E’ dal 22 gennaio che Andrea Bargnani non calca un parquet NBA. Tornerà a farlo questa notte allo Staples Center di Los Angeles contro i Clippers.

Dopo un’attesa interminabile,ormai durata quasi un anno,è tempo per Andrea di rimettersi in gioco,anche se dopo vari infortuni (gomito,bicipite femorale e poi ginocchio) non sarà facile. E’ stato un 2014 difficile, molto difficile per Andrea,che oltre al problema infortuni ha subito diverse critiche dai giornali di NY che di certo non si risparmiano.

E’ stato accusato di rubare (questo il termine usato) lo stipendio, ed è stato detto che le squadre in cui gioca diventano magicamente squadre da Lottery.

La situazione che lo circonda non è particolarmente felice, tutt’altro anzi. Dopo l’arrivo di Phil Jackson si pensava che le sorti di New York potessero tutto a un tratto cambiare, ma non è stato così. I Knicks si ritrovano a sguazzare nella palude della Eastern Conference, con il terzo peggior record della Lega e un con un sistema di gioco (il famoso “attacco Triangolo”) che non ha funzionato, proprio per niente.

Sicuramente Andrea potrà essere un ottimo interprete di questo sistema che potrebbe esaltare le sue caratteristiche, ma il suo futuro è incerto. Bargnani dovrà cercare in questi mesi di tornare a esprimersi su buoni livelli, per essere appetibile sul mercato quest’estate dato che il Mago sarà free agent. Poi si vedrà naturalmente, noi tutti e forse anche gli stessi Knicks non abbiamo capito quale sia il progetto per la squadra della Grande Mela.

Post By danielec (31 Posts)

Connect

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Commenta

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.