Tebow entrerà nei 53?

Tebow entrerà nei 53?

Ennesimo colpo di scena del mercato estivo: i New England Patriots hanno firmato il quarterback Tim Tebow, svincolatosi lo scorso aprile dopo una sola stagione ai Jets.

Al momento non si può dire se la firma avvantaggi la formazione di Boston, dato che Tebow viene da un anno passato in panchina dove non ha mai avuto fiducia e dove non è riuscito a  far valere le sue doti di corridore.

Nella depth chart ora sembra inserito come terzo QB, dietro a Tom Brady e Ryan Mallet, progetto di  Bill Belichick ancora inconscio riguardo il suo futuro.

Sarà interessante capire se andrà a roster al termine di agosto, perché in un sistema rigido come quello dei Pats uno come Tebow potrebbe centrare ben poco, avendo dimostrato di essere tutto tranne che un quarterback.

Con lui ci sarà  Josh McDaniels, head coach a Denver, che lo scelse intravedendo un possibile dual threat QB, solo che i progressi al lancio di Tebow si bloccarono così come quello di vederlo come un vero QB da NFL.

A New York è mancata la fiducia dopo un’accesa vita con i media; forse a Boston troverà maggior tranquillità riuscendo a diventare un pezzo importante negli schemi di Belichick, sempre che questo accetti di mettere affianco a Brady un giocatore protagonista di un’eclatante annata con i Broncos, bloccata pesantemente proprio al Gillette Stadium da Brady e soci.

 

Post By Federico Vedovelli (538 Posts)

Student, rugby referee, Carolina Panthers, NCAA Football, NBA, Radio Play.it. Affascinato da Twitter: CamFederico

Connect

8 thoughts on “NFL – Tim Tebow firmato dai Patriots

  1. Mossa stranissima! Mi spiazza… NE lascia andare fior di free agent per puntare su Tebow, per giunta in un ruolo dove mi sembrano abbastanza coperti!
    Forse vogliono usarlo come bloccante, FB aggiunto… il coaching staff di NE ci ha abituato a tutto (ricordo un punt su un terzo down calciato da Brady sorprendente).
    Ma il vero mistero secondo me sono certi GM di alcune squadre di fascia bassa, dai quali Tebow meriterebbe più fiducia, secondo me: in fondo ha vinto l,NCAA, nell’unico anno in cui ha giocato in NFL ha preso in mano una Denver allo sbando e l’ha portata al secondo turno di playoff, battendo una Pittsburgh lanciatissima.
    Certo, non ha giocato in modo “consono”, ma la mia domanda è: nello schifo dei NYJ lo scorso anno, dare UNA partita di prova a Tim era così brutto???
    Mi chiedo perché certe squadre con QB fantoccio (Jacksonville, Arizona, Buffalo, Minnesota e potrei andare avanti) non gli diano una possibilità.
    Secondo me non è un QB, però è un giocatore di Football. Non ha le idee sempre chiare, però è un vincente (e lascio volutamente stare tutti i discorsi sui miracoli e la fede).
    Credo che meriti un’altra possibilità di esprimersi in NFL.

  2. amici, “firmare” non è un verbo transitivo in italiano… comunque sono contento per tebow. e poi cosa vorrebbe dire che ha dimostrato tutto tranne che di essere un quarterback? ha portato denver ai playoff e ha vinto una partita dei playoff da quarterback, poi non ha praticamente più giocato a new york.

    • quando uno vuole fare il professorino della situazione, dovrebbe per prima stare attento a non scrivere fesserie, altrimenti si va incontro alla più classica figura di mexxa. il verbo firmare è proprio un verbo transitivo nella lingua italiana (forse non lo è in quella italiota), in quanto ammette la forma passiva. infatti, nella sua forma attiva, il complemento che segue il verbo “firmare” è guardacaso un complemento oggetto (io firmo UN DOCUMENTO, o nel caso in esame “i patriots firmano TEBOW”), e in italiano i verbi che sono seguiti da un complemento oggetto sono proprio quelli che ammetto la forma passiva

  3. Con le stranezze dei Pats ci sta benissimo uno come Tebow. Vuoi vedere che Bill Belichick ci sorprende e lo usa come QB?
    (Per bimbomix) forse non riesco a cogliere la battuta, ma perché scrivi che firmare non è un verbo transitivo in italiano: firmare un assegno, firmare un quadro, firmare un decreto, mi pare che più transitivo di così………

  4. Firmare vuol dire apporre la propria firma su qualcosa. Leggere i Pats firmano Tebow vuol dire, letteralmente, che i Pats hanno scritto sul corpo di Tebow. La forma esatta sarebbe i Pats firmano un contratto CON Tebow. Bimbomix forse non si é espresso bene, ma ha ragione: firmare non prevede persone come complemento oggetto e dunque non é transitivo per le persone.

  5. Secondo me i Pats fanno la mossa giusta e… salvano la carriera di Tebow!!
    Nel ruolo di QB classico i Pats non hanno problemi, ma prendono Tebow per aggiungere quell’imprevedebilità che potrebbe essere devastante. Inserire Tebow nl sistema dei Pats vuol dire, secondo me, valorizzarlo appieno per quello che è (Tebow è uno scrambler che può lanciare, non un QB che può correre… la diferenza c’è enon è sottile). Se trovano la quadra, affrontare l’attacco dei Pats con Brady, Tebow e un bel Rb contemporaneamente in campo… non sarà facilissimo in termini di prevedibilità!!! Per Tebow poi è l’ultimo appiglio in Nfl…

Commenta