori professionisti sono (stra)pagati da privati cittadini o gruppi di imprenditori privati, mentre i politici e funzionari italiani mangiano coi soldi delle NOSTRE tasse.

      • ovviamente mi riferisco a sportivi professionisti di alto profilo. non fraintendere, i politici come personaggi mi fanno talmente schifo che non li considero proprio piu’, era solo per fare un paragone monetario. detto ciò su 1000000000 politici 1 lavora sodo, tutto sommato gli sportivi sono dei faraoni per fare ciò che gli piace nella vita, questo è innegabile. il discorso delle case è vero, ma non del tutto, perchè in america le case piu’ costose le hanno i divi di hollywood e i giocatori nba, e non si parla di 1 milione, nè di dollari ne di euro. forse a stanza sì.

        • anche io ovviamente non volevo giustificare i giocatori, o tantomeno sottointendere che si meritino quelle cifre folli.. alla fine, tornando al discorso di sopra, se un proprietario ritiene che dare un pacco di soldi a un giocatore, perchè secondo i suoi calcoli l’averlo in squadra gli frutterà almeno altri due pacchi di soldi, lo trovo meno fastidioso visto che i soldi sono i suoi ;)

  40. X il signor the white mamba

    sicuramente anche lei sara’ un lebron fan boy!!!!…Le ricordo solo che tra 15 o 20 anni quando si discuterà dei top 5 giocatori piu’ grandi di tutti i tempi queen james nn verra’ menzionato (per quanto concerne durant lascio una finestra aperta).ECCO COSA INTENDO PER CAMPIONE ASSOLUTO!!…poi magari lei mi dira’ ke l’atletico van goof darebbe del filo da torcere al barcellona in caso di partecipazione alla finale di champions….ma si sa’….da uno ke si kiama white mamba nn ci si puo’ aspettare molto….eheheh

    • AMADJ è “white Bamba” cmq, come quella che ti pippi per scrivere qui stronzate probabilmente…

  41. amadj la tua superficialità è esemplificatà dal fatto che non leggi bene nemmeno i nick, il mio sarebbe the white bamba, nick che stempera la serietà con cui a volte ci si dà dei soprannomi, ma vabbè. Sinceramente a me piace il basket, non sono un fan di nessuno in particolare, ma ammiro, cestisticamente parlando, i grandi interpreti e tra questi ci sono Durant, James, Bryant e compagnia bella. Se tu reputi il buon Kobe come l’unico nella lega che non è, citandoti, “campioni di passaggio”, beh, simpatico amadj, la tua opinione, per me, vale meno di una mia scoreggia dopo una zuppa ai fagioli!
    non scrivo mai sul blog ma lo leggo spesso e devo dire che i tuoi commenti si notano facilmente per la loro stupidità…

  42. ma è una supercazzola brematurata o scherziamo..
    No dico, antani posterdati per 4 un primo momento, poi con scoppolino giravolta per due
    diventan otto. Con terapia tapioca curi l’esaurimento ma rimane bramatura , a quel punto scappelli a sinistra con antani posterdati per dieci.

    • Ma gli ha regalato anche le scarpe alla fine? Mettile su ebay bimba, così i tuoi compagni versione “minkia” ti fanno fare una bella vacanza :D

  43. amadj ma quanto ti droghi il giorno? ma ti fai davvero le seghe su kobe bryant, che tra l’altro è un giocatore finito??

  44. Beh, tra l’altro fra 15 o 20 anni manco Kobe sarà considerato tra i primi 5 della storia, quindi non vedo che cazzo ci sia da scoattarsela

  45. Ho deciso che fin quando il blog non tornerà ad assumere contorni un po’ più seri mi adeguero’ all andazzo generale. E allora dico che clarence seedorf è un giocatore finito. Ma non da adesso..

  46. Bravo Laurenti. E’ una situazione posterdata con scappellamenti vari e scoriandolazioni del tutto inaspettate. Persevera con la tapioca terapia con antani sinistro che la tiene brematurata da tempo. Diro al papa di indire una messa ai vostri cervelli ormai persi e svalvolati da tempo, la bitumata e diventata brematurissima con posterdati che bulicano davanti il prelato.

  47. stai diventando stucchevole con le tue cazzo di frasi prese da “amici miei”… cambia un pò se vuoi fare lo stronzo fallo bene!!

  48. per fare contento te e le tue giornate di merda? No… cambia canale se hai un overdose di stronzi bitumati.

  49. Sono un figlio di puttana che non ha un cazzo da fare salvo rompere i coglioni alla gente. Sono un fallito , un escremento uscito per caso dal buco di culo di mia madre. Scusate se esisto, me ne vergogno.

    • Par uno sproloquio precisare che tale buco di culo di colei che mi partorì anni orsetti è tutt’ora sfondato

  50. ed aggiungo che sono in ottima compagnia, praticamente mi trovo in mezzo alla spazzatura umana bitumata e priva di brematura..

  51. preciso che son sempre in compagnia di fratelli merdacei partoriti sempre dal buco di culo di mia madre sgualdrina

    • Consiglio un’altra accento al mongoloide analfabeta di ritorno, la quale madre lo prese in cul mille e più volte per poter pagare la scuola ai suoi stronzi figli, come cazzolaro e frocio.

  52. ma è una supercazzola brematurata o scherziamo..
    No dico, antani posterdati per 4 un primo momento, poi con scoppolino giravolta per due
    diventan otto. Con terapia tapioca curi l’esaurimento ma rimane bramatura , a quel punto scappelli a sinistra con antani posterdati per dieci.
    dai inzozziamo il blog, godo come la madre del cazzolaro quando viene penetrata dai mandinghi..

  53. Fratello fai bene a godere, siamo tutti figli della stessa tua madre. Ti saluto che io ho una vita sociale, te resta pure qua a fare il fallito fratello mio. Ti auguro il meglio

  54. Ad onor del vero mia madre ha comprato un vibratore ultima generazione è ci ha messo sopra il poster di Kobe, a quanto pare non sembra un uomo finito..

  55. ecco questa è una superstracazzola prematura e brematurata, in molti ne fanno uso giornaliero pur essendo eterosessuali antani benda e posterdati per uno.

  56. Ripeto ( anzi, non l’avevo mai detto prima)
    Kobe è un giocatore finito ed anche un uomo finito.

  57. noto con fastidio che qualcuno usa il mio nickname per scrivere volgarità e storie del genere…se dovete insultarvi o altre cose così non usate nick già presi da qualcun altro per cortesia

    • ti conviene fare come consigliato da alert e farti un avatar.. almeno si evitano i doppioni

  58. A dire il vero non sono diventato lacustre dopo una penetrazione, ma dopo un traversone con colpo di glande annesso..

  59. no scusate non volevo dire quello che ho detto, in realtà sono sempre io e mi diverto un sacco a fare la stronze**tta sul sito

  60. ho letto 2 post che parlavano dei suns, altri 2 della partita tra jazz e mavs..
    il resto lebron,durant,mvp, bryant,lakers,heat,.. è ormai un mese che si parla sempre delle stesse cose.. CHE PALLE!!!!

    meglio le cazzate di cazzolaro allora..

    spero con l’avvento dei playoff che qualche partita che non comprenda heat o lakers diventi degna delle vostre considerazioni..

  61. in poche parole hai scritto ca**zzo e palle, modera il linguaggio oppure vai a fartelo sconsacrare a dovere

  62. A Sacramento va sempre peggio. Un esponente di spicco del partito democratico (locale) ben addentro alla diatriba ha detto che il problema sono i Maloof, definiti menzogneri e poco propensi a lavorare per il bene della città e della franchigia. Ovviamente i fratelli non l’hanno presa bene.

    Ho paura che se ne andranno via per finire nel sobborgo ricco di LA come terza franchigia di una città. Il peggio del peggio.

    Credo che tutti sperino che i Maloof facciano un passo indietro cedendo la società. Sono indebitati e poco propensi a spendere denaro per rinforzare il roster. Non avendo risorse esterne, se non grazie all’arrivo di soci di minoranza, non vedo come possano solo pensare di spendere 58 mln, all’incirca 15 in più dell’ammontare odierno. Vedremo.

  63. al “signor” white mamba

    ho sempre letto i suoi post con interesse….perche’ piu’ competente di me in materia di basket. A lei sfugge qualcosa pero’…..qualcosa di piu’ semplice e apparentemente banale e scontato….ovvero l’educazione.Non ho mai avuto la presunzione di avere la verita’ assoluta in tasca…nonostante cio’ mi sento attaccare solo per i miei pareri discordanti.Le consiglio di moderare i toni….già abbiamo molti esagitati su questo forum.

    E POI QUALCUNO MI DEVE SPIEGARE DA DOVE SN USCITI TUTTI STI FAN BOY DELLA QUEEN !!!SEMBRA ADDIRITTURA CHE ABBIA SCAVALCATO IL 24 NELLA CLASSIFICA ALL TIME!!!SEMBRA QUASI KE ABBIA VINTO UN TITOLO…EHEHEH!!

  64. Interessante video con JVG e Vilburn che propongono alcune cose per migliorare il basket. Dall’allargamento del campo, a nuove regole per il draft, alla ridefinizione dell’ASG.

    http://espn.go.com/video/clip?id=espn:7677388&startTime=00:00

    Interessante l’idea per eliminare lo scempio rappresentato dal tanking. JVG rietiene di premiare con più palline la squadra non qualificata ai po con il miglior record (una sorta di draft al contrario). Se così fosse i Bucks avrebbero le chance di pescare il numero 1, che oggi sarebbe nelle mani dei Bobcats. In pratica si spingerebbero le squadre a giocare seriamente per ottenere il miglior record possibile, che sia per il draft o per i po.

    La ritengo un’ottima idea perchè spingerebbe i proprietari ad allestire dei roster competitivi e non delle schifezze indegne della NBA come lo sono i Bobcats, i Wizard, i Raptors, i Nets……………….

    http://espn.go.com/blog/truehoop/post/_/id/39583/fix-tanking-jeff-van-gundy

    • Al momento i Rockets, seguiti da Jazz e Bucks avrebbero le maggiori chance di pescare la numero 1……………

      • Di primo acchitto dici: non va bene. Così i deserti tecnici, rimarranno sempre dei gulag.

        Però se ci ragioni, con questa formula livelleresti verso l’alto la lega. Perché prendete una squadra come i Bucks, sempre nell’anonimato e a metà classifica. L’unica possibilità di fare un salto di qualità non può essere tramite FA (poco appeal) ma solo tramite un mix tra giovani e ossatura originale.

        E ciò non avviene. E quindi si rimane nell’anonimato. Vi immaginate invece quanto salirebbe il livello il prossimo anno se, a Utah o Phoenix (anche se hanno età media alti) arrivasse la prima scelta? L’anno prossimo sarebbero da PO sicuramente perché i suoi giocatori sarebbero interessati a rimanere e l’ossatura del team sarebbe la medesima.

        Certo in questo modo i gulag più profondi rischierebbero di rimanere tali per parecchi anni. Ma grosso modo non è quello che sta accadendo ultimamente? Quanto ricambio c’è nei team che vanno ai PO in questi ultimi anni? Le solite con 2-3 squadre a girare.

  65. TROY HUDSON 88

    hai pienamente ragione….!!…posso kiederti per quale squadra tifi e qual’e’ il tuo giocatore preferito??

  66. non sono un esperto di statistiche nba di un certo tipo, quindi chiedo come sia possibile che ad esempio Irving abbia fatto 56 pti di media nei momenti clutch, forse è la percentuale?

  67. Eheheheh la vendetta del pop non si e’ fatta attendere…
    Se gli spurs giocano non ci vuole una gara normale per batterli, ci vuole una super-gara.
    Certo che anche da parte loro devono impiegare a tempo pieno duncan Gino e parker. E comunque giusto così, se vinci di 21 significa che eri in pieno controllo della gara.
    Curiosamente vado ad aprire il box score di celtics-knicks e che vedo? La gara del tiro da 3..
    Difese chiaramente allegre e/o già in vacanza.

    • Lezione di basket allo Staples Center da parte degli Spurs. Certo che in un’ipotetica serie tra le due squadre rimane comunque il dubbio: chi marca Bynum??? Blair ieri non è nemmeno entrato in campo (il solito turnover del Pop o scelta tecnica?) ma è troppo basso per contenerlo e Splitter non lo vedo abbastanza tosto in difesa.
      Se fossi nei Lakers tornerei ad inserire Kobe, stanno rischiando di perdere la terza piazza e se così succedesse si troverebbero Memphis il primo turno! Arrivare terzi invece vorrebbe dire giocare contro o Dallas o Denver, direi meglio.

  68. @alert

    la ridistribuzione del draft sarebbe fantastica..
    ma così rischieresti di vedere per sempre a fondo classifica mete come cleveland o toronto.. che perderebbero totalmente l’ appeal di FA di medio/basso livello a completamento della squadra. Cosa che invece oggi hanno negli anni di buone pesche al draft.
    Si potrebbe fare ma con un numero di palline molto più equo che ad oggi, considerando però che sparirebbe il tanking ma nascerebbe la gara ad arrivare noni verso fine stagione. (giocatori con un paio di settimane di ferie in più senza andare a prendere un 4 a 0 e società con pick decisamente migliore).
    Si potrebbe pensare di far diventare una parte degli stipendi dei giocatori un premio in base ai risultati della squadra… ma andrebbe rivisto completamente il sistema salary per evitare squadroni di stelle alla ricerca del premio.
    insomma, non è così facile la soluzione.

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.