Nonostante avesse ancora un anno di contatto garantito per complessivi 4 milioni, Mike D’Antoni, dopo un incontro con la dirigenza losangelina ha deciso di dimettersi da capo allenatore, rinunciando quindi al suo compenso per il prossimo anno.

La sua richiesta era infatti che la società attivasse fin da subito l’opzione per il suo quarto anno di contratto: senza questa pre-condizione infatti, a suo parere non sarebbe stato in grado di avere una sufficiente credibilità in spogliatoio.

Mentre i tifosi gialloviola festeggiano, è già partito il totoallenatore: si vocifera di Steve Kerr, che ha anche già parlato con Phil Jackson per il posto di allenatore ai Knicks, ma soprattutto di Derek Fisher, fedelissimo di Bryant e alla sua ultima stagione della carriera con i Thunder. Staremo a vedere.

 

Post By Max Giordan (965 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

Commenta