Facciamo un riassunto del bollettino medico della quinta giornata della stagione.

I Texans rischiano seriamente di non rivedere per un po’ di tempo il loro miglior linebacker Brian Cushing, uscito dal Monday Night per un infortunio alla gamba sinistra. Il primo rapporto dei medici parlava  della rottura del legamento mediale ma il team sostiene lo strappo del crociato anteriore.

Brutte notizie anche per i Packers: il running back  Cedric Benson salterà sicuramente la week 6 a causa di un problema al piede mentre il tight end Jermichael Finley (spalla) e il nose tackle BJ Raji (caviglia) dovranno sottoporsi a delle verifiche per capire esattamente le loro condizioni. Anche Troy Polamalu (polpaccio) e Lamarr Woodely (legamenti) di Pittsburgh salteranno la partita di giovedì sera in programma contro i Titans.

Brandon Meriweather, safety dei Redskins, salterà probabilmente ancora quattro o più settimane per colpa di un infortunio alla gamba che lo ha fermato dalla preseason. Alshon Jeffrey, wr rookie dei Bears, potrebbe non scendere in campo per le prossime sei settimane a causa di una frattura alla mano.

Robert Griffin III non ha riportato gravi sintomi dopo la botta alla testa di domenica e dovrebbe recuperare già per questa settimana; Matt Cassel ha subito una commozione celebrale nella sconfitta contro i Ravens e il coach Romeo Crennel ha quasi fatto intendere che sarà out per le prossime partite e Brady Quinn giocherà titolare.

Due running back salutano la stagione: Bernard Scott, legamento crociato anteriore, lascerà i Bengals con solo BenJarvus Green-Ellis a portare i palloni e Ryan Williams, out per un problema alla spalla, priverà il back field dei Cardinals del titolare, con il terzo rb LaRod Stephens-Howling  che dovrà fare lo starter vista l’assenza persistente di Wells.

 

Post By Federico Vedovelli (538 Posts)

Student, rugby referee, Carolina Panthers, NCAA Football, NBA, Radio Play.it. Affascinato da Twitter: CamFederico

Connect

Commenta