Chad Henne si sta giocando al massimo le sue chances per mettere in difficoltà il coaching staff dei Jaguars nella scelta del quarterback titolare in vista della prossima stagione; il veterano da Michigan, in lizza con Blake Bortles per la conquista dello starting spot, mantiene apertissima la battaglia registrando numeri molto simili al collega, 12 su 17 per 130 yards e 1 TD, che chiude con 11 passaggi completati su 17 per 160 yds senza però riuscire a mettere a segno alcuna meta.

Due prestazioni molto positive che non bastano però alla franchigia di Jacksonville ad aggiudicarsi il secondo match di preseason, vinto a cinquanta secondi dal termine da una Chicago che aveva inseguito per tutta la partita, fin dal primo quarto, quando gli ospiti avevano suonato la carica andando a segno in ben 3 occasioni, prima con 2 field goal, da 41 e 25 yards, di Josh Scobee, e poi su ricezione del rookie WR Marqise Lee, 4 prese per 27 yds, pescato dal già citato prodotto di Michigan in endzone, con un TD pass da 6 yards.

Ad accorciare, nel secondo periodo, il solito Brandon Marshall, che in coppia con Jay Cutler va a segno su reception da 4 yards, rinverdendo uno dei classici che ha caratterizzato i Bears in queste ultime stagioni; un ruggito che però non basta a risvegliare i ragazzi di coach Trestman, nuovamente allontanati dai Jaguars, ancora pronti a sfruttare tutte le occasioni e allungare con altri due calci, il primo del solito Scobee, da 43 yds a 1:52 dall’intervallo, e il secondo di Kasey Redfern, undrafted rookie da Wofford che realizza da 29 yards a metà del terzo quarto.

Periodo caratterizzato anche dal primo tentativo di rimonta da parte di Chicago, fermatosi su un intercetto, messo a segno da Josh Evans, lanciato da Jimmy Clausen, QB che si sta giocando il posto di backup con Jordan Palmer; proprio quest’ultimo, in campo nell’ultima frazione, guida la riscossa dei padroni di casa, che in meno di otto minuti mettono a segno due touchdowns su corsa, con la matricola da Arizona Ka’Deem Carey, da 1 yard, e con l’altro rookie, undrafted, Senorise Perry, prodotto di Louisville a segno con una run da 5 yards.

La successiva conversione da 2 punti fallita non incide sul punteggio finale, e il match, che sancisce la seconda vittoria in preseason per i Bears, si conclude sul 20 a 19 per il team della Windy City, nel quale c’è stato, tra gli altri, l’atteso esordio di Jared Allen, arrivato in città nell’ultima offseason, dopo la fine del suo contratto con i rivali Vikings.

www.facebook.com/FootballNation.it

Post By Andrea Cresta (349 Posts)

Folgorato sulla via del football dai vecchi Guerin Sportivo negli anni ’80, ho riscoperto la NFL nel mio sperduto angolo tra le Langhe piemontesi tramite Telepiù, prima, e SKY, poi; fans dei Minnesota Vikings e della gloriosa Notre Dame ho conosciuto il mondo di Playitusa, con cui ho l’onore di collaborare dal 2004, in un freddo giorno dell’inverno 2003. Da allora non faccio altro che ringraziare Max GIordan…

Website: → FootballNation.it

Connect

Commenta