Dopo l’indigestione contro la povera Nigeria (+83), il Team USA trova finalmente qualche difficoltà e contro la Lituania risolve la partita solo nel finale (99-94), quando finalmente si decide a difendere e sale in cattedra Lebron James (20p 5r), finora molto silente in questo torneo. 20p anche di Anthony e 16p di Durant, mentre fra i lituani si distingue Kleiza (25p 5r) mentre il tanto atteso Valanciounas non è un fattore (8 minuti, 4 punti).

La Russia, battendo la Spagna 77-74, si candida come sfidante n.1 al team USA: Kirilenko questa volta è abbastanza tranquillo (8p 8r) ma decidono Fridzon (24p) e Ponkrashov (14p 11a). Per la Spagna bene i fratelli Gasol (Pau: 20+5; Marc 10+9) ma male i piccoli (Fernandez 10, Navarro 9, Calderon 2).

La Tunisia manca di poco la rimonta nell’ultimo periodo (26-13 il loro parziale) contro la Francia, ancora vincente grazie a Parker (22) e Batum (19). Finale: 73-69.

Post By Max Giordan (965 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

Commenta