Partiamo come sempre dalle partite più interessanti: il 15 maggio i Brewers vincono ancora e sono sempre con 5 partite di vantaggio rispetto ai Cardinals secondi.

Ma l’uomo del giorno è Johnny Cueto, che lancia contro i Padres. Ha dietro di sé la miglior difesa del campionato, e si trova davanti il peggior attacco della lega (ed infatti i Padres, quando segnano almeno 4 punti, sono 13-1 in stagione grazie al loro super reparto lanciatori). Ma le sue personali statistiche contro San Diego sono inspiegabilmente orribili: in 5 partenze ha un 6.00 di ERA, la sua bestia nera. D’altra parte, in 4 stagioni ha concesso solo 4 basi rubate, un vero record.

L’incontro finisce alla grande, con il CG SHO, 3H, 2BB, 8K e 116 lanci. Affronta solamente 29 avversari (2 oltre il minimo) e San Diego ha un solo uomo in posizione punto in tutta la partita, nel nono per indifferenza della difesa!

Con questo incontro diventa il quarto partente negli ultimi 15 anni ad avere una striscia di 6 partenze consecutive con almeno 8 inning lanciati ed è il primo lanciatore negli ultimi 101 anni ad iniziare una stagione con 9 partenze con almeno 7IP e non più di 2ER per start.

In stagione è giunto a 72IP, con sole 33 valide concesse ed un’ERA di 1.25.

Il 16 maggio ci sono molti più incontri di rilievo: Alfredo Simon contro i Phillies, raggiunge un career high in lanci (110) e nonostante una serata non certo tranquilla, mette a segno 7.2IP scoreless, con 5H, BB, 8K.

Il miglior incontro del giorno è Toronto-Texas, con Hutchison-Darvish che portano il match sullo 0-0 fino alla parte alta dell’ottavo inning. Ron Washington ha ancora una volta l’uncino ritardato con il suo partente, che nell’ottavo subisce 2 punti per la linea finale: 8IP, 5H, 2ER, 3BB, 11K (aveva lanciato 126 palline nell’ultima uscita, e gli erano stati concessi 2 extra day di riposo per precauzione). Hutchison fa ancora meglio, con il primo CG della carriera: uno SHO con 3H, BB, 6K e soli 105 lanci.

Anche Chris Tillman contro i KC lancia un CG SHO, 5H, BB, 3K (anche per lui il primo in carriera).

Ma la performance del giorno è per Jorge De La Rosa, con un no-hit bid fin nel settimo inning contro i Padres. Chiude con 7IP, H, BB e soli 89 lanci. Sale così all’incredibile record di 16-1 in 24 partenze al Coors Field dal 2011 ad oggi!

Zach Greinke lancia 8IP scoreless contro i D’Backs (5H, 2BB, 6K) ed è alla ventunesima partenza consecutiva con non più di 2ER, la miglior striscia dal 1914! In Arizona era l’Elvis Presley day, ma c’erano anche i preparativi per il decimo anniversario del perfect game di Randy Johnson, che verrà ricordato domenica, e per l’occasione è stato creato il “perfect burger”.

Sul lato contrattuale, i tagliati della settimana hanno subito trovato casa: Farnsworth ha firmato con gli Astros, Bell con gli Orioles, Nix con i Rays e Liddi con i Dodgers.

I Reds hanno attivato Mesoraco, i Phillies Ruf ed i Pirates Wandy Rodriguez.

Gli A’s hanno acquisito Kyle Blanks dai Padres in cambio di due giocatori delle minors, ed hanno designato per l’assegnazione Daric Barton, che dovrebbe suscitare l’interesse di diverse squadre.

Gli Indians hanno spedito in triplo A Salazar, mentre hanno messo in DL Morgan (ginocchio destro). Stessa sorte per Beltran degli Yankess (gomito destro, si sta valutando una operazione che lo terrebbe fuori gioco per diverse settimane), per Zobrist dei Rays (pollice sinistro).

Josè Fernandez è invece stato operato al gomito (Tommy John surgery) mentre i due partenti di Texas stanno ancora pensando al da farsi.

Post By piersilvioc (169 Posts)

Website: → MLB Market

Connect

Commenta