Chicago – Detroit 13-7: una prestazione super del reparto difensivo consente ai Chicago Bears di battere i Lions e confermarsi in vetta alla Division.

Chicago a segno subito nel primo drive offensivo, grazie ad un Td pass di Cutler per Brandon Marshall da 7 yds, al resto ci pensa il kicker Gould (2/3) e soprattutto la difesa, che recupera ben 4 palloni, consentendo ai Lions di accorciare le distanze solo a 30” dalla fine, con il Td pass da 12 yds di Stafford per Ryan Broyles.

Jay Cutler non mette insieme grandi numeri: 16/31, 150 yds, 1 Td e nessun intercetto. Ma va detto che ha giocato condizionato per via di un duro colpo subito dal DT avversario Ndamukong Suh nel 2° quarto che lo aveva costretto ad uscire dal campo.

Marshall riceve 6 palloni per 81 yds, Forte corre 22 volte per 96 yds. Ma sugli scudi ci finisce la difesa, con D.J. moore che intercetta Stafford, e Urlacher che a fine 3° quarto ricopre un fumble sulla propria goal line del Rb Joicque Bell, impedendo ai Lions di riaprire l’incontro. Altri 2 fumble, rispettivamente del Rb Leshoure e del Wr Logan, vengono ricoperti da Peppers e Bowman. Il Cb Charles Tillman gioca una gran partita limitando Calvin Johnson a sole 3 ricezioni per 34 yds.

Con questa vittoria i Bears vanno 5-1, leader nella Nfc North. I Lions invece scendono a 2-4, sono ultimi nella stessa Division e vedono la strada verso i Playoff farsi maledettamente ripida.

 

Post By Gerrki (65 Posts)

Folgorato dal football Usa all’età di 11 anni (era il lontano 1992), tifoso di 2 diversi tipi di Dolphins (quelli di Miami e quelli di Ancona), ha iniziato a scrivere su Play.it nel 2012. Appassionato di sport a 360°, di quelli che durante le Olimpiadi trasferiscono la propria residenza davanti alla Tv, considera il football lo sport di squadra per eccellenza, e una straordinaria fucina di storie di eroi ed antieroi. Che ogni tanto prova a raccontare!

Connect

One thought on “NFL – La difesa dei Bears si aggiudica il Monday Night

  1. Altro che ripida la strada di Detroit…con questa sconfitta abbiamo detto addio ad ogni residua possibilità di post season. D’altronde in una division così competitiva si sapeva sarebbe stata dura e con le buone, e impreviste, prestazioni dei Vikings il quarto posto è ormai quasi assicurato…alla faccia di ogni possibile wild card!!!

Commenta