Philadelphia 91 – Chicago 103

New York 67 – Miami 100
Knicks asfaltati dagli Heat con Lebron sugli scudi (32p 4r 3a) non solo in attacco ma anche in difesa su Anthony (11p 10r 3a e 3/15 al tiro). 0 punti, 3 rimbalzi e 7 perse per Chandler, provato da un virus ma anche autore di un fallo molto duro su Lebron su un blocco cieco irregolare. Wade ne aggiunge 19, Bosh 9 con 6r. Stagione finita anche per Shumpert, anche per lui infortunio al legamento crociato del ginocchio.

Orlando 81 – Indiana 77
Clamoroso a Indianapolis dove i Magic si presentano finalmente con la mente sgombra dalla telenovela Howard e un gameplan ben preciso: tirare da 3. Alla fine avranno 9/24 da dietro l’arco e un po’ di paroline non simpatiche per i pubblico ammutolito. Migliori realizzatori Nelson e Richardson con 17, bene Big Baby con 16p e 13r. Fra i giovani Pacers colti di sorpresa si salva solo l’esperto West (19p 9r).

Dallas 98 – Oklahoma City 99
Vittoria in volata per i Thunder con canestro a 1 secondo dalla fine di Durant: Dallas è senza time out e non può organizzare una rimessa decente per cercare il sorpasso. Per Nowitzki 25p 5r e  il solito rush finale nell’ultimo periodo, ma non bastano contro i 25p di Durant, i 28p di Westbrook e i 22p di Ibaka.

Post By Max Giordan (965 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

176 thoughts on “NBA – Chicago vince ma perde Rose, i Magic sorprendono i Pacers

  1. Sorprendono i Magic (considerando che sono orfani di Howard) battendo Indiana, che io ritengo comunque superiore…non deludono i Bulls, mentre non mi aspettavo tutto questo divario tra Heat e Knicks: in teoria la serie più interessante ad Est in questo primo turno (Anthony sottotono rispetto all’ultimo mese di RS, senza il suo apporto è notte fonda)…perchè la serie più interessante in assoluto (e tirata, come dimostrato dalla partita di questa notte) sarà quella tra i Mavs e i Thunders.

    I Mavs sono stati quasi sempre in vantaggio, con OKC che comunque è rimasta sempre a contatto con gli avversari ricucendo lo strappo…Westbrook e Harden hanno tirato la carretta per tutta la partita, poi nei minuti finali ci ha pensato Durant (abbastanza impreciso al tiro durante il match, 10/27) a mettere il tiro della vittoria; in grande spolvero Ibaka, con 22 punti (e grandi stoppate): in pratica dei Thu sono andati a referto in 4…

    Per i Mavs pessimo Carter, quando entrava sembrava voler dire “Adesso che sono in campo, tiro solo io”, peccato lo abbia fatto in modo pessimo…

    I Mavs mi sono sembrati più profondi, ma hanno perso una grande occassione per portare a casa una W on the road, che sarebbe stata tanta roba…credo che nel prosieguo della seria i Thunders non avranno problemi a sbarrazzarsi di Dallas, che stasera poteva mettere un pò di pepe nel c..o ai ragazzi terribili di Brooks…Forza Mavs comunque!

  2. Ora senza Rose a Est, Miami non perdera neanche un match e arrivera in finale, dove incontrera la vincente tra spurs e lakers.

    • rose ieri notte ha fatto 23-9-9, poteva chiudere in tripla doppia senza nemmeno esagerare in 38 minuti. chicago è una buona squadra, ma le speranze di arrivare in finale nascono e muoiono con rose.

  3. So che non c’entra nulla con l’articolo, però volevo sapere le vostre considerazioni circa un “follia” che mi è venuta in mente adesso:
    come lo vedreste uno scambio (lasciamo perdere i discorsi che riguardano il monte ingaggi, è pura follia tanto) Bryant-Gasol-Session ai Bulls e Rose-Boozer-Hamilton ai Lakers?
    Sono folle, lo so…però una battuta a riguardo la vorrei conoscere…a voi la parola…

    • I Bulls non avrebbero motivo, scambierebbero Rose che ha almeno altri 10 anni di carriera al top per 2 giocatori fortissimi, ma ormai agli ultimi anni di carriera..

  4. Gli heat non credo passeranno il turno così agevolmente come può sembrare dopo la gara di ieri.
    Melo è stato annullato da james, ma per il resto non era in giornata mentre agli heat entrava tutto.

    Devono vincerne altre 3 per passare il turno e credo che melo non le topperà tutte.

    I bulls giocheranno anche meglio senza rose, ma con lui hanno l’82% di W, senza il 66%. Non è una gara di estetica, con Rose giocavano per il titolo, senza no. La sua dipartita è davvero una bruttissima notizia per la NBA.

    Dallas perde un’occasione golosissima. Durant ha messo il jumper della vittoria ma fino a quel punto aveva sparacchiato, e non credo che contro dallas tornerà a tirar male. Ibaka il più decisivo oltre a durant. Westbrook non delude.

    Colpaccio dei magic che rendono interessante una serie data per morta.

  5. A questo punto solo dei celtics in forma possono provare a fermare miami. evidentemente per rose quest anno era destino che finisse così.. sempre infortunato. La vittoria dei magic potrebbe essere un episodio isolato, eppure anche senza howard rimane una squadra con più esperienza di indiana, non mi sospenderebbe un upset. Bene lebron, ma woodson deve capire che melo con stat a fianco non si riesce ad esprimere. Io proverei a far partire amare da sesto uomo in modo da “liberare” anthony e vediamo che succede

  6. Beh, se un senso lo si volesse trovare: Bryant avrebbe “a disposizione” una squadra più solida (e un sistema più solido, oltre che un gran coach) con la quale sparare le sue ultime cartucce e tentare di vincere l’ennesimo titolo…mentre i Lakers avrebbero un asse play-pivot (Rose-Bynum) da paura, e l’avrebbero per i prossimi 10 anni…

    • E Chicago smantellerebbe la propria squadra prendendo due giocatori che, se non si fanno male, avranno massimo 2 anni ancora al top? Ahahah penso che manco Isiah Thomas formato NYK farebbe una cosa del genere.

  7. Che prima giornata!!!
    Solo NY Miami come pronostico…
    Bulls sfigati per Rose
    Thunder fortunati con l’ultimo tiro
    e incredibile i Magic!!!

  8. Sono stato molto assente nelle ultime settimane, ma naturalmente non potevo perdermi l’inizio dei playoffs.
    Ieri ho scritto questo sulla preview della Eastern Conference, in questo sito:

    tracymcgrady1
    Posted April 28, 2012 at 1:02 PM

    Batteremo i Pacers 4-2. Il record di 5-9 dell’ultima parte di regular season di Orlando è stato causato dall’assenza di Howard, ma anche da quella di Turkoglu e dagli acciacchi di J-Rich e Nelson.
    Ora sembrano stare tutti bene, abbiamo un buon coach e molta più esperienza degli avversari.
    Ci sarà da divertirsi…

    Sull’onda dell’entusiasmo per la vittoria di Orlando, riporto il post qui dove sarà più visibile a tutti.
    Molti davano il 4-0 di Indiana. Poco esperti di basket. ;-)

    • Presente!!!:-)
      Beh,
      I Pacers hanno finito forte…I Magic girano intorno ad Howard e al tiro da 3….
      Va beh
      sarà un 4-1…:-)
      Ma Io non è che capisca molto di basket………………………

      • Giangio, anche tu hai dato il 4-0 per Indiana??? Dannazione! :-)
        Dai si scherza, la mia era una provocazione dettata dall’orgoglio.
        Sono cmq contento di aver visto i ragazzi darsi da fare pur senza Dwight.

        • Ma certo
          Il mio non è un pronostico di antipatia,
          anzi.
          Però pensavo che il 4-0 fosse probabile,
          anche se un 4-0 è, ammetto, troppo esagerato,
          perché può capitare una partita “anomala”
          Certo è capire ora come si evolve la situazione…
          Comunque ho ricontrollato…ho dato il 4-0 anche ai Knicks…e il 4-1 ai Bulls…forse ho esagerato!:-)

          p.s.: mi son trovato a giocare contro Cittadini…ma non fa di me un eseperto di basket…:-)

  9. riguardo l infortunio di Rose: qualcuno sa’ dirmi quali altri giocatori hanno avuto un infortunio del genere nella propria carriera?

    Giusto per capire se e’ possibile un recupero ” completo”.

    grazie

    • Assolutamente si
      con la medicina di ora non ci saranno problemi .
      Al massimo potrà avere problemi psicologici…

  10. Tutto apparecchiato per gli Heat.
    Una fine come quella di Barça o Real non mi dispiacerebbe affatto…

  11. Sceneggiata degna della WWE per Lebron James.
    E vedere Wade che fa 2+1 con Schumpert a terra con i crociati sbriciolati, fa sempre piacere, nella terra del fair play e della correttezza sportiva.

    • wade è proprio diventato un pagliaccio negli ultimi anni. che tristezza di uomo e di giocatore.
      proprio un bell’esempio di sportività. si poteva fermare là, tra la’ltro si era già sul +24….ci sarebbero stati solo applausi per il gesto anche da parte dei tifosi knicks. cosi invece poi non ci stupiamo se lui e gli heat possano anche stare sulle balle.
      Il fallo di Chandler era evidente, ma non era certo un flagrant foul. Lo è diventato dopo la sceneggiata da “ubriaco” di james. che, francamente, se la poteva risparmiare.

    • Cavolata immane. Se un giocatore va a terra il gioco non si ferma. Punto. Se poi hai visto la dinamica del’infortunio, nel momento in cui gli Heat hanno recuperato la palla sono andati in transizione con il canestro + fallo di Wade.

      Il fair play non c’entra nulla.

      • sono spesso d’accordo con te. stavolta nò. poteva chiamare time-out e basta. miami era sopra già di 24punti, non c’era nessun motivo per continuare l’azione. che l’infortunio fosse grave si è capito all’istante da come è collassato. poi chiamramente shumpert non è d-rose quindi può anche andare a farsi fottere senza troppi complimenti….

        • Ripeto: guarda l’azione e la sua dinamica per capire che in quel frangente vedi la palla tra le mani e Wade in posizione perfetta per segnare. Pensa all’adrenalina, pensa alla voglia di vincere, pensa allo stress……….

          Nessuno dei giocatori pensa di mancare di rispetto ad un collega che si accascia a terra.

  12. I Bulls senza Rose passeranno comunque il primo turno, ma non il secondo, speravo in più equilibrio fra Heat e Knicks, LeBron è stato stratosferico, Chandler uno scemo, di Smith già si sapeva, gli hanno fatto gestire troppo la palla, non è possbile che possa lui fare il play, daccordo che il barone non ha poiù di 20-25 minuti però… piuttosto allora potevano metterla subito in mano a Melo senza farlo sempre ricevere da fermo.
    Difesa di Miami favolosa, Battier commovente!

    • per me passeranno anche il secondo turno… sono cazzuti e hanno un Allenatore con la A maiuscola… chiaro, con Rose avrebbero potuto seriamente attentare alle Finals, ora questo mi sembra proibitivo, ma non li darei per morti… ad ogni modo è un dispiacere non avere più la possibilità di vedere giocare D-Rose per tutta la Post Season…
      Se reagiscono bene psicologicamente chissà che non riescano ad incanalare tutta la rabbia in energia positiva e lottare fino alla fine con gli “occhi della tigre”. Spero facciano strada perchè insieme agli Spurs e ai Celtics sono, a mio modesto avviso,quello che è la perfetta espressione di quello che si definisce SQUADRA.

  13. E vai che iniziano le ‘pianginate’ degli haters…mamma mia che tristezza.L’unica cosa che ha fatto James ieri sera è stata essere stratosferico.Mi dispiace immensamente per Rose però ieri è stata una mezza follia del coach,già farlo giocare così tanto in quelle condizioni fisiche era un po’ una forzatura,insistere anche sul +15 mi è sembrato davvero un rischio inutile.

    • si, anche io mi domandavo perchè stesse giocando gli ultimi minuti (ok, era in aria di tripla doppia) ma per quel poco che ne posso capire di medicina sportiva questo infortunio non ha nulla a che vedere con quelli precedenti e forse è anche dato da una usura pregressa del legamento stesso (magari si sarebbe infortunato in gara 2).

      • A mio avviso, dopo la lunga assenza Thibo voleva far prendere a pieno il ritmo gara a Rose. Ok che 37 minuti sono tanti, però come ha detto American la rottura del crociato non è per nulla legato ai problemi alla schiena di quest’anno.

        Insomma si sarebbe potuto rompere anche al primo minuto della partita della seconda giornata o al primo allenamento. Quindi fermiamoci con le illazioni e le sparate sul coach.

        • 37 minuti in gara 1 di PO (con rotazioni a 8 giocatori) poi non sono nemmeno un’esagerazione… comunque Accio concordo con te non si possono dare grandi colpe a Tibo..

          Fa solo tanto, tantissimo dispiacere non avere più la possibilità di vedere D-Rose per i PO e avere di fatto perso una serissima pretendente al Titolo (con conseguenti, salvo sorprese sempre possibili, PO a Est che sembrano diventare una passerella per Miami, senza aver avuto la possibilità di gustarci un favoloso Bulls-Miami a ranghi completi…)

  14. Non è azzardato pensare che a seguito del tristissimo infortunio di Rose ci sarà un incremento degli hater di james e degli heat. Già vedo discorsi tipo “Tutto apparecchiato per gli Heat.” Ehi, è solo gara 1.

    Riguardo la reazione di james dopo il fallo di chandler, perché di fallo si trattava, non di flagrant, non è stato il massimo. Riguardo il canestro di wade, in genere non ho mai visto interrompere una azione a causa di un giocatore appena caduto a terra.

    • Mai successo in NBA che a causa di un infortuni (non su fallo)si interrompa l’azione “buttando la palla fuori” si continua in 5 vs 4 finchè o la squadra in difesa commette un fallo volontario o una volta recuperata palla si chiama il TO.

      Poi chiaro, sono stati quel 2 and 1 di Wade a far pendere la bilancia dal lato di Miami… la serie è girata li… Vai a vedere che se NY avesse perso di 28 invece che di 31 girava la serie e la stagione…

  15. Ieri credo che almeno 5-6 liberi di james siano stati causati dalle idiozie di j.r. smith. Uno così dovrebbe giocare solo da specialista da dietro l’arco. Lin sta sulle palle a molti(senza che abbia fatto nulla di male) ma ai knicks uno come lui serve, perché baron davis regge 15-18 minuti poi smette di far gioco e difendere.

  16. infatti nel basket non si interrompe l’azione quando uno è a terra, quindi va bene che odiate gli heat ma wade che doveva fare! fermarsi? lebron mostruoso e battier monumentale in difesa! wade partita normale x uno come lui e bosh 9 facii punti… sarò di parte ma non vedo storia in questa serie

  17. Ma che dici D-Matt,non sai che per gli Heat ci sono regole speciali? Sennò come si fa a dire che sono brutti e cattivi? Se LeBron regge questo livello non c’è storia. I Bulls perdono tanto con Rose fuori ma anche con lui l’anno scorso si son beccati un 4 a 1.Credo che nonostante gli innumerevoli difetti di gioco gli Heat comunque siano i più forti ad est.

  18. senza rose giocheranno pure meglio e magari contro philly può bastare,ma per il resto lasciam stare..
    pacers sorpresi,e poco esperti,ma credo che comunque non ci sarà tropa storia..non ce li vedo proprio i magic a vincerne 4..
    mavs che forse han buttato l’occasione della serie,non so se si ripresenterà..certo,più cheil canestro di durant(fortunoso ok)direi che si poteva capire chi avrebbe vinto dopo la tirpla(!!!)di ibaka
    heat…certo,non sarà una passeggiata di salute come ieri,ma ho dato 4-1 nella serie…i knicks proprio non li vedo andare da nessuna parte…

  19. ma che cosa vuol dire che “siccome nel basket non c’è la regola….” ?
    si era sul +24, se sei un campione vero allora quando vedi che l’avversario collassa a terra dopo un infortunio del genere ti fermi o chiedi time-out. punto. sarebbe stato un bel gesto, sportivo, applaudito da tutti. capisco che è un concetto difficile da capire soprattutto da personoìe che non hanno mai praticato nessuno sport. perchè se aveste praticato degli sport non parlereste in questo modo. è sport prima di tutto, spettacolo. non c’è nulla di sportivo o di spettacolare nel’andare a cercarsi il 2+1 in una situazione del genere.

    • Questo è frutto della mentalità “politacilly correct” che ci propina il calcio… ferma il gioco e sei un eroe….
      Se non c’è pericolo di vita, si deve continuare… è uno sport -fisico- e se il tuo fisico ha un problema è lecito per l’avversario, almeno per la contingenza dell’azione continuare.
      La norma, non scritta, è comunque estremamente chiara e uguale per tutti. Quindi fare l’eroe, fermare il gioco o mettere in scena altre pantomime del genere alla “vogliamoci tanto bene” mi sembra patetico. Se giochi per 10 secondi in 5vs 4 pace… Apprezzo molto di più questo tipo di comportamento alla palla buttata fuori al 90° a causa di fantomatici crampi…

    • Come diavolo capisci l’entità dell’infortunio in quel momento? Tu stai guardando la televisione mentre il giocatore vede l’occasione di recuperare la palla e fa quello che chiunque avrebbe fatto, te compreso. Prenderla e servire il compagno per un canestro in transizione. Smettiamola con queste str…………..In quel momento non pensi ad un infortunio grave.

      • ma le avete le immagini? si è visto subito che fosse un infortunio bruttissimo. chalmers era li li, wade a pochi cm. dai Il calcio poi non c’entra nulla e non si capisce perchè venga sempre tirato in ballo. ci avete proprio una fissa….
        cmq, pensatela come volete, per me resta un brutto gesto di cui si poteva fare a meno.

  20. Sì, dopo la tripla di ibaka capisci che sarà dura vincere…

    Ibaka che comunque ha fatto una gran partita facendosi sentire in attacco. Ecco, questo qui in tre anni ha fatto grandi progressi, anche in attacco, mette jumper da 5 metri e sotto canestro non ha paura. Segna appena 9pts sopratutto perché giustamente se hai durant+westbrook+harden, ti devi accontentare delle briciole in attacco. Ma sta dimostrando di essere affidabile quando serve. Ci ha messo tre stagioni ad imparare a mettere un jumper sempre più affidabile da 4-5 metri.

    Per dire, Howard che ha fatto da questo punto di vista in 7 anni?

  21. flash
    non si è mai visto e mai si vedrà..regola non scritta,questo è quanto..capisco spalar merda sugli heat(non piacciono neppure a me)ma qui si esagera..perchè non avete detto la stessa cosa sui giocatori di phila?Rose si fa male,è a terra,ma nessuno dei sixers si è sognato di fermarsi.. e si era nell’ultimo minuto di una partita chiusa…

    • rispondevo ad un intervento su miami-NY.
      difatti non sono d’accordo neppure sul comportamento dei giocatori dei sixers.
      è sport cazzzo, non circo e pagliacci. ogni tanto, anche dopo gesti indegni come quello di MWP su Harden (punito dalla lega in modo altrettanto indegno), qualche bel gesto di sana sportività non guasterebbe. soprattutto quando questi viene da uno dei giocatori più forti e famosi come wade.che vuol dire che non c’è la regola scritta? non sono stati 2 infortuni qualunque, si è visto immediatamente che erano gravi. quello di shumpert poi in campo aperto. di che stiamo parlando? e avrei detto le stesso identiche cose se a terra ci fose stato james o wade stesso. è una questione di principio, non di giocatori o di maglie.

      • La regola esiste ma non è scritta… non so se hai dimestichezza con la legge o la giurisprudenza più in generale, ma le fonti normative sono di diversi tipi… Leggi […] regolamenti e anche usi e abitudini (che sebbene non codificati) vengono universalmente rispettati e assumono forza normativa alla stregua di una disposizione scritta.
        In NBA se uno si fa male finchè un arbitro non fischia, una squadra chiama il TO o si commette un fallo si continua…
        Regola rivedibile? forse… Regola infranta? no di certo… Wade ha fatto quello che doveva fare: onorando quelle che sono le regole del campionato, stesse regole alle quali lo stesso Shumpert ha deciso di aderire dichiarandosi per il Draft ed firmando un contratto NBA.
        Non sono un fan di Wade ma criticarlo in questa circostanza è, abbi pazienza, ridicolo.

        • il solo tirare in ballo la giurisprudenza significa non aver capito nulla del senso del mio discorso. pazienza…. viva wade e viva i gesti del genere. il bello dello sport è proprio questo,…

          • se la pensi così ovviamente non posso “importi” la mia visione… detto questo il tuo discorso emotivo non ha alcun riscontro nelle regole NBA. Criticare qualcuno perchè si attiene a una norma (per me giusta) mi pare superficiale. Poi se vuoi io posso continuare a parlarti di regolamenti e usi NBA e tu di quanto sia cattivo D-Wade… ma credo non risolveremo moltissimo. Quindi ognuno rimarrà con le proprie idee, con l’unica differenza che le mie sono le stesse ritenute valide dalla NBA… (e non da Don Marco affabile prete del basso piemonte che organizza piccoli tornei di palla al canestro per insegnare i valori cattolici applicati allo sport ad un gruppo di simpatici orfanelli)

            Hasta Luego!

  22. Per dire, Howard che ha fatto da questo punto di vista in 7 anni?
    mm,un incrocio fra il niente e il nulla?eh

  23. I migliori emergono sempre: Durant, Nowiztki e James. Ci avrei messo Rose ma è out (dannazione).

    I peggiori: i Knicks come volevasi dimostrare. Sono ridicoli perchè non puoi cambiare un modo di giocare o la testa dei giocatori dalla RS ai PO con un semplice click. James ha spaccato il deretano ai Knicks con Melo imbarazzante.30ello sul groppone. Ok, è solo gara uno, ma veramente pensate che quersti Knicks possono far paura agli Heat. Che ieri non hanno avuto Wade in gran spolvero, tanto non serviva. Mi dispiace per Shumpert che come Rose ha subito un infortunio devastante.

    La sorpresa sono i Magic. Non me lo aspettavo (ho pronosticato uno sweep), semplicemente perchè senza Howard i Pacers potevano coprire meglio la zona del tiro da tre non avendo la preoccupazione di raddoppiare Howard. Invece il bravissimo Stan e i ragazzi hanno confezionato la gara perfetta che ha messo in difficoltà gli avversari. Però non credo che i Pacers possano giocare così male, senza sfruttare al meglio le loro qualità. Tirare con il 34.5% dal campo e perdere negli ultimi secondi dovrebbe essere il punto di partenza da cui partire. Per i Magic l’assenza di Howard e la sua telenovela non ha fattoi che bene. Diciamo che ne avevano le palle piene del supereroe e storie tese col coach.

    Sarebbe incredibile un loro passaggio al secondo turno. Sarebbe anche una bella risposta a DH che mi è scaduto come pochi negli ultimi tempi.

    Rose infortunato? Addio sogni di gloria. Senza di lui non andranno da nessuna parte. Vinceranno la serie, ne vinceranno due ma non tre.

    Durant. A prescindere dal buzzer sta iniziando a fare, con una certa continuità, quello che gli chiede il coach, passare e difendere. Ha regalato 4 stoppate e alcune assistenze nel momento topico. Diventerà un mostro di bravura. Dirk ci ha provato, i Mavs ci hanno provato, ma la sensazione è di una serie equilibrata che vedrà i Thunder trovare il modo di vincerle nei finali di gara.

  24. Ormai tutti sanno come la penso su Carmelo Anthony. Ma aspetto la fine della serie.
    Ieri siamo proprio stati asfaltati, vergognosi e presi per il culo.
    O tiriamo fuori le palle e una bella dose di cattiveria contro quei due pagliacci, perchè sono vermanente due pagliacci, o un 4-0 non ce lo leva nessuno.
    Che guardino qualche video quando giocavano Starks Mcdaniel Oakley ecc…se hanno bisogno di capire cosa significhi giocare con le palle.

  25. Riguardo Indiana-Orlando, io ero convinto fin dall’inizio che i pronostici che davano Indiana sul 4-0 o 4-1 erano claomorosamente esagerati.. per me è una delle serie più equilibrate e penso possa finire a gara 7

    Riguardo Miami-Ny, io stesso non mi aspettavo una vittoria così netta e sono il primo a pensare che non sarà una serie cos’ facile.. però vincere gara 1 è fondamentale (indipendentemente dallo scarto).. i Knicks dovranno vincerne una a Miami e se anche dovessero vincerne una (Miami ha il miglior record casalingo) non si potrebbero permettere di perderne nessuna al Madison, perchè in questo caso sarebbero costretti a vincerne due su tre a Miami.. questa è l’importanza di vincere gara uno soprattutto se in casa sei forte.. Come dice Michale Philips, Miami deve vincerne altre tre, ma Ny ne deve vincere 4 su 6… Per questo sono abbastanza ottimista

  26. esattamente come giocavano mcdaniel, oakley e starks? Giocavano duro ma non hanno mai vinto. Ieri i knicks hanno fatto diversi falli inutili, chandler ha fatto qualche fallo stupido(il blocco su james). Poi chiaro, quando il fallo stupido e gratuito lo faceva oakley(nel passato in cui nella nba giocavano solo i “veri duri”), questo mi diventava un duro invece che un idiota. …

    • Non vincevano ma hanno portato gara 7 i bulls nel 91 gara 7 houston nelle finals. Squadre con molto più talento ma loro compensavano in un altro modo.

    • E vabbè ragazzi allora date direttamente il titolo agli heat se vi dovete fermare solo sul talento.
      Il menare e giocare sporco fa parte del gioco.
      Ogni squadra deve fare di necessità virtù.
      I pistons fine anni 90 avevano più talento di Lakers Chicago o Portland? eppure due titoli li hanno vinti.
      In parole povere, o ci mettiamo i coglioni e giochiamo duri oppure non c’è storia. James deve pensarci due o tre volte prima di penetrare in area. Non come ieri telepass o coltello nel burro.

  27. Che dire brutto inizio dei Knicks non so se il Barone si è infortunato visto che non l’ho più visto e stava dando un buon supporto oppure scelta tecnica…delusione delusione anche perché la squadra non è partita per Miami ma Melo e compagnia sono rimasti a casa. Il ritmo Playoff a NY forse non sanno proprio cosa sia. Non dico che sia già finita ma la squadra non ha mai reagito e poi per carità con Le Bron così che dire….mai dire mai ma la confusione che regnava in attacco non fa molto ben sperare. Speriamo che la serata No di Melo sia una sola ma è chiaro che Miami 4 NY 0 in stagione non può proprio far pensare che la serie possa svoltare verso NY, sinceramente speravo e ci credevo almeno di iniziare bene giocandocela fino alla fine non vincere ma arrivare punto a punto o quasi si…vedremo ….ancora non è detto ma bisogna cambiare atteggiamento e lottare altrimenti se la squadra non scende in campo come ieri sera….bye bye già fra 3 games.

  28. indiana: non tirerà con il 30 per cento per tutta la serie. le gambe smetteranno di tremare.
    orlando: già con howard non si andava da nessuna parte, senza men che meno. in gara 2 voegl approfitterà ancor di più del divario sotto canestro.
    chicago: il turno lo passano perchè sono solidi, ma poi…
    phila: è un peccato perchè la squadra non è amle, ma non riescono ad esprimersit utti contemporaneamente al 100 per cento. chissà che l’0infortunio di rose nondia la scossa
    nuova york: un tiro qua un tiro là, tira tu che tiro io. magari una d’oroglio la vincono al garden…
    miami: spianata fino alle finali (che, anche se aspetterei gara 1 di stasera, io pronostico con gli spurs)
    okc: gran botta di deretano, durant sparacchi ma segna quello giusto. ibaka monster, west c’è.
    dallas: non vorrei avessero buttato troppe energie per il tentativo di scippo shock in oklahoma.

  29. per me la serie è già bella che finita. Senza Lin e Shumpert (il miglior difensore sul perimetro), con Stoudamire chiaramente a mezzo servizio e con Davis che ha accusato di nuovo problemi alla schiena dove volete che vadano i Knicks? Tra la’ltro ieri chandler era influenzato e fino all’ultimo la sua presenza era in dubbio. Insomma, non le condizioni ottimali per presentarsi ai playoff…..
    Per avere qualche chanches di passaggio del turno a NY avrebbero dovuto essere al completo e soprattutto sani.
    Sono 2 anni di fila che NY arriva ai playoff rotta o comincia a perdere pezzi per strada. Successe già negli scorsi playoff contro i Celtics e infatti fù 4-0. Non vedo come quest’anno possa essere diverso. Anche se Anthony ne spara 35-40 a sera poi che ci pensa? questo stoudamire? davis con la schiena che scricchiola? Bah, sarà già tanto se ne portano a casa 1 al Garden.

    • Sono da ricostruire. Stat, Davis, Smith, Bibby sono da mandare via. Se vogliono puntare su Melo che lo facciano pur pensando che in quel team c’è bisogno di un leader vero con la palla in mano che detta i ritmi e sappia servire i compagni come si deve.

      Poi ci sarebbe la questione difesa: se togliamo il duo Chandler-Shumpert il resto fa cagare.

      Fossi ai Knicks proverei a giocarmi tutte le carte per Deron Williams.

      Tornando alla serie anche fisicamente a posto non l’avrebbero mai vinta. Troppe deficienze difensive da colmare, senza dimenticare che se Wade gioca al 100% gli vedono solo la targa posteriore.

      • che siano da ricostruire non c’è dubbio alcuno.
        derron williams (che proverei a prendere pure io) resterà un sogno perchè rifirmeranno Lin al 100% per farne il play titolare. poi stoudamire non credo sia facile da tradare, soprattutto alla luce della stagione mediocre disputata quest’anno.
        considerato anche che shumpert starà fuori almeno 6-7 mesi e che jr smith uscirà dal contratto in estate beh, diciamo che la situazione anche per l’anno prossimo non sembra già delle più rosee anche nel backcourt.

  30. bò,i knicks eran costruiti a capocchia prima,non vedo cosa sia poi cambiato..questa è una squadra che non va da nessuna parte,infortuni a parte.che pesano ma non sono decisivi nel contesto generale..sixers..manca qualcosa,niente da fare…via brand e spender bene quei soldi..è l’unica cosa da fare,altrimenti l’ano prox saremo ancora a parlare di unasquadra che sarà arrivata settima o ottava, euscirà 4-1 o simili al primo turno.chepalle…

    • Questa estate sarà decisiva per i Sixers. Se si muoveranno bene potranno fare il salto di qualità, altrimenti collezioneranno stagioni da 45 W e eliminazioni al primo turno.

      Devi pazientare e sperare.

  31. infortunio di rose vuol dire strada spianata fino alla finali di conference per boston.
    in questo modo arriveranno alle finali di conference più freschi.. con la serie possibilità di mandare a casa lebron e la sua banda.
    consiglio a james di giocare così anche più avanti..fare il fenomeno alla prima gara di playoff e poi fare il codardo nell’ultima non è proprio sinonimo di grande giocatore.

  32. PURTROPPO QUI C’E’ ANCORA QUALCUNO CHE PARAGONA QUEEN JAMES AL GRANDE KOBE BEEN BRYANT ..!!!…QUESTA E’ GENTE CHE NN SOLO NN MASTICA DI BASKET…MA KE SI FA LE PIPPE TUTTO IL GIORNO..EHEH!!!
    RAGAZZI MA VI RENDETE CONTO CHE SN ANNI CHE DOVREBBE PRENDERE IL POSTO DEL MAMBA E NN CI RIESCE…..PRIMA PERKE’ IL 24 HA GIOKATO A LIVELLI TROPPO ALTI PER LEBRON FINO A 2 ANNI FA …ED ORA PERKE’ UN CERTO DURANT NE HA PRESO L’EREDITA’…
    PERO’ I TIFOSI DI LEBRON VILLANTANO QUELLO KE POTREBBE ESSERE MA KE IN REALTA’ NN SARA’ MAI…EHEHEH

    • Io tifo Lakers e amo, letteralmente amo il mamba fino a credere addirittura che sia il più grande giocatore che abbia mai giocato a questo sport…
      Ma ora senza ombra di dubbio James è il migliore del pack e Durant ha tanta ma tanta strada da fare per arrivare al livello mentale del Mamba e di gioco di James…
      Durant non lo vedo ne ai livelli dei due sopra citati ne ai livelli di Rose. Per me durant prima di vincere un titolo ne deve prendere di bastonate. Quest’anno è un miracolo se arriva in finale di Conference.

      • Durant lo sottovaluti parecchio. Al momento non vedo differenze così marcate tra di loro. Sbaglierò.

  33. Ieri mi ero dimenticato il drive to the finals. Ho aperto poco prima dell’inizio della partita e ho preso Ryan Anderson pensando che almeno 25 punti li avrebbi fatti….ma va cacate va XD

    • Da quando non c’è Howard le sue medie sono calate. Avere un compagno che richiede attenzione e un movimento di palla fluido aiuta tiratori come lui che hanno nel catch and shot la loro arma migliore. Se si tratta di costruire dal palleggio la soluzione vanno in difficoltà.

  34. alert
    lo so,è esattamente quel che penso anche io..domanda..amnistiatobrand,per chi spendere quei 18 milioncini?e cercare di scambiare pure iguo?che dici?
    ah,kobe davanti al 23 non si può sentire,per favore…
    altra cosa..a me non piace troppo,ma criticare lebrone dopo una partita come quella di ieri è frutto solo di prevenzione,non capisco..costa tanto dire che ieri ha fatto una partita sontuosa?

    • Brand è da aministiare altrimenti ve lo ritroverete sul groppone per un altro anno. Hawes andrà sul mercato convinto che i Sixers cercheranno di tenerlo. Ci sarebbe Kaman a cui si potrebbe offrire un buon contratto senza raggiungere le cifre assurde di Brand. Se accettasse 9/10 di mln si potrebbe fare. Iguo lo devono mandare via se ritengono Turner all’altezza. Fossi in loro proverei a fare l’offertona per Williams. Holiday è bravo, si impegna ma Deron è un’altra cosa.

      Parlo di Williams perche è l’unico vero All Star disponibile sul mercato. Con lui, Kaman e qualche scambio minore (non per importanza) tipo Allen o OJ Mayo nel post di guardia non sarebbe male.

    • Facci il callo. Lebron è odiato per cui nulla ma proprio nulla cambierà l’opinione di alcuni. Ieri è stato mostruoso eppure critiche…………..

  35. maicol
    shaq è stato il giocatore più ingiocabile dell’ultimo decennio,con buona pace di tutti…
    venendo al 23 originale..hai visto i numeri della stagione 93(quella della finale coi suns del mio chuck?)
    41 punti..8,5 rimbalzi e 6,3 assist !!!!!!!!!!!
    ma si potrà?la stagione più pazesca che abbia fatto..per quello dico anche che così vicini a perdere come quella volta non son mai andati..c’è stato bisogno di numeri ancora più irreali del solito x vincere

  36. @American Dream. Capitolo Durant. Ieri ha indubbiamente un po’ sparacchiato. Ieri è stato baciato dal ferro. Ma vorrei ricordare due cosette. Può capitare che possa avere serate in cui sparacchi. Ma chiariamo bene, è la più letale arma di distruzione di massa sul lato offensivo proprio per la sua capacità di tirare da qualsiasi posizione e in qualsiasi modo. Non è un giocatore monodimensionale che se non arriva al ferro va in apnea. W Dio che esistano in Nba giocatori come lui! Poi naturalmente qualche serata può andare meno bene ma se gli andasse sempre bene questo qui vincerebbe l’anello a mani basse. Ricordo che in RS con quelle caratteristiche ha tirato col 50%. Roba fuori dal mondo. Detto ciò, vi invito a non scordare gli ultimi 4 minuti di ieri dove ha preso (succede spesso) la squadra sulle spalle e ha sfornato punti importantissimi ma soprattutto assistenze letali per Ibaka. E’ da un anno che lo sta facendo capire, stanotte ne è stata la dimostrazione. E’ ormai un giocatore a tutto tondo. Poi non so se sarà nominato MVP, per quello che ha dimostrato A MIO PARERE, lo meriterebbe pure ma dire che non è ai livelli di Bryant, Rose e James e che per miracolo arriverebbe alla finale di conference a me pare semplicemente una cagata. Poi se vince l’anello non rimanerci male…

  37. in quella classifica non vedo questi due finals mvp
    07 contro gli spurs 22-7-7 35% al tiro
    11 contro i mavs 17-7-7
    mal di finale o mal di texas?

  38. American Dream, onestamente non avevo letto il topic a cui rispondevi di repeat (avevo smesso di leggere dopo le prime 2 righe…). Comprendo di più il tuo post ma a cagate buttate li non bisognerebbe rispondere con altre cagate. Altrimenti qui diventa una baraonda e io finisco per dire che Olowokandi sia stato il centro più forte di tutti i tempi!

    • Ammetto di aver scritto alcune cagate, ma mettere un po di pepe ed essere un po pungenti nel post rende le discussioni un po più interessanti… per rivalutarmi un minimo ti dico che quando si parla dei primi 5-6 giocatori NBA il livello è talmente alto che poi la differenza nel dire chi è migliore di chi la fanno il gusto personale e l’angolo prospettico con cui si valutano i giocatori…
      Se tu mi chiedi “chi è il giocatore più forte?” io ho difficoltà a risponderti…
      Chi mi diverte di più? Westbrook
      Chi è il mio preferito dal punto di vista estetico? Wade
      Chi sceglierei per l’ultimo tiro? Dirk
      Attorno a chi costruirei una squadra? Rose o James
      Chi sceglierei per vincere una serie? Il Mamba
      Chi è il più forte atleticamente? James
      Chi mentalmente? Kobe
      Offensivamente? Durant…

      Poi ti dico, Durant lo trovo così brutto da veder giocare che per quanto sia fenomenale, e lo riconosco, gli preferisco altri giocatori (non ho detto Kapono… parlavo di Kobe, James e Rose… 3 MVP) e tutto sommato non era un discorso così assurdo…
      Poi se vince il titolo si, ci rimarrei male…

  39. Shaq in sostanza è stato, e mi diede in quei tre anni, la sensazione di essere infermabile per chiunque. Una sensazione che nemmeno jordan mi diede. Quella versione di shaq era come dici, ingiocabile. Il signore(e in gran parte lo stesso diesel) ha voluto dargli un enorme limite, quello dei liberi. Grazie al cielo. Uno shaq con il 70%(mica 90 eh!) ai liberi avrebbe rovinato la NBA. Poco ma sicuro.

  40. Durant mi pare proprio che lo si stia sottovalutando. Questo già dalla prossima stagione può iniziare anche a difendere, ed allora mi diventa davvero dominante. Ha la fortuna di poter lottare seriamente per l’anello fin da giovane, con un team super, e non credo che rimarrà a secco. Per niente. Il punto è, ieri ha sparacchiato, il jumper della vittoria l’ha messo, ok, onestamente fortunoso, ma l’ha messo. Non so se concederà ai mavs altre gare con brutte %.

  41. Brazzz

    I numeri di jordan sono pazzeschi, comunque li guardi. Io poi le gare di quella serie(contro phx) me le sono viste, e ti dirò, jordan alieno sì, ma difese simpatiche a dir poco. Majerle su jordan non si poteva vedere. Westphal scelse di non raddoppiare sistematicamente mj sperando di limitare pippen &co.

  42. marcus833 e flash (che evidentemente non è un fan di Wade) sono il tipico prototipo italiota (che non è un neolgismo che stà per italiano-idiota ma lo somiglia) di “tifoso-appasionato” di calcio da bar che si accosta alla materia Nba senza comprendere minimamente la cultura e la mentalità del giocatore Nba:
    – questo se colpito non esagera mai, non enfatizza, non cerca di trarre in inganno l’arbitro, non chiede una punizione esemplare per l’avversario “cattivo”, ma cade si rialza e dice “questo è il basket Nba”, come ha fatto James… punto.
    – al tempo stesso se l’avversario gli crolla davanti infurtunato, questo gli schiaccia sulla testa, perchè l’infortunio fa parte del gioco, che non si interrompe, le sceneggiate NO

    • meno male che ci sei tu a “illuminarci” con le tue perle di saggezza.
      tifoso italiota da bar lo sarai tu, del resto dal tono del tuo post emerge questo.

      • Caro flash
        non seguo il calcio da 12 anni, neanche una partita in tutto questo tempo, non frequento i bar, ma rispetto chi lo fa e le opinioni degli altri
        La mia opinione collima con quelle del più autorevole F. Buffa
        quando seguivo il calcio mi vergognai per tal Ravanelli che in Inghilterra cercò di esportare il classico atteggiamento italiano sornione e truffaldino: ora appena mi sfiorano crollo a terra e fingo di essere moribondo… che ci danno il rigore.
        Nella mentaltà anglosassone questo non è gradito, glielo fecero presente (con far play) e lui si rese conto di aver fatto una figura di merda… poi arrivo Di Canio e la sua versione della sportività (estrema e non gratuita) a purificare l’immagine dell’Italia
        L’Nba è un’altra cosa comunque, il basket è un’altra cosa
        Chi perde tempo in commenti come quelli di marcus833 non ha l’approccio giusto e non ha capito cos’è l’Nba e cos’è per un’atleta di colore che ha imparato per strada a a giocare e sopravvivere

  43. Rose e lo staff dei Bulls erano tentati dalla tripla doppia e gli è costato la stagione, al secondo turno incontrerebbero Celtics o Hawks… senzxa Rose 4 non le vincono mai poi mai, il fatto che senza di lui giochno meglio è diventato un luogo comune, che peraltro non condivido

  44. Il buon Shaq diceva: “se entra è un buon tiro”. Nella serata in cui ha sparacchiato ha messo il tiro allo scadere ed ha vinto. A Dallas è già andata bene quindi.

  45. Tra l’altro ringrazio repeat per aver fatto coppia e incolla a quello che fu un mio commento postato su un altro articolo…..detto ciò, sn sempre più convinto di quello che scrissi(nonostante la grande partita disputata da james stanotte).
    Il 24 rispetto alla queen è di un altro pianeta( ..nota bene…qui si parla di carriera).
    Lebron in questo momento e’ come impatto nella singola partita tra i primi 3 o 4 giocatori nba…..come costanza forse il migliore(durant compreso).
    Vorrei sottolineare che considero ancora leggermente superiore lebron a durant…..ma che vedo in quest’ultimo ampi margini di miglioramento…. a discapito del primo che stà regredendo fisicamente (almeno e’ quello che abbiamo visto verso la fine della regular season….e forse smentiti stanotte dalla sua prestazione monstre).
    Insomma sn più che convinto che l’anno prossimo ci sarà il definitivo passaggio di consegna tra i due….durant dominatore e lebron outsidER.
    KOBE24 :QUESTI PLAYOFF CI DIRANNO SE IL MAMBA E’ ANCORA AD ALTISSIMI LIVELLI O MENO….SE DOVESSE RICONFERMARSI POSSIAMO DIRE LA NOSTRA ANCHE QUEST’ANNO!!!

  46. Se tu mi chiedi “chi è il giocatore più forte?” io ho difficoltà a risponderti…
    Chi mi diverte di più? KOBE
    Chi è il mio preferito dal punto di vista estetico? KOBE DI GRAN LUNGA
    Chi sceglierei per l’ultimo tiro? KOBE DI GRAN LUNGA
    Attorno a chi costruirei una squadra? JAMES DURANT O ROSE
    Chi sceglierei per vincere una serie? KOBE
    Chi è il più forte atleticamente? James WEST ROSE
    Chi mentalmente? KOBE DI GRAN LUNGA
    Offensivamente? KOBE E POI SUBITO DOPO DURANT

  47. Se tu mi chiedi “chi è il giocatore più forte?” io NON ho difficoltà a risponderti…KOBE BRYANT….eheh

  48. amadj

    Fossi in te controllerei il tasto caps lock del tuo computer, probabilmente non funziona bene…

  49. Vorrei ricordare ad alcuni utenti di questo sito…..
    Che parlare di basket significa innanzitutto parlare di kobe e lebron che sn i massimi rappresentati di questo splendido sport….(uno tra i piu’ grandi di sempre e l’altro tra gli attuali)….
    ….sarebbe come parlare di tennis senza citare federer vs nadal…
    ….sarebbe come parlare di messi senza citare maradona….
    ….sarebbe come parlare delle vittorie di jordan senza citare pippen….
    ….sarebbe come parlare di holly senza citare benji….ecc ecc
    ….

  50. ….a parte gli skerzi….

    vorrei kiedervi un pronostico sulle partite di stasera….e soprattutto su lakers – nuggets ….
    se qualcuno e’ in grado addentrarsi e di confrontare i giocatori ruolo per ruolo ….in modo da poterne capire di piu’ sugli eventuali matchups…..

    …grazie in anticipo…

  51. amadj
    ma perchè non te ne vai a fanculo così come sei arrivato meno di un mese fa???? non abbiamo proprio bisogno di uno che parte dal presupposto “kobe e poi il resto” ma di gente che vuol palare di basket senza preconcetti…
    e questo vale per tutti gli altri, da una parte e dall’altra del kobeVSlebronISMO
    se volete parlare di basket, bene, se volete PER L’ENNESIMA VOLTA palesare il vostro tifo per l’uno e per l’altro SENZA ACCETTARE NESSUN TIPO DI CONFRONTO E SENZA ARGOMENTARE
    PER FAVORE ANDATE A FANCULO…IL SITO DELLA GAZZETTA è LI CHE VI ASPETTA

  52. x aci…minkia

    io a differenza tua argomento qualsiasi concetto……
    ….a differenza tua… nn offendo mai nessuno….
    ….a differenza tua… leggo anke la gazzetta ( E VOLENTIERI)
    ….a differenza tua… vado anke oltre la gazzetta e playitusa
    ….a differenza tua… leggo questo sito da una vita ormai …ma causa deficienti come te…posto raramente…e solo ultimamente di piu’….anche se me ne hai gia’ fatta passare la voglia..eheh
    …a differenza tua…ho un’ampia cultura generale ed una vita sociale….dato che uno che manda a fanculo a vanvera nn possa averla…se nn con sfigati del suo calibro…ehehe
    ….a differenza tua…io nn ho preconcetti o pregiudizi….nn mi fossilizzo e nn sn logorroico….
    ….a differenza tua…leggo con piacere quasi tutte le news ed i post di questo sito e degli utenti di questo sito ….vi partecipo attivamente e con discrezione posto i miei commenti…
    ….a differenza tua…CHIEDO SCUSA PER TE ….CHE SEI UN PAGLIACCIO…NEL SENSO POSITIVO DELLA PAROLA OVVIAMENTE…..EHEHEHE

  53. pensieri sparsi e personali su lebron : magari sono off-topic, ma visto che non solo il solo e visto che non offendo nessuno li posto uguale :
    “LeBron era di fronte alla più grande decisione nella storia dello sport: la vittoria (Chicago), la lealtà (Cleveland), l’immortalità (New York). Non avrei mai pensato che scegliesse l’aiuto!” Bill Simmons.
    cosa pensare della decisione di una persona con tatuata a caratteri pressoche’ cubitali la scritta “chosen one” nella schiena ?? che non e’ la scelta piu’ coerente.
    cosa pensare della decisione di uno che si autoproclama king ?? che non e’ la scelta piu’ coerente, visto che dovra’ dividersi trono, corona e scettro con un uomo franchigia come wade. mai visto un re farsi da parte e anziche’ conquistare territori, nuovi orizzonti, scegliere la via della alleanza, tantomeno con uno che ad ambizione e’ quasi superiore a te.
    diverso e’ il discorso di chris paul. e’ pur vero che ha scelto i clippers, per la possibilita’ di giocare con blake. ma griffin non e’ ancora allo status di uomo franchigia, mentre paul ha gia’ dimostrato di esserlo. e soprattutto non e’ andato a pestarsi i piedi con qualcun altro – cosa che sarebbe successa se fosse finito ai lakers con il black mamba … -.
    diverso e’ il discorso di san antonio, squadra costruita ai draft, ma con 2 dei big 3 scelti alla 28 e alla 57. che tra l’altro sono umili – vedere parker durante il lock-out – e complementari, in simbiosi, l’uno con l’altro. tra l’altro hanno sempre dimostrato una certa fedelta’ alla linea e alla franchigia.
    diverso il discorso di boston. con giocatori di una certa veneranda eta’ che decidono di concentrare le loro forze contro il nuovo che avanza, per provare ad arrivare ad un agognato anello per onorare splendide carriere – come magari fece prima clyde drexler e poi barkley a houston -. accettabile e senza sbruffonate. infatti i tifosi di blazers e suns, poco hanno avuto da lamentarsi di tutto cio’ e hanno pure ritirato le loro maglie. la stessa cosa non si potra’ dire di james a cleveland, e forse nemmeno a miami, nel caso non vincesse nulla.
    diverso e’ pure il caso di melo a new york. gran talento, ma piu’ che altro gran accentratore di gioco, dove e’ lui e basta a dover brillare. e gran voglia di essere il numero uno nella citta’ piu’ famosa del mondo, vista l’esposizione mediatica e pubblicitaria notevole. magari non vincera’ mai nulla. o perlomeno imporra’ alla societa’ di vendere stat, visto che i due si calpestano, e parecchio di piu’ di james e wade, per poi poter essere il primo violino assoluto. per carita’, magari dimostra anche piu’ arroganza, ma almeno non ha bisogno di una balia. e non ha tatuato nella schiena chosen one o una corona da re.
    non e’ che odio lebron, va anche capito dal punto di vista psicologico. pero’ a livello sportivo, e non solo, la sua scelta, i suoi successivi proclami di titoli, le sue scenette anti-nowitzki, il suo piangere e scagliarsi contro alla gente che giustamente si pone delle domande sulla sua scomparsa nei momenti che contano – “voi tornate alla vostra mediocre vita, mentre io non ho nulla da preoccuparmi”, fanno di lui un personaggio sinceramente sgradevole e odioso, e sinceramente poco tifabile. penso, che uno cosi’ sia piu’ gustoso e piacevole vederlo soffrire, sportivamente parlando, che ne vederlo gioire, o difenderlo a spada tratta.
    a me piacciono, malgrado antipatie personali, ad esempio kobe e melo, che mi urta sempre i nervi, e che peccano di senso di squadra – anche se il mamba ha le palle cubitali – , ma cerco di andare oltre, perche’ comunque a basket ci sanno giocare, e vedere certe giocate sono delle emozioni uniche. per me l’anello lo possono vincere tutte le squadre dei playoff, non ce ne e’ una che mi sta sullo stomaco. ah no una ce ne e’ e sta a south beach in florida. grazie lebron.

  54. bimbominchia, torna a scaricare le foto di kobe per le seghe…mi pare che non ho letto UN TUO SINGOLO POST in cui parli di basket senza elogiare kobe e venire nelle mutande per lui…
    a ma se per te discutere argomentare e partecipare attivamente significa “PURTROPPO QUI C’E’ ANCORA QUALCUNO CHE PARAGONA QUEEN JAMES AL GRANDE KOBE BEEN BRYANT ..!!!…QUESTA E’ GENTE CHE NN SOLO NN MASTICA DI BASKET…MA KE SI FA LE PIPPE TUTTO IL GIORNO..EHEH!!!
    RAGAZZI MA VI RENDETE CONTO CHE SN ANNI CHE DOVREBBE PRENDERE IL POSTO DEL MAMBA E NN CI RIESCE…..PRIMA PERKE’ IL 24 HA GIOKATO A LIVELLI TROPPO ALTI PER LEBRON FINO A 2 ANNI FA …ED ORA PERKE’ UN CERTO DURANT NE HA PRESO L’EREDITA’…
    PERO’ I TIFOSI DI LEBRON VILLANTANO QUELLO KE POTREBBE ESSERE MA KE IN REALTA’ NN SARA’ MAI…EHEHEH” dato che ti sei affrettato a dichiararti come autore; allora scusa, è vero sono IO lo sfigato che offende e non argomenta, senza vita sociale, con pregiudizi e preconcetti e senza una cultura generale
    o probabilmente sei tu tutto ciò, magari leggi bukowski e credi di capirne di letteratura…ma magari mi sbaglio…
    ciao voce critica e afaziosa

  55. Le grandi squadre che hanno creato dei cicli hanno­ sempre avuto in leader indiscusso e non due giocatori che si dividevano la leadership.
    MJ,Kobe, Bird,Magic Johnson hanno dominato­ perchè intorno a loro ci sono stati grandissimi­ giocatori ma loro erano gli indiscussi ed indiscutibili­ Sovrani.
    Lebron è immenso ma non è colui a cui dare le­ chiavi di una squadra, e nel team ­soffre Flash sicuramente più carismatico in­ campo.

  56. Il mio nn e’ un attacco alla persona, ma un confronto verbale sullo sport…..che si sà, e’ molto soggettivo.
    E poi le vorrei ricordare che non tutti siamo dei ragazzini….alcuni come me sono padri di famiglia e meritano rispetto.Le sue illazioni ed i suoi commenti offensivi non sono graditi….quando pronunci la parola bimbominkia guardati allo specchio….magari ne troverai riscontro!!!

    • “PURTROPPO QUI C’E’ ANCORA QUALCUNO CHE PARAGONA QUEEN JAMES AL GRANDE KOBE BEEN BRYANT ..!!!…QUESTA E’ GENTE CHE NN SOLO NN MASTICA DI BASKET…MA KE SI FA LE PIPPE TUTTO IL GIORNO..EHEH!!!
      RAGAZZI MA VI RENDETE CONTO CHE SN ANNI CHE DOVREBBE PRENDERE IL POSTO DEL MAMBA E NN CI RIESCE…..PRIMA PERKE’ IL 24 HA GIOKATO A LIVELLI TROPPO ALTI PER LEBRON FINO A 2 ANNI FA …ED ORA PERKE’ UN CERTO DURANT NE HA PRESO L’EREDITA’…
      PERO’ I TIFOSI DI LEBRON VILLANTANO QUELLO KE POTREBBE ESSERE MA KE IN REALTA’ NN SARA’ MAI…EHEHEH”

      questo è un confronto verbale su uno sport????
      queste sono frasi di un padre di famiglia????
      leggo ben poca maturità e disponibilità al confronto…
      già usare la parola “queen” indica ZERO disponibilità al confronto
      detto ciò la smetterò di interloquire con vossia…perchè la cosa non mi interessa…
      e la pregherei di evitare di intasare un sito con i suoi “confronti verbali sullo sport” volti ad indicare kobe bryant come portatore di verità assoluta

  57. ad oggi il piu forte e’ ancora kobe…e penso possa­ stare tra i primi 3 o 4 al mondo di sempre…lebron­ fortissimo però prima di poter dire che questo sia uno­ dei primi 30 di sempre ce ne corre….e’ da vedere­ come reggera lo stare al vertice di testa per­ anni..quanta concentrazione saprà tenere nel­ tempo..per essere un fuoriclasse assoluto non basta­ tirarla nel cesto..ma durare per 10 o 15 anni ai­ massimi livelli…Poi e’ anche questione di­ gusti..io preferisoc la classe…il galleggiamento,le­ mani,il tipo di canestri di kobe che non la strapotenza­ spesso solo fisica e poco elegante di leBron..Kobe­ suona un violino Lebron suona la batteria

    • ancora con sta storia che lebron è solo fisico???? vabbè…sto seriamente pensando di abbandonare sto sito…qua veramente è diventata na tortura leggere i commenti…
      ma, per caso, il fallo e canestro appoggiato al tabellone di ieri sera (per fare un esempio) l’hai visto???? e la capacità di muovere e arrestare 120 kg er 2,0spicci ???
      ovvio che kobe è più elegante…ma non mi risulta che gente fisica domini la lega come questo qui…vedi deandrè jordan, ad esempio…

      e c’è di più…nominatemi quali star della storia della nba, con questa produzione offensiva, che difendono come lui…con la sua capacità e volontà

  58. e c’è di più…nominatemi quali star della storia della nba, con questa produzione offensiva, che difendono come lui…con la sua capacità e volontà che se la fanno sotto negli ultimi quarti delle singole gare delle nba finals.
    Ne conosco solo uno..Lebron

    • qundi una serie è statisticamente rilevante…tanto da dimenticare i 28,8,7 di media ai play off…a ok
      ps (kobe 25,5,5 ai PO)

  59. mi sta anche al cazzo passare per quello che deve difendere lebron…è che proprio sti due anni sono una tortura…ognuno con le sue ovvietà ad attaccare lebron per chissà quale motivo…ma che v’interessa delle sue scelte…la storia deciderà di lui, non le vostre pippe…

    detto ciò, io sono troppo curioso di vedere memphis…secondo me sti qua possono arrivare lontani

  60. kobe balla il tango …lebron la bazuka …
    kobe suona l’armonica …lebron la batteria coi sassi…
    kobe ha una tecnica immensa…lebron di immenso ha solo il fisico…
    i fan’s di kobe osannano il 24…i fan della queen discriminano gli avversari…;-P
    kobe e’ il leader tecnico e spirituale dei lakers…lebron non e’ ne una ne’ l’altra cosa…
    …..kobe e’ un ever top 3 …le queen e’ un eterno incompiuto…

  61. Ma qualcuno si ricorda i Lakers prima dell arrivo di­ Gasol??? erano a un livello ridicolo nn paragonabile­ ai Cavs di Lebron…si parlava di una squadra con­ titolari Kwame Brown e Smush Parker..e ancora a chi­ dice ke Lebron si è messo in gioco a Cleveland e Kobe­ mai da un altra parte beh Kobe ha iniziato a LA ha­ continuato a LA e finirà a LA…e anke nei 4 anni bui­ dal 2004 al 2008 è rimasto…Lebron ha iniziato a­ Cleveland hanno provato a costruirli la squadra intorno­ e nn si puo dire ke nn hanno provato e però nn vincendo­ abbandona la squadra e la città dove era un idolo un­ dio e va a Miami a vincere facile

    • c’ha provato con chi precisamente???? mo williams, boobie gibson, anderson varejao, anthony parker, ilga, gooden, jamison, shaq 40enne, donnie marshall, ben wallace, jj hickson, …
      aaaa, allora si…che traditore…
      i cavs hanno messo su uno squadrone, proprio come i lakers che han preso gasol, artest, che avevano ariza, odom bynum fisher…

      è parecchia di quella gente l’ha portata in finale nel 2007 a 23 anni…

      la verità è che è scappato da una dirigenza ridicola e una piazza che non aveva appeal…
      e se andava a chicago sarebbe andato da wade, e a ny da stat…in ogni caso andava male…
      a, poi ancora a dire che il leader tecnico è wade?! chiedere a flash chi è…”grazie lebron per averci portato in finale nba”

  62. acidità,ma tu valuti un giocatore basandosi sulle statistiche?
    io allora ti dico kobe 5-lebron 0 e fine dei giochi.

  63. cmq io reputo lebron james un grandissimo giocatore…..ma nn all’altezza del 24….!!!
    certo un paragone odierno ci puo’ stare alla grande ….ma il vero kobe era un’altra cosa….a tratti anche superiore a mj!!!

    • già soprattutto con uno shaq da
      2001-02 NBA
      Shaquille O’Neal 29 LAL 41.5 36.3 12.3 3.8 0.5 2.8 .595 .662
      2000-01 NBA
      Shaquille O’Neal 28 LAL 45.0 33.0 15.8 4.8 0.4 3.4 .573 .513
      1999-00 NBA
      Shaquille O’Neal 27 LAL 45.5 38.0 16.7 2.3 1.0 2.7 .611 .387
      negli anni del three peat

  64. non voglio passare come l’avvocato di lebron però avete francamente rotto con questa storia.
    lui ha scelto gli heat e allora?
    ognuno è libero di prendere la decisione che ritiene più giusta per se stesso.
    se james dopo i numerosi fallimenti ai cavs ha capito di non poter essere un giocatore che può trascinare una squadra al titolo e per questo ha scelto miami e wade qual’è il problema?

  65. Cmq molti mettono la w facile per memphis, ma in rs i clips hanno vinto 3 volte su 4 (o 2 su 3 non mi ricordo) cmq… i PO son altra cosa ma non vedo cosi scontata questa w per gli orsi.
    poi c’e’ Paul che da solo a momenti batte i lakers.
    etrambe le squadra hanno veterani con esperienza ai po, quindi un bel 4 a 3 lo vedo realistico…spero per i velieri ovvio!

    • paul è un grandissimo…ma gli altri dalla panca cacciano randolph mayo e arenas…
      gasol s’è confermato uno tosto, conley è un ottimo mestierante, allen un difensore con le palle, gay un leader (tecnicamente dovrebbe migliorare un po) ….
      griffin non s’è evoluto dall’anno scorso e tocca vederlo ai po…butler a me fa impazzire ma quest’anno non ha mai inciso, billups che è quello con i coglioni quadrati s’è rotto mesi fa…mo williams ai po si scioglie…e la panca è quella che è…
      la vedo dura per i velieri

  66. per riprendere il discorso ……
    vorrei kiedervi un pronostico sulle partite di stasera….e soprattutto su lakers – nuggets ….
    se qualcuno e’ in grado addentrarsi e di confrontare i giocatori ruolo per ruolo ….in modo da poterne capire di piu’ sugli eventuali matchups…..

    …grazie in anticipo…

  67. io tifo heat ma “odio” lebron e non lo nascondo.
    con le sue prestazioni nelle ultime finali ha cancellato i mitici ricordi delle finali 2006 quando vincemmo senza di lui con i mavs una finale rocambolesca.
    con lui lo scorso anno è accaduto il contrario e ciò ha tolto il gusto della vittoria di quella finale.
    poi mi infastidisce anche il suo modo di comportarsi,da re senza corona.
    ricordi il principe giovanni in robin hood?

  68. stiamo­ parlando(lebron) di un giocatore che ha velleità e piene­ potenzialità di entrare nella leggenda di questo sport,­ quella che appartiene già di diritto al mamba..ora se­ vai via da cleveland da vincente fai come ti pare..come­ caschi caschi bene..ti puoi permettere di fare lo­ sborone col tuo amico wade..ehi flash..che c’è..si­ fatica a miami?? non ti preoccupare..ghe pensi mi..ti­ raggiungo e non c’è nè per nessuno (nella sua­ testa..sia chiaro)invece se vai via dopo aver fallito­ la caccia ad un anello per cui tutti ti davano favorito­ devi scegliere una soluzione molto più affascinante e­ suggestiva, new york new york….vinci l’anello qui e sarai comunque un super­ pur avendo parzialmente fallito a cle
    non puoi andare­ nella squadra di wade che ha appena preso bosh..non­ sarebbe questo titolo, ammesso e non concesso, che ti­ renderebbe speciale..3 giocatori da quintetto base­ della nazionale usa…naaaaaaaa..non mi piace

  69. e sul forum (il forum vero, cliccando in alto) c’è pure chi si domanda ancora come mai molti utenti se la sono filata e ci sono problemi seri di utenza…. ci sono quelli che cercano di spiegare la situazione tirando fuori delle ipotesi che suscitano quasi tenerezza per giustificare l’imbarazzo. A me sembra evidente questa fuga di massa…

  70. scusate qualcuno sa che partita fanno su sportitalia stasera??

    boston atlanta o i lakers??

  71. new york ha ripiegato su stat proprio perche’ non e’ arrivato lebron. poteva essere il re. personalmente non mai detto lebron e’ meglio di questo o quello. ogni giocatore ha le sue caratteristiche, e james e’ un mostro di completezza, forse il seconde piu’ completo della storia – dopo magic -. concordo con @la verita’ quando poi dice che soffre molto la personalita’ di wade, soprattutto nei momenti topici – non in rs -, ma proprio il fatto che lo soffre, denota in lui una certa consapevolezza e una velata tristezza di essere un secondo. ma non condivido il fatto che non e’ uno a cui dare le redini della squadra, visto che sei considerato e forse autocelebrato – il tatuaggio lo dimostra – come il king, il chosen one da oramai 9 anni, non dovresti aver paura di nessuno e dimostrare sul campo i tuoi appellativi. aveva il dovere di provarci. non lo ha fatto. nessuno, a rigor di logica dovrebbe piu’ considerarlo tale.

  72. ”grazie lebron per averci portato in finale nba”
    dopo quella finale avrà detto “grazie lebron per averci fatto perdere la finale nba”
    non giochiamo a chi la spara più grossa,visto che james se fino adesso non ha vinto niente e soprattutto per colpa sua.
    ai cavs aveva una buona squadra e non ha vinto nulla,da noi ha la fortuna di giocare con wade e bosh ma continua(per il momento) a perdere.
    chiamatelo perdente o finto re senza corona.

  73. weee acidita’ nn fare il finto tonto……..nessuno dice che lebron non sposti…anziiii……semplicemente riteniamo il 24 piu’ forte….semplice!!!
    e poi quando parlo di lebron in termini di fisico e nn di tecnica ….e’ sempre se confrontato con il mamba….altrimenti anche tecnicamente nn e’ male!!!
    e poi io a differenza degli altri nn vedo tutta sta’ sudditanza nei confronti di flash….anche perke’ la carretta quest’anno l’ha tirata avanti lui.

  74. ha la fortuna di giocare con wade e rupaul … ma mi pare che la fortuna se la sono scelta in 3 di comune accordo, mica arrivi dal draft e hai la fortuna di giocare con jabbar, jordan, robinson ecc, perche’ ti sceglie la franchigia. direi che e’ premeditazione. tra l’altro se penso al concetto – mio, non suo, ma e’ probabile che lo abbia pensato – : “che bello vado da dwayne, in rs e nei po spacchiamo il culo a tutti a est che non ci batte nessuno, e tanto alle finals contro l’ovest c’e’ lui che mi fa vincere” … be’ e’ un po limitativo per un re, un prescelto o un presunto tale. sigh !

  75. kobe contro lebron

    ATTACCO
    Bryant 9 Giocatore capace di tutto, tiro perimetrale, infallibile ai liberi, giocate in post e schiacciate mai banali, manca di velocità e potenza fisica.

    Lebron 8 Troppo discontinuo ai liberi, percentuali da 3 punti ondivaghe, scarsa attitudine al post basso, per il resto penetratore superbo, forza devastante e grandissimo tiratore dalla media.

    DIFESA
    Bryant 7,5 Difende poco ma quando difende lo fa per davvero, manca di continuità e soprattutto sceglie lui su chi difendere.

    Lebron 8,5 Miglior difensore rispetto al rivale, fisicamente può tenere qualsiasi difensore e sicuramente è più continuo del mamba

    PASSAGGIO
    Bryant 7,5 Quando decide di passare il pallone potrebbe essere uno dei migliori della lega, ultimamente sta giocando molto da solo per questo il voto non è dei più alti

    Lebron 8,5 Passatore eccezionale, potrebbe fare il quarterback dell’NFL, tende spesso a smazzare assist per i compagni

    RIMBALZI
    Bryant 7,5 Ottimo rimbalzista, come il rivale

    Lebron 7,5 Vedi sopra

    FISICITA’ ED ATLETISMO
    Bryant 8 Rapportato agli anni che ha sicuramente un caso da spiegare, schiaccia e domina in lungo e in largo come fosse il Kobe appena sbarcato in NBA

    Lebron 8,5 L’età è dalla sua parte, sicuramente ha un’armatura piu grossa di quella di Bryant e quella te la da madre natura, da rivedere a 33 anni.

    MENTALITA’
    Bryant 10 Esprime nel migliore dei modi il concetto di professionista NBA.Giocatore vincente, non si accontenta mai e cerca di superare i suoi limiti spingendosi sempre al massimo

    Lebron 7 Uno dei punti deboli più evidenti dell’eletto.Troppe chiacchiere e fino ad oggi pochi fatti, manca spesso nei momenti decisivi e sembra soffrie troppo l’assenza del titolo NBA

    AFFIDABILITA’
    Bryant 9,5 Non è 10 perchè spesso tende ad eccedere, ma se la mia stagione dovesse dipendere da un tiro nel quarto periodo sicuro lo darei a Bryant, personalità disarmante unita all’efficacia dei grandi

    Lebron 7 Come sopra, manca clamorosamente nei momenti che scottano, eclatante il pallone passato alle Finals lo scorso anno, non per niente il closer a Miami è Wade

    RIASSUNTO
    Kobe Bryant 59 Lebron James 55

    • quindi…a rimbalzo uguale…fisicità e atletismo solo mezzo punto di differenza, passaggio e difesa solo 1…io direi…
      +2 lebron rimbalzo
      +1,5 difesa e passaggio e atletismo(per esser buoni)
      vedi così come tornano i conti…
      ya, ma si possono valutare 2 giocatori così????
      e capacità di innalzare il livello di compagni non lo metti???? perchè uno come boobie gibson con bryant non prendeva un tiro e venva pure offeso, con lebron ne faceva 10 a partita

  76. Un tale Micheal Jeffrey Jordan all’età di LeBron titoli vinti: 0 finali giocate: 0.
    Etichetatto come un perdente non carismatico…
    Non sono un fan di LeBron ma non è nemmeno tutto merda quel che tocca

    • se vai a giocare nella squadra di Wade vuol dire che perdente e poco carismatico lo sei dalla nascita.
      come detto da jordan,lui a magic e bird preferiva sfidarli piuttosto che giocarci assieme.
      discorso chiuso.

      • io sono un detrattore della decision… ma facile passare tutta la carriera con una sola maglia se scelti da Lakers, Bulls, Knicks o Heat e vivere a Hollywood, Malibù, Fort Lauderdale, Manhattan o Chicago…
        A 25 anni un ragazzo, milionario, uno degli uomini più famosi d’America e dello sport mondiale avendone la possibilità perchè mai dovrebbe rinunciare alla Florida per…l’Ohio…

  77. simo come stai,risultato più scontato non poteva esserci.
    che kobe sia più forte di lebron lo sanno anche i muri ormai.
    io mi auguro che lebron possa almeno vincere 1/3 di quello che ha vinto kobe,ma a oggi il confronto è improponibile.
    un lebron contro anthony avrebbe più senso per ruolo e valore.

  78. Ciao a tutti,seguo il blog da anni e vorrei dire la mia sul confronto Bryant e James.
    Seguo il basket nba da una quindicina di anni, sbavo abbastanza per Lebron che mi sembra una macchina da pallacanestro in grado di fare qualsiasi cosa al meglio, però il suo sparire in certi momenti è a dir poco preoccupante, Kobe ha sempre avuto una fame di vittorie impressionante e nei momenti in cui James sparisce lui al contrario si è sempre caricato la squadra sulle spalle magari sbagliando millemila tiri oppure vincendo da solo ma comunque sempre aggredendo la partita.
    Sicuramente il fatto che uno abbia 5 anelli e l’altro 0 sposta, eccome se sposta
    Se devo scegliere vado con Kobe.
    Come dicevo prima Lebron è mostruoso però probabilmente manca ancora di killer istinct nell’ultimo quarto come abbiamo potuto notare nelle ultime Finals.
    Bryant quello ce l’ha sempre avuto, a livello mentale è un mostro.
    E poi come per molti altri per me vale il discorso della scelta più semplice per arrivare all’anello, una scelta che non ho apprezzato.

  79. Paragone su cosa?

    Chi è più vincente? Kobe tutta la vita, Queen Lebron potrà pure vincere sto titolo, ma continuerà ad essere un perdente

    Chi scelgo se devo decidere a chi dare l’ultimo tiro? Kobe, parlano i numeri.

    Chi scelgo in una partita di football americano? Lebron tutta la vita.

    Chi scelgo se devo dire chi E’ l’emblema del basket degli ultimi 50 anni? ma ovviamente Kobe, assieme ai vari Magic Johnson, Larry Bird, Wilt Chamberlain e moltissimi altri… Ma di giocatori che hanno indossato il numero 23 ne scelgo uno solo, e la casacca non è quella che qualcuno indossava ai Cavs.

    Lebron potrà essere l’icona del basket 2010-2060, ma col “mio” basket per ora non ha nulla a che fare.

  80. amadj rabbrividisco al solo pensare che uno che scrive come te possa essere già nell’età di avere dei figli…

  81. Kobe è un giocatore fortissimo tecnicamente, in ambo le parti del campo cosa che è rara, è dotato di un buon fisico, un ottimo atletismo e un talento infinito, forse il miglior talento puro o cmq uno dei primi 3… Ma quello che lo rende speciale è che tutte queste doti sono messe in ombra dalla sua forza mentale, dalla sua determinazione e voglia di vincere. Il suo punto forte sta proprio nella determinazione.

    LeBron è un giocatore con una buonissima tecnica e una ottima coordinazione, ha un controllo del corpo che fa imbarazzare chiunque, è un giocatore grosso (114 kg), alto (2 metri e 3) e muscoloso ma si muove come se fosse una guardia leggera. E’ impressionante come riesce a domare il suo corpo. E’ un buon tiratore, buon passatore, buon rimbalzista, tira bene da 3, stoppa, ruba palloni e ha imparato anche a difendere. E’ il giocatore più versatile che abbia mai visto, penso che dominerebbe in tutte e 5 le posizioni.

    In una sfida uno contro uno stravincerebbe, mentre in partita… Mettiamo per esempio i due in due sqaudre uguali, cioè Kobe circondato da 4 giocatori e leBron circondato dai medesimi 4 giocatori. Chi vincerebbe la partita? Kobe 7 volte su 10…

  82. odio i paragoni, ma jordan si potrebbe comparare piu’ a durant. sia per difficolta’ nel farsi valere nella propria conference – ai tempi l’est mi pare fosse un tantino piu’ forte di quanto e’ da un po di anni a questa parte -, sia per il carattere deciso, per la capacita’ di prendersi i tiri quando conta, anche sbagliando, sia per la perseveranza del riprovare gia’ dalla partita successiva, sia per il carattere altezzoso del tipo : ” si, sono il piu’ forte, vincero’ ma devo lavorare, mandando giu’ rospi, ma battero’ i miei amici rivali con questa squadra”, senza eccessivi proclami del tipo : “non 1 non 2 non 3 non 4 non 5 gia’ da subito con dwayne e rupaul”. poi quando lo vedi prendere un dito nell’occhio da kobe e restituirglielo a faccia tosta 2 minuti dopo, a tu per tu, be’ questo e’ carattere.

  83. Io non stravedo per LeBron James, ma riconosco che è un campione.
    Ma non lo stimo per niente nella vita fuori.

    E’ uno che valuta il basket come lo strumento per diventare ricchi, e già questa cosa mi fa inbestialire.
    Ma alla fine, ognuno ha le proprie idee.

    Che lui sia un campione di basket per arricchirsi, o per coltivare il suo amore e la sua passione per questo gioco, non importa : sempre un campione rimane,anche se Bryant resta un giocatore decisamente superiore a ogni latitudine e langitudine.
    Bryant è l’Essenza del basket ,James è il business all’interno del basket americano.

  84. guido bagatta e i suoi sfondoni : “durant bravo ragazzo, senza tatuaggi” nell’addome e’ pieno, nella schiena ha una scritta maryland grossa come la baggianata che ha detto, e il suo numero rappresentato dalle dita delle mani, ovviamente giganti

  85. con 4 partite di playoff al giorno come si puo’ parlare di kobe vs lebron vs jordan….

    vittoria molto convincente degli spurs su utah, occhio che questi fanno davvero sul serio.

  86. dico la mia sui due…apparte i vari aspetti del gioco nel quale uno sovrasta l’altro e viceversa la differenza fondamentale la fa la carriera …
    kobe ha sempre avuto più fame e orgoglio, ed è evidente…
    quindi il puno è, se devo vincere il titolo, vedendo fin ora la carriera, prendo kobe…ma…kobe ha bisogno che qualcuno lo accompagni al titolo…non ha mai portato avanti una squadraccia nei playoff…e questo perchè non è un trascinatore…
    mi spiego, se arrivi in finale, lui te la vince…ma in finale non ci si arriva con lui che si prende sempre 30 tiri…lebron ha sempre innalzato il livello degli altri (e quando non pesa la palla, in rs, anche gli altri facevano il loro) ma è mancato nellA finale del’anno scorso.
    in conclusione, se ho una piccola squadra, o devo costruire, scelgo lebron; se ho il gruppo buono e voglio vincere prendo kobe

  87. lebron migliora o peggiora i compagni?

    chiedere a jamison,mo williams,battier,bosh,anthony,dampier e m.miller,i primi che mi vengono in mente.
    non mi sembra che sia uno che migliori i compagni.
    il suo modo di giocare da spietato accentratore della palla toglie il ritmo ai suoi e fa diventare dei brocchi anche gente che in carriera ha sempre fatto bene.

  88. mo williams dampier e jamison gente che ha fatto bene???forse ho visto il cricket fino ad ora…..scusami

  89. Dico la mia su Kobe vs LBJ: ma chi se ne fotte?!?
    Dico questo: ovvio che tutti possano scrivere la propria opinione,ecc.. ma questo discorso per me annoia solo per un principio, poiché non c’è argomento di discussione. Qui si dice solo la propria preferenza sul giocatore, ma non si parla di nulla. Volete scannarvi su chi ce l’ha più lungo a me fa anche piacere, ma discutete su qualcosa, non sulla fuffa.
    P.S. Blake è un giocatore finito.
    P.P.S. è tempo di P.O. e si carbura finalmente.

  90. vogliamo paragonare lo status di wade e bosh con quello di gasol e odom quando queste coppie hanno iniziato a giocare insieme a james/kobe.
    che james migliora i compagni sa tanto di favola di cenerentola.

  91. l’alto basso gasol bynum (e in generale quando il catalano la da a drew senza fermarla) è devastante…non capisco perchè non lo facciano più spesso

  92. Vittoria solida degli spurs che non hanno rischiato nulla contro i Jazz, sempre in vantaggio da metà prima quarto in avanti…Questo veramente può essere l’anno buono. I Jazz cmq hanno fatto bene, Al J e soprattutto Millsap veramente alla grande, e penso che almeno 1/2 le porteranno a casa.

    P.S Tutti parlano di James, Kobe, Durant ma Parker è veramente un giocatore devastante i cori MVP MVP all’Alamo sono meritatissimi

  93. marmokki?!? che lingua è?!?
    tu certe cose non dovresti scriverle “dietro” un pc…

    ps solitamente la gente scrive davanti a un pc…

  94. +15 a 8 minuti…
    bagatta: partita chiusa, non s’è mai visto che una squadra perde una partita con questo vantaggio

  95. drew da tripla doppia…10-13-10 stoppate…da valutare (insieme a gasol 13-8-8) contro frontline con più testosterone…leggi perkins-ibaka-collison

  96. kobe bryant resta sempre il migliore giocatore di basket del pianeta.
    primo tempo così così,secondo tempo da dominatore(lebron copia e incolla).
    super anche la prova di bynum,tripla doppia da manuale con 10 blocks.

  97. ma quant’è inascoltabile bagatta!?!?!? mi manca il coach, che ogni tanto la cazzata la dice ma almeno è autoironico…

  98. incredibile sconfitta di mem..sopra di 27 e poi sopra di 15 a 4 minuti dalla fine..95-79..intanto gli hawks si prendonola prima,senza allen

Commenta