Joe Flacco sta giocando dei PO ad altissimo livello

Joe Flacco sta giocando dei PO ad altissimo livello

Baltimore 28 at New England 13

Contro i favori dei pronostici e nonostante il pubblico del Gillette Stadium, i Ravens battano e Patriots e si aggiudicano l’Afc Championship Game. Partita in bilico fino al quarto quarto, poi la formazione ospite segna due marcature pesanti e continua a regalare un’ultima partita alla sua star Ray Lewis.

Joe Flacco vince il confronto con Brady e si conferma decisivo in questi play off: per lui una serata da 21 su 36, 240 yards, 3 td pass e zero intercetti. Le marcature sono una del tight end Dennis Pitta, due del wr Anquan Boldin ( 5 prese x 60 yards) e alla fine è ancora Torrey Smith il pericolo numero uno ricevendo 4 palloni per 69 e first down molto preziosi.

Ray Rice macina 48 yards in 19 portate ma contribuisce alla causa segnando un rush td mentre sempre meglio si comporta il back up Bernard Pierce, autore di 52 yards in sole 9 portate. In difesa Lewis mette a segno 14 placcaggi in più Cary Williams e Dannell Ellerbe piazzano due intercetti.

Tom Brady non gioca la sua miglior partita nei play off completando 29 passaggi su 54, 320 yards, 1 td e subisce due pizzicotti. A salvarsi il solito Wes Welker con 8 prese, 117 yards e 1 td ma è protagonista di due drop clamorosi.

Aaron Hernandez dà il suo contributo ma la prestazione del running game non è altezza delle aspettative e Brady finisce per gestire troppi palloni. I Patriots pagano molto i tre turnovers commessi e nel finale non riescono a riaprire la partita; i Ravens si prendono così una bella rivincita dopo che l’anno scorso un field goal sbagliato precluse ai ragazzi di John Harbaugh di accedere al Grande Ballo.

San Francisco 28 at Atlanta 24

I Niners rimontano i Falcons al Georgia Dome e resistono all’ennesimo tentativo di come back di Ryan e soci quando, su un quarto e quattro a ridosso della goal line dei 49ers, White manca il pallone indirizzatogli anche se rimane il dubbio che in quel frangente il linebacker Bowman lo abbia contrastato irregolarmente senza però essere punito dagli arbitri.

Matt Ryan gioca una super partita completando 30 lanci su 42 con 396 yards e tre td pass ma commette anche gli errori di un intercetto e di un fumble perso. Serata pazzesca per Julio Jones che riceve 11 palloni per 182 yards e ben due marcature, ma anche Roddy White e Tony Gonzalez non sfigurano ricevendo rispettivamente 7 x 100 yards e 8 x 78 più un td. Running game bloccato dall’infortunio accorso a Michael Turner durante la partita e la difesa va pian piano calando subendo tre marcature sempre nella stessa maniera.

I 49ers cambiano strategia e non fanno correre Kaepernick affidandosi ai vari Gore e James; alla fine della serata Frank Gore ha a referto 90 yards ottenute in 21 portate e due marcature mentre LaMichael James avrà 34 yards e una preziosissima marcatura.

Colin Kaepernick registra un preciso 16 su 21 per 233 yards, 1 td pass e zero intercetti; miglior ricevitore Vernon Davis con 5 prese, 106 yards e una segnatura. Brava la formazione del Golden Gate a tenersi in partita pure quando il punteggio era sul 17 a zero per i padroni di casa per poi realizzare la rimonta finale.

Ravens e Niners si affronteranno domenica tre febbraio a New Orleans; al Superdome sarà un Harbaugh Bowl!!!!

 

Post By Federico Vedovelli (538 Posts)

Student, rugby referee, Carolina Panthers, NCAA Football, NBA, Radio Play.it. Affascinato da Twitter: CamFederico

Connect

6 thoughts on “NFL – Ravens e Niners al Super Bowl

  1. Sarei felicissimo se Lewis si ritirasse alzando il Super Bowl, soprattutto perché i 49ers mi stanno antipatici…
    Baltimore sta giocando con una aggressività incredibile, i ricevitori dei Pats mi sembravano quasi impauriti nel ricevere la palla, guardavano prima i difensori e poi il pallone (alcuni drop scandalosi lo dimostrano). Pitta eroico in questo senso.
    Flacco si sta dimostrando un vero vincente nei PO e adesso i favoriti credo siano loro.
    Atlanta, secondo me, l’ha buttata nel cesso; ci sta un recupero anche dal 17 a 0, ma non riuscire ad arginare un gioco basato su corse e Davis e BASTA, mi fa’ sempre più riflettere sulla capacità degli allenatori dei Falcons.
    I 49ers hanno fatto una buona partita ma nulla più, discreti e monodimensionali in attacco. Bravi in difesa ma limitati alla pressione sulla linea di scrimmage per blitzare Ryan e bloccare le corse, sui lanci continuano a sembrarmi in confusione.
    Ripeto, secondo me contro una squadra fisica, con big play sempre in canna ed in missione come Baltimore, la vedo molto dura per San Francisco. Senza contare che l’80% dello stadio tiferà contro i 49ers.

    • I 49ers hano giocato pochissimo con le corse contro i Falcons. Secondo me è stata proprio questa scelta a incasinare gli allenatori di Atlanta e la difesa di Atlanta. Capolavoro tattico di Harbaugh.

    • i RAVENS si stanno dimostrando veramente tosti, alla faccia di chi (su altri siti internet) diceva che sarebbero stati SPAZZATI VIA prima dai Broncos e dopo sicuramente dai PATS!!!!!
      GO RAVENS

  2. Io sono contento per Flacco, troppo spesso criticato. Ha giocato dei playoff superlativi (nessun intercetto finora e 9 touchdown dalle sue mani), speriamo non si sciolga al Super Bowl.
    E poi c’è Ray Lewis, storia super romantica dello sport, nell’anno dell’addio, può vincere l’anello.
    Anch’io simpatizzo Niners fra i due team, ma questi Ravens mi sembrano in missione e credo sia giunto il momento che vincano il Super Bowl e Flacco diventi MVP.

  3. Grandissimi Ravens, tre partite di playoff giocate alla grande senza mollare mai.
    C’e’ stata la spinta di Ray Lewis alle sue ultime partite, Flacco che ha ritrovato fiducia e sembra sempre molto sicuro, e secondo me soprattutto il cambio di OC che ha messo in campo un gioco più aggressivo o semplicemente più adatto al QB (e si vede) e che ha riposizionato la linea offensiva che infatti rende meglio.
    Sono troppo contento per Flacco, che personalmente mi è sempre piaciuto anche nei momenti più bui (che poi: 5 anni in NFL – 5 volte di fila ai PO – 5 volte di fila almeno una vittoria – 3 championship).
    Ancora uno sforzo e si porta a casa il secondo Lombardi Trophy.
    GO RAVENS!!!!

Commenta