A coronamento di una stagione da 50 vittorie e 16 sconfitte, l’allenatore dei San Antonio Spurs Gregg Popovich è stato nominato “Coach of the Year” 2012 dalla NBA.

Per il nativo di East Chicago questa rappresenta la seconda volta che riceve tale riconoscimento (è stato allenatore dell’anno nella stagione 2002/03), giusto premio per aver inaspettatamente guidato una squadra di veterani come Parker, Ginobili e Duncan al primo posto assoluto nella Lega.

Popovich, alla sua sedicesima stagione su una panchina professionistica, può vantare 847 vittorie in carriera come head coach degli Spurs, secondo assoluto alle spalle di Jerry Sloan per W alla guida di una stessa squadra.

Post By EmilianoT (52 Posts)

Appassionato di basket americano e di calcio, soprattutto quello inglese da qualche tempo, è laureato triennale in Scienze Politiche presso la LUISS di Roma e studia Marketing presso lo stesso ateneo. Gioca agonisticamente a basket. Conta diverse collaborazioni sul web come redattore sportivo, specializzato in basket NBA. E’ regolarmente iscritto all’ODG del Lazio come pubblicista.

Connect

2 thoughts on “NBA – Popovich nominato “Coach of the Year”

  1. Io sono d’accordissimo sulla scelta di Pop, però Thibodeau ha fatto miracoli a Chicago…

Commenta