E’ la fine dell’enigma?

Ore decisive per il colpo dell’estate. Nets e Magic sono a un passo dall’accordo dopo che i Cavs si sono mostrati favorevoli ad entrare in ballo come sparring partner. Di fatto non si conoscono ancora i dettagli, ma pare che la trade coinvolga 11 giocatori, cash considerations e numerose first pick future.

Presumibilmente, ad Orlando potrebbe arrivare un pacchetto con Brook Lopez e numerose scelte, mentre Cleveland dovrebbe sfruttare l’ampio spazio salariale per togliere lo scomodo contratto di Humphries dal libro paga dei Nets.

Dopo le dichiarazioni di Bynum, restio a firmare un prolungamento in caso di trasferimento a Orlando, e l’impossibilità di inserire scelte future dopo la trade Nash, sembra definitivamente sfumare la pista Lakers.

Post By Niccolò Coveri (44 Posts)

“It’s just giving people opportunities..”

Connect

8 thoughts on “NBA – L’affaire Howard vicino alla conclusione

  1. Cleveland doveva impiegare meglio la quarta scelta; T-Rob o Barnes sarebbero stati investimenti migliori a basso costo.

  2. …bè…diciamo che NY rischia la beffa…perchè secondo me Howard, Wallace, Johnson e Deron Williams sono un gruppo più funzionale rispetto a Stoudmire, Chandeler, Melo e Lin… NJ può fare meglio fin da subito…

  3. da tifoso orlando non vedo l’ora che questa trade vada in porto, del resto con l’arrivo di hennigan come GM era palese che si puntasse sulla rifondazione, arriveranno tanti contratti in scadenza, Brooks sembra passi a cleveland quindi waiters potrebbe finire ad Orlando, un ottimo giovane da sviluppare in attesa poi di sfruttare le prime scelte degli anni futuri( mi pare ovvio che per un paio d’anni saremo la barzelletta del NBA)

  4. Di un Howard così non se ne può più!
    E’ ormai due stagioni che Orlando lo vuole cacciare e lui non decide dove andare!

    Ha rotto veramente le scatole… bambinone se ce n’è uno!

    Spero almeno che NJ, dopo la trade, arrivi vicino all’anello, altrimenti sto Howard mi chiedo a cosa serva!

  5. Tutti scambi che migliorano ma che non servono a far diventare una contender una qualsiasi delle squadre coinvolte. O siamo di fronte ad un pezzo di un progetto più ampio, oppure sono tutte pedine che lasciano il tempo che trovano… Certo che i Nets migliorano di brutto ma non così tanto quanto servirebbe. Howard – Bynum avrebbe spostato molto di più, portando ad LA un giocatore che diventa l’ennesimo di un quintetto dove fai fatica a raddoppiare chiunque… Bah… Resto sconcertato da queste mega-mosse che servono solo a muovere contratti più che giocatori… Sbaglierò!

  6. mi sembra che new jersey sia una bella contender, deron,Johnson,gwallace,howard e teletovic (se non sbaglio dovrebbe aver firmato) sono un ottimo quintetto! richardson che viene dalla panchina…. certo ai lakers avrebbe spostato di più… sopratutto per i tifosi dei lakers… per gli orlando tutto sommato non mi sembra male la trade….

  7. Ottimo quintetto, assolutamente! E comunque un giocatore chiunque che “spacca” lo spogliatoio non va mai bene perché farà sempre e solo danni. Io non la vedo ancora come una contender ma sul fatto che facciano un enorme passo avanti… su questo non ci piove.

Commenta