Terry decisivo, Mavs ad un passo dal titolo!

HEAT 103, MAVERICKS 112 (Dallas leads 3-2)

Dopo una straordinaria, bellissima e appassionante gara 5, i Dallas Mavericks conquistano il punto del 3-2 e lasciano il Texas direzione Florida con il titolo sempre più vicino.

Inizio devastante per la squadra di Carlisle che si nutre di transizione ad ogni possesso e vola da subito sul +7 (13-6) con il solito paio di buoni tiri di Nowitzki ed un Jason Kidd che punisce dall’arco con gli Heat che oltre ad essere stagnanti in attacco, sono protagonisti di 3 sanguinose palle perse.

La difesa della squadra di coach Spoelstra è carente e non troppo efficace visto che i Mavs viaggiano sull’ordine del 60% dal campo con Cardinal che piazza la tripla del nuovo +7 e con gli Heat aggrappati alle scorribande di Wade che va in lunetta 6 volte in un amen ma che torna nei spogliatoi per una botta all’anca. Dallas continua ad essere fluida in attacco trovando Chandler sotto canestro ma pur giocando il miglior quarto offensivo della serie è clamorosamente in svantaggio con gli Heat che arrivano a 31 punti grazie alla tripla da centrocampo sulla sirena del solito Chalmers.

Il trend della gara non cambia: canestri a iosa con Dallas che s’affida ai pick ‘n roll di Barea mentre James entra definitivamente nella partita con un paio di giocate di sostanza e con gli Heat che toccano quota 40 punti con 9’ da giocare nel 2° quarto. Torna Wade e le due squadre continuano a produrre una pallacanestro offensiva impressionante con Chalmers e Barea che si sfidano dall’arco e con Bosh che sfrutta l’accoppiamento con Mahinmi per arrivare in doppia cifra e per scolpire il +3 Miami che cerca la prima mini fuga (52-46) della gara con il 4° canestro di James.

Dallas ha la resilienza mentale della grandissima squadra ed esegue l’ennesima rimonta con Chandler che domina nel pitturato per il nuovo pareggio a quota 52. Miami sembra subire il colpo e Terry infila il canestro del +4 con l’American Airlines Center che esplode per poi calmarsi subito dopo la 4° tripla di Chalmers. La grandinata di Dallas del primo tempo si chiude con Nowitkzi che mette il jumper del 60-57 finale con i Mavs che chiudono con un irreale 66% dal campo.

Il secondo tempo inizia con una sorpresa: non c’è Wade nei primi 5 di Miami sostituito da un Mike Miller che infila subito due importanti triple dal mezzo angolo. Tutto inutile perché nonostante un Lebron James più attivo e propositivo, Dallas continua a vedere la classica vasca da bagno al posto del canestro con due triple firmate Barea ed una (pazzesca) di Nowitzki per un vantaggio che comincia ad assumere dimensioni importanti con un’altra tripla di Kidd e con il solitario Chandler che schiaccia per il +9 Dallas. Per Spoelstra l’unico rimedio è chiamare time-out dal quale gli Heat sembrano scuotersi con James e soprattutto Wade che segna e fa segnare Howard. Il -5 di fine 3° quarto è oro colato perchè Terry è scintillante in attacco.

L’ultimo quarto di gioco inizia con Miami che deve fare i conti con la grana Barea che fa il bello e cattivo tempo anche nel pitturato per un gioco da 3 punti che fa volare i Mavs al +7. Miami resiste con Wade che ispira Haslem e poi va a stoppare anche Nowitzki nonostante le sue precarie condizioni fisiche. Barea però entra definitivamente “in the zone” e piazza la 4° tripla della sua clamorosa serata respingendo il primo tentativo di rimonta dei Miami Heat che con 7’ da giocare entrano già in bonus mentre Nowitzki ringrazia dalla lunetta. Per la prima volta nella serie, Miami esce alla grande da un time out e piazza il 9-0 di parziale che consente loro di gustare di nuovo il gusto del comando e di allungare sul +4 con la tripla di Wade. Quando la partita sembra prendere la strada di Miami, il cuore dei Mavs si ripresenta attraverso le triple di Terry e dell’eterno Kidd che infila il +5 ad 1’26” dalla fine. Bosh sbaglia un altro libero di un altro indecifrabile secondo tempo e Terry piazza la 13a tripla di Dallas che sigilla la vittoria del 3-2. Il titolo è ad una sola gara per i texani.

NUMBERS:
Per i Mavs, uno spaziale ed irripetibile 13/19 dall’arco con 4 triple di Barea, 3 a testa per Terry e Kidd. 29 punti con 6 rimbalzi e 10/10 dalla lunetta per Nowitzki che converte 9 dei 18 tiri presi. Sempre fondamentale l’impatto di Chandler (13 pts, 7 rebs) mentre il duo Barea-Terry è il vero fattore X di gara 5. Le cifre combinate sono spaventose: 38 punti, 11 assist, 7 triple e 14/23 dal campo.

In casa Heat, ci sono i 112 punti subiti concedendo quasi il 70% da 3 agli avversari. Non basta il +10 a rimbalzo ed i 25 assist controbilanciati dalle tante palle perse (18). Tripla doppia per Lebron (17 pts, 10 rebs, 10 asts) che gioca un altro rivedibile 4° quarto mentre Wade infila 23 punti con 12 tiri nonostante la botta all’anca presa dopo il contatto con Cardinal. Doppia doppia per Bosh (19 pts, 10 rebs) che sbaglia due liberi fondamentali nel finale mentre non bastano le 7 triple combinate del duo Miller-Chalmers.

Post By Kevin Di Felice (156 Posts)

Connect

408 thoughts on “NBA – Il Jet decolla: 3-2 Dallas

  1. Bhe è dura giudicare questa partita, completamente in contro tendenza rispetto alle precedenti 4, e sinceramente questo cambio va a tutto vantaggio dei mavs che alzando così i ritmi vanno tutti meglio. Penso che se in texas vinceranno questa serie dovranno fare tante statue, ma una in particolare, quella a Carlisle, ha rivoltato la serie come un calzino e l’ha portata dalla sua parte con aggiustamenti perfetti, e sinceramente non ricordo un allenatore che a a livello di finals ribalta una serie così. Prima idea geniale dividere barea e terry, uno all’inizio e uno dopo con compiti di incursori nella difesa heat per farli muovere, non credo sia un caso che dal terzo quarto di gara 4 i mavs hanno tiri qualitativamente alti, perfetti per mettersi in ritmo, tutto nasce dal fatto che il duo meraviglia a turno batte il proprio difensore sul perimetro con discreta facilità e costringe gli altri a ruotare vorticosamente, solo che i texani la muovono da dio e trovano semore buone soluzioni. Secondo aggiustamento il doppio blocco per iniziare l’azione che coinvolgono sempre kidd ( che se gli arriva la palla sa cosa farne) uno fra barea e terry e uno fra nowitzki e chandler, al momento gli heat non ci saltano fuori e non riescono a cambiare per tempo. In difesa kidd su lebron per ora funziona alla grande e anche l’uso a tratti della zona serve per offuscare le idee heat, inoltre chandler sembra garnett difensivamente e continua a coprire i rari buchi che nowitzki e gli esterni lasciano.
    Credo che nelle ultime due partite la serie sia girata verso i mavs più di quel che dicono i risultati. Per gli heat ora è fondamentale ritrovare subito l’energia che hanno in casa perchè se gli danno un mezzo spiraglio questi sembrano veramente in missione!!!

  2. Dal lato di miami ora è dura, soprattutto mentalmente, perchè i mavs quando sono in fiducia fai molta fatica a fermarli.Sinceramente non capisco perchè spoelstra si ostini a concedere anche solo 30 secondi a bibby, che centra in questa serie come i cavoli a merenda, primo accorgimento che farei è chalmers in quintetto e bibby a casa. Secondo bisogna trovare accorgimenti al doppio blocco con pick’n roll del lungo, perchè se oltre a nowitzki anche chandler ti uccide diventa dura, io userei come lungo tutti tranne bosh che a tornare ci mette una vita, lebron su kidd e wade su barea o terry, in modo da poter cambiare anche col piccolo sul lungo e comunque sia anthony che haslem hanno più possibilità di bosh di stare un pò con barea. Terzo proverei un quintetto con anthony lungo e lebron da 4 più wade e due tiratori, in modo da costringere i mavs a toglier uno fra chandler e nowitzki oppure andare perennemente a zona (a quel punto come lungo metto bosh). Quarto recuperare wade al 100% perchè è lui quello che può scardinare la difesa mavs in questa serie.
    Immagino che le critiche per lebron saranno tante, a me non è dispiaciuto, per tre quarti è stato perfetto, non ha forzato ma controllava la squadra e sembrava che la partita venisse lentamente da lui. Nell’ultimo periodo però si è ancora una volta nascosto, soprattutto negli ultimi 5 minuti, dove non capisco se perchè non ci riesce o perchè non ci prova, smette di aggredire la partita e il difensore di turno. Io rimango dell’idea che deve portare in post kidd, però serve anche qualcuno che gli dia quella palla quando ci va, e sinceramente non vedo chi potrebbe farlo.
    Anche stanotte ha mostrato di essere l’unico play della squadra, però non basta, da lui è lecito aspettarsi di più, soprattutto quando si decide la partita.

    • col morale devastato per fortuna ho letto questo post….pensavo di essere troppo critico!!!!quoto a mille

    • aggiungerei anche il fatto di fare un paio di minuti in più a anthony nel quarto quarto…sempre lasciato in panchina

      sembra abbia sempre la stessa formazione e gli stessi cambi senza guardare l’andamento della partita

  3. LBJ…coniglio. Se miami vince wade mpv tutta la vita. Dei big 3 uno è un vero big, gli altri 2 sono forti solo quando la palla non è heat.

    • Non voglio infierire…. ma tanto per riprendere il concetto del fu King e chosen one, bella tripla doppia MA… era 99-95 Miami a 4 dalla fine poi l’OVERRATED ONE ha infilato questa belle serie di prestazioni da 4′ a 2′ dalla fine in 4 possessi chiave che hanno visto Dallas rimontare:

      – palla persa
      – forzatura da 2 su Kidd, primo ferro
      – fallo in attacco su Chandler
      – tiro da 3 forzato sul ferro a 2′ dalla fine sul 102-100 Dallas (oh.. con Chicago ste forzature entravano tutte, ora no…ma ci sta)

      Finisce il quarto con 1 su 4 e due punti… ragazzi quando conta non c’è!

  4. paragone tennistico:

    Dallas ha il match point sulla racchetta dei Miami Heat.

    L’impressione è che la risposta dei Mavs sia più efficace del servizio degli Heat.

  5. io non faccio nomi perché non è sportivo ma c’era chi diceva in regular season che wade era il pippen di lebron. abbiate il corraggio di ammetterlo almeno.
    sulla gara terry e barea mi hanno fatto passare una nottata bellissima. sopra i 100 miami perde e se arriva nel finale con poco margine perde ( 1/4 nei finali tirati in questa serie).
    problema per mavs è uno solo: riusciranno a completare l’opera a miami o crolleranno ad un passo dalla meta?
    lebron 45 min tripla doppia ma 8/19 in poche parole un’enigma irrisolvibile perché non sai come devi prenderlo questo ragazzo. può spaccare tutto ma non ci riesce, perché?
    limiti mentali e di maturità si vedono ma la squadra non gli da una mano. tutti lo aspettano solo e lui solo si presenta davanti ad una difesa esperta che lo sta portando ad una crisi di nervi.
    esperta non forte ne tecnicamente ne fisicamente ma attenta e capace di portare lebron all’errore in cui puntualmente cade da solo.
    troppe forzature e con troppe poche varianti sembra che carlisle abbia preso la macchina del tempo e abbia scambiato il lebron 2007 con quello di oggi.
    stessi errori di quella finale e stesso modo di gestire il pallone sarà pure lo stesso finale?

  6. Avanti ragazzi, un ultimo sforzo e poi il tanto agognato anello sarà vostro!

    Nowitzki troppo forte per l’intera batteria di lunghi avversaria, quei movimenti verso il canestro sulla linea di fondo sono troppo veloci per un 2.13 e i pari ruolo avversari non ci capiscono nulla.
    Grande prova al tiro, Terry nn ha mai paura e negli ultimi minuti si è preso un tiro da 3 costruito dal nulla in faccia all’avversario impressionante.

    I Mavs hanno mantenuto l’identità di squadra e la compattezza in tutte e 5 le gare giocate finora, salendo di colpi tutti di volta in volta dietro a Nowitzki. Gli Heat invece si stanno lentamente spegnendo, segno che la difesa dei Mavs sta imparando a contenere sempre meglio LBJ e in parte Wade, che si è dimostrato l’attaccante numero 1 in casa Miami.

    Gara 6 ultima spiaggia per Dallas. Se perdono, l’inerzia va al 99% verso la Florida e ciao a tutti.
    Questa sarà la vera gara della vita per LBJ: se nn incide, allora vorrà dire che la pressione l’avrà schiacciato e in quel caso apriti cielo quante gliene verranno dette…

  7. L’ultima tripla della partita di Terry in faccia a LBJ…Are you kidding me???

    Nowitzki dopo gara 3 aveva sensatamente detto che aveva bisogno di Terry, del secondo violino…beh direi che il messaggio è arrivato a tutti, in gara 4 e 5, Chandler, Barea, Terry, Kidd, Marion, tutti stanno dando una mano incredibile a quell’incredibile tedesco.
    E’ ora che mettano il punto esclamativo su Playoff giocato in modo pazzesco, senza mai mollare, eseguendo sempre bene, facendo i corsari più di una volta.
    Per gli Heat c’è tempo per vincere, questi Mavs o vincono ora o il treno è passato, in gara 6 mi aspetto la bava alla bocca per i ragazzi di Carslile.
    Onestamente, è vero che l’anno scorso si è arrivati a gara 7 di una serie molto bella ed intensa, ma questa Finale credo sia oggetivamente una delle più belle Finals degli ultimi anni perchè le partite sono sempre punto a punto, non ci sono strappi o allunghi pesanti di digerire, sono sempre lì…insomma puro orgasmo cestistico!

  8. Miami non perde mai con LeBron in tripla doppia, bosh in doppia doppia, bosh e Wade con il 50% dal campo, Chalmers e Miller con 7/10 da tre, Haslem in doppia cifra…. MAI

    A meno che non ci siano i Dallas Mavs

    Istantanee di una gara 5 memorabile:
    la linea di fondo di Dirk con schiacciata
    lo sfondamento fondamentale preso da Chandler
    l’incredibile tripla di Terry

    la lucidità e determinazione dei Mavs ha fatto spavento

    concordo con gaztu83: complimenti a Carlisle e agli edeguamenti fatti, tecnicamente Dallas conduce la serie e merita il titolo
    A Miami sarà diverso ma questi non mollano e stanno sempre in partita, hanno sempre una soluzione e un modo per rimontare

    Devono vincere G6 ma che figata sarebbe una G7 con la squadra in trasferta vincente!
    Mai successo credo

    • Vai a chiedere a Chamberlain, West e Baylor se nessuna squadra ha vinto gara 7 in trasferta.

      Nemmeno io c’ero all’epoca (si parla dell’estate del 69) però rimane memorabile come quelli dei Lakers, addobbarono ancora prima dell’inizio della partita il campo con tanti palloncini per festeggiare.
      E ciò fece arrabbiare non poco Bil Russell e soci.

      http://luigisorrenti.playitusa.com/2011/01/03/quei-palloncini-al-forum-di-l-a/

      Eccoti uno dei link di un articolo (quello su playit non l’ho trovato) di quella memorabile gara-7, Che ha contribuito a far nascere in me il mito per quell’uomo con la maglia n° 6 dei Celtic (ed io non so tifoso Celtic).

    • Sì è già successo…
      chiedere a Bill Russel, e a quei palloncini al Forum di L.A.

  9. bhe più che il mattoncino Cardinal ha messo proprio il muro…contro Wade!!! xd

    scherzi a parte Dallas esegue molto meglio sottopressione
    e per sottopressione intendo sia quando va sotto di 7-8-9-10 pt. sia nei minuti finale
    non perdono la testa, giocano di squadra, eseguono i giochi e per questo sono aventi 3-2

    per il resto solite stucchevoli critiche a Lebron (per altro ieri tripla doppia più che consistente con 5/6 assist da mostrare ai nipotini tra 40 anni quando ti chiederanno chi è stato il miglior passatore che hai mai visto nonno?)

    si in gara 4 e 5 ha attaccato poco dal palleggio, tirato male da fuori e sono arrivate 2 sconfitte ma Miami è in queste finals quasi grazie a lui

    boston sull’ 87-87 di gara 5
    chicago sull’ 83-83 di gara(se non ricordo male era la quarta sfida)

    ancora si stanno chiedendo: “ma che è successo?”

  10. Riscrivo il post buttati li a caldo alle cinque del mattino in risposta a IYW deluso da James:

    “il ragazzo rischia di diventare il cestista con più grande talento della storia Nba ad essersi ridotto (nel fior fiore degli anni) a far il giocatore di ruolo pur di vincere… non vincendo.”

    Si vedrà

  11. Ripeto quello che ho scritto dopo gara4… LBJ perfetto imho per 3/4.. poi però devi prendere il proscenio.. non puoi limitarti a “far giocare gli altri”… James che va 2 volte solo in lunetta, che non attacca il canestro e si fa contenere da Kidd oggettivamente non si può vedere… Al momento, in questa serie -che tra l’altro sarebbe pure la più importante della sua carriera-, sta facendo il “Pippen”… che per il 95% dei giocatori è un complimento bello e buono ma non per lui…

    Ora ha 2 partite a disposizione… 2 partite per mostrare al mondo chi è il vero LeBron James… 2 partite per la gloria o 2 (o anche 1 eh, nel malaugurato caso -per lui- che Nowitzki si prenda gara6 e titolo) per ampliare le fila degli “haters” che, a quel punto, potrebbero basare i propri argomenti su prove più considerevoli…

    Detto questo.. finalmente i Mavs vincono una partita DA Mavs… transizione, circolazione e soprattutto alte % da 3.. così avevano distrutto i Lakers e battutto OKC, così timbrano la W nella pivotal delle Finals… Carlisle sta dimostrando tutto il suo valore e personalmente sono contentissimo, visto che già 2 volte era andato vicino ad avere questa opportunità e averla dopo 3 esperienze diverse dimostrando di essere un allenatore capace di cambiare inerzia ad una serie di finale non può non impressionare… tutto questo senza mai una polemica o un gesto fuori luogo ma con il lavoro e l’esperienza maturata nella propria carriera… certo, avere il tedesco aiuta, ma bisogna pure saperlo sfruttare… e Jim Carrey lo ha fatto e lo continua a fare.. il p’&’r Barea-Dirk rimane il 4° mistero di Fatima per tutti, se poi hai Terry sul lato debole e Chandler che taglia a canestro diventa ancora più dura..

    Era nell’aria che prima o poi la transizione dei Mavs prendesse ritmo… sfiga per Spoelstra l’hanno trovato in gara5….

    Boh ora non saprei nemmeno io cosa pronosticare…. Dallas ha fatto tutto quello che poteva e doveva… è salita 3-2 e la pressione è tutta sugli Heat che personalmente ritenzo ancora favoriti… in casa hanno perso una sola volta in tutti i PO per un allineamento dei pianeti.. certo è superfluo dire che tutto passa dal numero 6….

  12. brevi considerazioni ( a dispetto di chi scrive poesie tipo i sepolcri..)

    la differenza è che i mavs giocano ogni gara sapendo che per loro è l’occasione della vita,gli heat giocano pensando ma si,oggi,domani o fino al 2015 aivoglia a vincere…

    ecco il risultato,anche se io,fossi nei tifosi mavs,aspetterei per certi trionfalismi

    quanto al prescelto è sbagliato il ruolo,sta diventando il cameriere di tutti,nn solo di wade,anche di haslem,dev’esser lui la prima opzione per l’attacco,il lebron generoso e altruista nn ha portato granchè finora.

  13. Altra bellissima partita gustata in diretta come molti di voi. Complimenti davvero a Carlisle per i famosi “aggiustamenti” con la mossa di Barea in quintetto e Stevenson a uscire dalla panca a tirare mannaiate e qualche tripla. Favolosa l’immagine di Marion che fa “un po'” di trash talking difendendo 1 vs 1 su LBJ. Solito Dirk e Terry che obbedisce al suo capitano tedesco dando letteralmente spettacolo nel 4 quarto (ma anche alcuni suoi passaggi a Chandler niente male) con tripla segnata con mano di James in faccia. Inoltre i tiri di Dallas nel 4 quarto sono davvero ottimi (vale per tutta la serie finale) mentre l’attacco di Miami vive un po’ troppo di contropiede (niente da dire sui passaggi di James) e sulle giocate di Wade ,che però menomato da uno scontro frontale con il guardiano non ha inciso come al solito. Bosh direi ormai ridicolo, con ottime percentuale nel primo tempo ma che scompare nel secondo compresa la sua difesa. Capitolo Lebron : niente scuse, con Wade al 50%, doveva incidere in maniera un po’ diversa nell’ultimo periodo dal punto di vista realizzativo e invece…2,2 punti a partita nel 4 quarto in questa serie finale per uno che si fa chiamare Chosen One, sono una bestemmia in senso cestitico. Mi aspettavo un trentello dopo la brutta figura di gara 4. Si tripla doppia, ma è proprio il caso di dirlo, le cifre non sono tutto….

  14. non lo so qualcosa a me non torna dei commenti negativi su LBJ

    forse è ingiusto chiedergli di fare quello che faceva Jordan o Kobe o che fa a volte Wade
    rispetto a loro ha anche una stazza diversa se non l’avete notato
    ma questo non significa che non sia un giocatore dell’altro mondo

    mai esistito uno come lui, forse esisteranno 4-5 come lui tra 30anni
    gioca il basket che si giocherà tra 20-30 anni, il problema è che deve vincere adesso(citazione Buffa)

    poi guardiamo anche quello che gli concede la difesa= NIENTE
    è stato costretto a passarla sopratutto per questo

    in difesa non gli permettono di aiutare
    in attacco lo stanno rendendo un passatore
    lo stanno escludendo

    non gli stanno concedendo NIENTE
    a Wade invece dicono: fai i tuoi 30 punti, quelli non ci fanno male
    la sensazione è che 30 punti di lebron con 15 liberi e 7-8 assist dei suoi fanno molto più male di anche 40 punti di Wade

    • E’ vero, la sensazione è che quando farà una partita da 30 Miami vincerà con più facilità… ovviamente 30 ma non con 30 tiri, ma con tiri scelti con criterio, attaccando il canestro magari…

      Però non sono daccordo sul fatto che la difesa non gli sta concedendo niente: Lebron da sempre è un giocatore che può prendersi un tiro con chiunque, un giocatore che si prende quello che vuole in attacco e non lo puoi fermare se non raddoppiandolo… e adesso un Marion – bravo per carità – ultratrentenne basta a fermare Lebron? E i tiri da fuori che sbaglia nel quarto periodo?

      Lebron non è lì solo per difesa e passaggio, Lebron è lì per fare il Lebron anche in attacco, la squadra ne ha bisogno, lui dov’è??

  15. Nonostante un Wade versione deluxe,questi Heat hanno bisogno del miglior James per portare a casa l’anello.Questa serie sta dicendo proprio questo.Gli Heat sono totalmente dipendenti dal loro numero 6,alla faccia di chi lo relega a ruolo di paggetto.In queste finals,da gara 3 in poi,LBJ ha clamorosamente toppato.Ha due partite a disposizione per riportare l’anello e la gloria sulla via di Akron.

  16. wade ha fatto male a ironizzare sulla febbre di dirkone in gara 4, god sees everything and karma is a bitch!

  17. Questa proprio non ci voleva…
    Certo se Dallas fa 68% da 3 con Barea 4/5 non puoi non vincere!
    Dopo questa partita si capisce l’importanza di Wade nella serie è l’unico che può mantenere la suqadra sopra con i suoi pnti…stanotte siamo stati sotto per 2 quarti e non era mai successo le avevamo sempre perse nel finale!Ma quel pelato ha pensato bene di stuccarlo…
    NEl finale torna e con quella tripla del +4 a 4 minuti pensavo che potessero chiuderla invece…Bosh To e poi (SCUSATE MA CI SN LE PROVE) Le BRON SHOW sul pari a 2 minuti sbaglia un jumper,subito dopo offensive foul e poi da solo sbaglia la tripla centrale!!!
    Non iniziamo a parlare di play perchè mi sn rotto co sta storia che bisogna sempre vedere il buono in quello che fa.Io tifo Miami voglio vincere e lui stanotte ha contribuito in gran parte a far perdere la suqadra con quel finale…poi cmq nonostante abbia giocato 10 minuti in – 8 ast il 3 quindi non è l’unico “ottimo passatore”
    Quanto mi rodeee
    WAde rimettiti perchè ora non lo sopportterei di eprdere sta serie!!!

  18. ma cosa c’entra che i 40 punti di wade fanno meno male???
    Ma stiamo fuori???
    FAnno meno male se qualsiasi compagno tira 3/11 con 8 punti come in gara 4 ,sei sulle medie di chalmers se non peggio…se stanotte ti prendi 3 tiri nel finale e li sbagli sei peggio di Haslem che nel 4° ne mette 6!!!!
    HA bisogno di un compagno altrimenti deve giocare come nel 2006 nei finali ma non si può perchè l’altro è james giustamente non può essere messo da parte anche se non te ne azzecca 1!!!!!!!!!

  19. non c’è bisogno del miglior JAmes!!!!
    Vi contraddite da soli,dopo gara 3 Nowi dice che aveva bisogno di terry infatti questo nel finale stasera non si tira indietro e fa quello che deve fare assiste il 41 anche con una tripla.E’ il migliore al mondo???No ha fatto da spalla e l’ha fatto bene!
    Wade nei finali chi ha???Chi è che segna insieme alui nell ultimo quart??
    QUesto deve fare JAmes aiutare il 3 ed è evidente orami da 4 gare ma voi avete gli occhi chiusi purtroppo

  20. anch’io sono dell’idea che gli heat hanno tutti i favori del pronostico ma spero di sbagliarmi.
    Per chi ha visto la partita.. lo stellare attaccao dei Mavs è tutta loro farina oppure dipende da una serata storta della difesa heat (mia impresisone vedendo la sintesi). Se fossela prima ho maggior fiducia per le prossime 2 partite, se fosse la seconda ho paura che i Mavs si siano già giocati il jolly e a quel punto nelle prossime 2 devono cercare di vincerne una come han fatto in gara 2 e 4…
    speriamo.

  21. Diciamola tutta, se Wade avesse fatto i solito 30punti probabilmente questa partita la portavano a casa comunque. Ma con Wade fuori gli Heat pagano offensivamente, perchè l’UNICO che riesce a creare dal nulla è il 3. Punto.
    Lebron a cui la difesa non concede NULLA? Scusate è, sei the chosen one e non riesci a battere il tuo avversario 1vs1 e a costruirti un tiro? Sparisci nel finale di gara? Resto perplesso sinceramente.
    Restano due gare, se James tira fuori due partite con le palle allora mi ricredo, altrimenti per me è ora di finirla di dire che questo è “IL MIGLIORE DEL MONDO”. Vuoi esserlo? Competi contro i migliori e dimostragli che sei il più forte. In questa finale James lo sta facendo? No. Punto.
    Capisco che in tanti venerino James, ma questo è. Attendo smentite, anche perchè sono convinto che il 6 ne abbia per venirne fuori alla grande, ma se non lo fà…

    • JWill miss U!

      Be io odio james ma comunque dico che è il piu forte e completo al mondo…dico che in sto finale ha paura per questo sta giocando così non ha palle
      Ma oggi non voglio andare contro James voglio solo sperare che wade si riprenda…voglio vedere continuare lo spettacolare duello tra wade e dirk …CAZZO COME STANNO GIOCANDO

  22. Non gli stanno lasciando spazio in difesa??
    LO marca KIdd non il miglior difensore della storia ,quello che marcava il 3 nelle prime 2/3 partite poi hanno cambiato chissà come mai.
    Come dice Jwill se sei il migliore lo spazio te locrei e lui potrebbe…

  23. rui85
    ho pure scritto “da gara 3 in poi,LBJ ha clamorosamente toppato”,non mi sembra di avere gli occhiu chiusi!!!

    • fly non era rivolto a te era un discoro generale
      Ormai da quando ha iniziato a sbagliare le partite tutti si aspettano che faccia 30 40 punti o super prestazioni…poi sbaglia e vanno a vedere quelle poche cose buone che fa.

  24. Be ragazzi non confondiamo … tecnicamente fisicamente potenzialmente è il piu forte e completo del mondo…fin quando è lontano dall’anello è veramente troppo troppo forte (motivo per cui mi sta sul c..o) però ci sono giocatori come kobe dirk wade che sottopressione moltiplicano la loro forza mentre lebron la dimezza …chalmers non è un fenomeno ma a lui la mano non trema (come dimostrato nella finale ncaa) … a james trema e non poco…

  25. In primis è da dire che finalmente il livello è stato più alto, aldilà delle percentuali, si è visto più fluidità in attacco: gli heat per 3 quarti e mezzo hanno attaccato dirk, coinvolgendolo in situazioni difensive che hanno evidenziato i limiti del tedesco nella propria metà campo, ottima circolazione con wade e lebron perfetti anche come passatori, dall’altro lato terry e barea a fare ciò che era richiesto loro prima della serie, dirk senza influenza a fare il padrone e la solita grande circolazione. La differenza ancora una volta l’hanno fatta gli ultimi 5 minuti: miami ribalta dal -5 e si presenta sul +4, lebron fin lì ottimo sbaglia tutto offensivamente, jumper cadendo indietro corto, sfondamento su chandler perdendo il controllo del corpo e tripla con spazio che diventa un mattone, purtroppo per lui la pressione lo sta ammazzando, dall’altro lato per una volta non la vince dirk a mio avviso, l’uomo partita è il jet, genera le 3 azioni offensive decisive: gioco a due con dirk e tripla con spazio, assist per kidd per la tripla con kilometri, e tripla senza ritmo in faccia al 6 per chiudere la pratica. Mensione d’onore per chandler, impressionante, sembra posseduto,e critiche invece per bosh, che dopo un gran primo tempo, scompare, e aggiunge anche due liberi sbagliati sanguinosi al suo disastroso finale

  26. ora, a parte tutti i commenti che si possono fare, questa serie finale è davvero troppo troppo bella. peccato che al massimo ci sono ancora 2 partite e poi 4 mesi di dolorosa attesa…

    • QUOTO!! spettacolare e commovente …con le stelle wade e dirk a dare l’anima pur di vincere …spettacolo puro…era bello anche vedere artest e pierce menarsi l’anno scorso … ma queste finali sono molto meglio!…(anche se il fascino di Lakers Celtics non è da poco)
      spero siano solo 4 mesi di dolorosa attesa e che non facciano il lockout

  27. a questo punto,e lo dico da simpatizzante heat,se nn vincesse dallas sarebbe una piccola ingiustizia sportiva…

  28. NOn volgio mettere il dito nella piaga però da osservare attentamente se avete il league pass la faccia di James dp lo sfondamento fischiato nel finale.Non ha nenahce la forza di parlare con l’arbitro ha lo squadra perso non lo dico per criticare è veramente eloquente la suq espressione.
    Marco
    A miami la storia cambierà gara 6 si vince!!Poi la 7 non si può dire ma sicuramente i Miami in casa sn favoriti!

  29. Un dato fa impressione imho:

    Punti nel 4/4

    Nowitzki: 10.4 di media.

    Lebron: 11 in 5 gare.

  30. Si la faccia di Lebron dopo lo sfondamento è eloquente.Io non riesco a trovare una spiegazione plausibile…non sembra nemmeno lui.Sembra il cugino scemo di quello ammirato nella serie contro CHI.Forse Delonte si sarà trombato di nuovo la mammina di James,mah.
    Comunque riguardando la partita su ESPN in lingua spagnola,ad un minuto dall fine c’è uno scambio di battute tra i due telecronisti:”Lebron contro Nowitzki… No,lebron contro el mundo entiero.”
    Che la chiave di lettura sia tutta qui??

    • SIcuramente il fatto che stia sbagliando gli pesa di più degli altri ha delle proprie aspettative il fatto che non le stia rispettando lo abbatte mentalmente.
      Non riesce a reagire nei momenti cruciali…ecco perchè ha bisogno di un altro top player per vincere(forse).
      A questo punto quoto gara 3 negli ultimi 5 min dia palla a wade che è più reattivo a livello emotivo e ci provi da solo.

  31. nelle gare precedenti si accusava giustamente kidd e barea di non essere quelli visti contro lakers e tunders?? beh pare che anche per loro sia arrivato il momento di giocare la serie,meglio tardi che mai!!

  32. Riguardo l’ultimo (o gli ultimi episodi) della serie: ho sempre ritenuto miami favorita, credo che abbia ancora ottime chance di vincere il titolo, però vari aspetti sono da considerare: se, prima della serie, avessimo detto ai mavs che sarebbero tornati a miami sul 3-2 avrebbero firmato. Psicologicamente sono nella migliore condizione possibile, forse l’unica cosa negativa sono i tre giorni di attesa prima di gara 6, vorrebbero giocarla stanotte gara 6…! altro aspetto da valutare sono le condizioni di wade: io ho letto (e spero sia stata una traduzione fasulla) che dopo gara 4 il 3 ha detto qualcosa del tipo “dirk stava bene, altrimenti non avrebbe giocato”! io spero vivamente che sia una cosa falsa, perchè pure mio cugino di 2 anni si è accorto dello stato di forma di dirk, ma nel caso invece sia realmente il suo pensiero sono felicissimo per la sua anca, e spero gli dia molti fastidi, e nel caso giocasse male qualcuno di dallas gli ricordasse che se è in campo, vuol dire che sta bene. Detto questo, il suo recupero influirà su gara 6 e anche in questo caso i 3 giorni di riposo sono pro-heat

  33. bella partita, stavolta difese molto allegre, ma nei finali gli heat comunque non riescono a incidere…dopo il vantaggio del 100 a 95 i 3 minuti successivi han subito un parziale di 10 a 0

    lebron come diceva qualcuno sopra di me non sembra lui, c’aveva na faccia che sembrava gli fosse successo qualcosa di orribile

    boh, secondo me i casi sono 2..o c’è effettivamente qualcosa, o si caga in mano..non riesco a trovare altre possibili spiegazioni..

  34. tra l’altro, questa finale sta procedendo esattamente come quella dell’anno scorso..vedremo se finirà alla stessa maniera..

  35. Te pareva che il gossip non si scatenasse dopo gara 4, puntualmente come l’anno scorso dopo gara 5 coi Celtics esce fuori la storia che la fidanzata di James ha fatto sesso con Rashard Lewis

  36. Complimenti, ma se tifi miami ti conviene dirlo a Barea, perchè stanotte vi ha inxulato per bene, non mi è sembrato risentito da sto fatto

  37. LeBron… LeBron… LeBron… dai… erano 99-95 Miami a 4′ dalla fine poi l’OVERRATED ONE ha infilato questa belle serie di prestazioni da 4′ a 2′ dalla fine in 4 possessi chiave che hanno visto Dallas rimontare:

    – palla persa
    – forzatura da 2 su Kidd, primo ferro
    – fallo in attacco su Chandler
    – tiro da 3 forzato sul ferro a 2′ dalla fine sul 102-100 Dallas (oh.. con Chicago ste forzature entavano tutte, ora no…ma ci sta)

    Finisce il quarto con 1 su 4 e due punti… ragazzi quando conta non c’è! Ormai è una regola, i mezzi fisici e tecnici ci sono, ma la testa? il cuore? i cog***ni??? NOOOOO!!!!

  38. La domanda è sempre quella: perchè lebron se sei il tre più grosso, più rapido e più tecnico della lega, marcato da un play 38enne in vantaggio di 4, non ragioni e ti metti in post medio-basso girato col tuo culone ad attaccarlo su scarico di wade col taglio del lungo di nowitzki che ti viene quasi sempre a raddoppiare????????? Qualcuno me lo può spiegare, perchè non capisco come sapendo che il tiro dal pallaggio non ti entra, continui ad attaccare uno più rapido nel breve di te sempre dal palleggio. Se qualcuno più tecnico mi aiuta mi toglie tanti dubbi……

    • Posso azzaradare(non da esperto tecnico) una risposta??
      Forse non è il super num°1 che tutti credono forse ha dei limiti e pure abbastanza evidenti.
      Non è la prima volta che sbaglia ergo non è più un caso

  39. Diciamo che al momento lebron non c’è nei finali di questa serie, nelle altre c’era eccome….

  40. Barea

    Sta giocando bene? Certo se ha una ragazza così che lo aiuta a “tirarsi su”. Miss mondo 2006!
    http://www.icelebz.com/celebs/zuleyka_rivera/

    Gara

    Se tirano così dal campo non c’è scampo per gli Heat. Mavs con un’altra convincente prestazione nel finale dopo aver subito il controparziale. Questa volta non è servito un Dirk extralusso ma uno ordinario che ha assistito alle performance balistiche del duo Terry-Barea. Gli altri Mavs fanno il loro nonostante Stevenson acciaccato e Haywood fuori. Mahimni fa più danni che cose buone mentre Cardinal è da applausi. Come ha già detto Gatsu le contromosse Mavs sono efficaci. Vedremo i cervelli di Miami fumare in cerca di una soluzione.

    Heat

    Sotto 3-2 con due sconfitte consecutive. Si trovano per la prima volta nella scomoda posizione di chi non può fallire. Possono vincerle entrambe ma anche non farcela. In gara 6 ci si aspetterebbe una Miami a mille.

    Spoeltra-James

    Cretino uno, stanco e sottotono l’altro.

    Nessuno che abbia fatto accenno al minutaggio. Altri 46 minuti per gradire. Ora se un allenatore non da 5/7 minuti effettivi di riposo al suo giocatore più importante per averlo lucido nei finali di gara è un cretino. Perchè alla lunga le gambe si appesantiscono, non penetri e ti prendi i piazzati da tre che non sono sempre facili da segnare. Guarda caso fino ai 3/4 minuti dal termine c’era per poi andare a sud. E’ incredibile come non gli passi per la testa di fargli mettere il culo sullo sedia. Nonostante tutto ha sciorinato una tripla doppia.

    Ora se lo panchinasse per un pò non può sostituirlo con Miller, Jones, Bibby… specie quando Nowiztki è in panca? No lasciamolo in campo tanto ha 26 anni!!!!!!!

    Cosa assurda è che con Wade non si va oltre i 40 di media!!!!!!

  41. rui85

    James

    Non è il numero 1? Ok si può accettare come risposta. Io ti faccio una domanda: il filippino è migliore di Triano? Non ne sono certo!

  42. premetto che è inspiegabile questo crollo di james alle finals, ma qua tutti si dimenticano che nella serie contro chicago era wade il james della situazione!
    Detto questo credo che wade sia avanti due piste al 6 dal punto di vista mentale e visto che sa di sicuro di esserlo deve cercare di spronarlo, metterlo in ritmo…o spoelstra dovrebbe metterlo in condizione di farlo ricevere in movimento,ecc…
    Lo sanno tutti credo che questa squadra è fatta di due co-leader…ma wade è sicuramente il migliore a livello mentale, ma il leader tecnico è sicuramente lbj…sono sicuro che se gioca bene lebron e male wade miami vince…

    un’altra cosa: nel finale james colpevole con il tiro in jumper e su quello da 3! Lo sfondamento è stata esclusivamente bravura di chandler che in difesa nel finale è stato fantastico stoppando anche wade (e anche wade ha sbagliato cmq un altro tiro in penetrazione).

  43. grandissimi mavs, quella tripla a una mano a inizio 2° quarto di Jason Terry mi ha fatto ribaltare :D soprattutto perchè è arrivata dopo quella insensata di Chalmers al buzzer… (quanto mi sta sul cazz.o)

    Grandi grandi grandi, anche Mahinmi che fa un gioco da 3 punti, Cardinal che tira la bomba, Barea che… mamma mia, è stato strepitoso. Altro gran quarto quarto di LeBron, e in generale neanche senza Wade è tornato il primo violino che era a Cleveland. E’ stato anche importante far fare subito due falli a Anthony, e questo ha costretto Haslem – mi pare – a entrare presto al suo posto, e magari i lunghi Heat si sono stancati un po’ di più. Secondo voi il fallo di Howard su Stevenson era da punire maggiormente?

    ENORME Jason “Vincenzo Montella” Terry!! Dirk intelligentissimo a farsi fare quasi sempre fallo, poi quella schiacciata sulla linea di fondo, wow.

    • Sul fallo era flagrant 1. Ha abbassato le braccia sul collo/testa dell’avversario e a termini di regolamento era da sanzionare.

      melo91

      Può darsi che tu abbia ragione sulla testa dei due. Però da Spoeltra mi aspetto una coerenza con i due. Spremere a fondo James mi sembra insensato. Capirei se il duo giocasse 45 minuti a testa ma non in questo caso. Se sei stanco fatalmente perdi lucidità e se accade commetti errori di valutazione e al tiro. Inoltre difendicchia senza risparmiarsi. Alla lunga lo paghi.

      Ora in gara 6 che accadrà? Se la gara fosse equilibrata James giocherà per 48 minuti?

  44. C’è da dire una cosa: lebròn è andato a miami criticato da tutti perchè avrebbe fatto una scelta x vincere facilotto…in realtà è l’esatto contrario…:
    vincere cn una squadra storicamente nn granchè è una cosa difficilissima.
    andate a vedere l’albo d’oro degli ultimi anni: ci sn quasi solo big affermate e storiche.
    boston,los angeles,spurs.
    l’unica eccezione è proprio Miami2006 che infatti fece un mezzo miracolo.
    per il resto solo squadre storiche,gli stessi pistoni,magari nn molto blasonati ma pur sempre 3 volte presenti nell’albo d’oro.
    e fare una dinasty a san antonio fu una vera e propria impresa,nei primi 4 anni 1999-2002 vinsero solo un anello.

    la scelta di lebròn è in realtà coraggiosa,vincere not one not two ecc cn Miami nn sarà un gioco da ragazzi.

  45. marco quello che hai detto non ha un minimo senso, ma proprio nessuno.
    Cosa vuol dire che miami non è una grande piazza????Neanche a new york non vincono da 40 anni, ma quella è una grossa piazza, e poi se la metti così non è che dallas sia sta grande e storica piazza…….

  46. Non c’entra una mazza la piazza, conta la squadra, Miami ha tutto per aprire una dinastia perchè ha i due giocatori più forti del mondo

  47. Ma possibile che ogni cosa succeda è sempre demerito degli heat e mai merito dei mavs? Comunque o Dallas chiude la serie domenica oppure l’anello va dritto nelle mani di quelli di south beach

    • I meriti sono tutti dei Mavs, coaching staff compreso.

      Carlisle sta facendo un lavoro spaventoso. Altra pasta rispetto a paperino (2006).

      Serie

      Dopo 5 gare tirate non un fallo stronzo, provocazioni, scenate e minchiate varie. Veramente da applausi.

      Tanto per dire il clima. Sulla collisione tra Cardinal e Wade Terry ha aiutato il 3 a rialzarsi. Sembra una cosa da niente invece è l’indice del rispetto reciproco che c’è tra le due squadre. Proprio bello.

  48. X redbull: no non era così perchè dove non c’è la riga ci si può piazzare per prendere lo sfondo, e Chandler era nella linea di fondo dove lo smile è finito

    • è vero ma dev’essere tutto dentro il corpo. o sbaglio? non ricordo di preciso. comunque sfonda sacrosanto. per quanto gli arbitri di quest’anno, tra regular season e PO mi hanno fatto rabbrividire più di una volta per le scelte fatte.

      Mai detto arbitraggio pro-home, fanno proprio schifo da tutti i lati. Ringiovanire il gruppo? L’età media è 1000 anni (dei top)!

  49. non ho ancora visto la partita…
    ho letto i vostri commenti e i vostri giudizi…
    forse pare evidente che mentalmente ha qualche problema…ha passato un anno ad essere criticato per qualsiasi cosa facesse…ha fatto 3 serie po perfette…ora che è ad un passo dall’anello probabilmente sente la tensione alle stelle…e non è una questione di leadership o palle…è proprio una stanchezza mentale secondo me…è l’obbligo di vincere per zittire tutti, e la paura di perdere per evitare che parlino ancora di più…
    ovvio che è un limite, ma più che un limite suo generale, mi sembra collegato alla fattispecie…nel senso che se avesse vinto già un anello, probabilmente non avrebbe avuto questi crolli mentali(e più che ai numeri che sono scarsini, o alle prestazioni che sono comunque buone ,mi riferisco allo sparire nel 4°quarto)…
    aldilà di questo, mettere in discussione questo qui,che ha già dimostrato tanto, continua ad essere ridicolo…lo avete sulle palle?ma evitiamo di dire che è scarso, su!
    poi ecco che a miami piazza due 40elli e stiamo a parlare del più forte che ha ribaltato una serie e soprattutto una sua situazione difficile…

  50. La tripla in faccia a James allo scadere non ha prezzo!

    Comunque anche se alla fine dovesse per miracolo vincere Miami il gioco proposto sarà nettamente inferiore rispetto a quello dei Mavs. Dallas è uno spettacolo! E’ il bello del basket! E lo dico non essendo un loro fan, anzi, mi son sempre stati un po’ sulle belos. Miami ha un gioco inguardabile (imho).

    Chandler fattore assoluto, nonostante non sia un centro di queli che fanno la differenza a Miami si son dimenticati di comprare un centro di ruolo (Anthony: http://www.youtube.com/watch?v=T-dPi8MWmRw) e in un confronto dove tutti i giocatori in campo sono temibili, non avere un 5 può essere una cosa da suicidio. A un certo punto della partita iniziavo a preoccuparmi, nonostante i Mavs mettessero di tutto (una gara su 7 gli Heat dovevano prevederla a pioggia di bombe) Miami era sempre li, addirittura il sorpasso. I Mavs a sto punto meritano di vincere, però spero arrivino a gara 7 per amore del gioco :D

    P.S. Ma Chalmers ha preso l’abbonamento del tiro chiapposo?

  51. Alert
    Che vuoi che ti dica ormaI SN 3 gare che ci faccio caso James deve essere sempre in campo riposa 1 minuto e mezzo!!
    E non sai quante gliene tiro dietro a quel filippino quando vedo che esce a 9 minuti del 2 quarto e a 6 e mezzo rientra.E’ un deficente ma cosa ci possiama fare sicuramente lo reputa più utile di wade(per questa la differenza di min)
    Cmq tutti i bravi allenatori che vedono un giocatore in difficoltà decidono di non forzarlo epr non far peggiorare le cose…lui NO QUINDI NON E’ UN BUON ALLENATORE!!!

  52. rui85
    Adesso non è che sta in crisi nera lebron, comunque le sue partite le sta facendo, solo che da lui, anche giustamente, ci si aspetta la luna, ci si aspetta una serie tipo quella di kobe contro i magic, per intenderci, dove aveva una pressione simile ma ha giocato in modo ultra aggressivo (con tutti i distinguo del caso). Credo che poi oggi sia contato molto anche l’infortunio di wade, altrimenti forse 3-4 minuti in più poteva darglieli…

    • Non ne sono convinto. Con o senza Wade James scollina i 45 minuti di media. Alla lunga lo logori.

      Non mi risulta che agli Heat non ci sia nessuno che possa sostituire discretamente il numero 6 specie quando dall’altra parte il tedesco è in panca.
      Voglio dire: Spoeltra potrebbe fare cambi speculari tenendo in panca James quando lo è Dirk. Cosa mai potrebbe accadere se ci fosse Wade a condurre la squadra? Nulla. Il talento e le palle di ferro ci sono. Quindi gli Heat sarebbero sempre in mani sicure.

      Ma Spoeltra non la vede così.

      Che sia chiaro, in questa finale simpatizzo per i Mavs e per i grandi “vecchi”.

      • quoto alert
        avrà anche “paura” di sbagliare JAmes nei finali ma la poca lucidità è dovuta al fatto che si fa 2 quarti del secondo tempo senza fermarsi…e alla lunga ecco i risultati

  53. gatzu
    11 punti in 5 gare negli ultimi quarti James…mi aspetterei di più anche da Bosh se vaesse queste stats

  54. lnotizie buone buone per Miami, oltre alle prossime 2 gare in casa, è che difficilmente Dallas ripeterà il 13/19 da 3 di stanotte.
    le notizie cattive sono che anche gli Heat difficilmente tireranno con certe % da tre (Chalmers e Miller in particolare hanno tirato col 80% anche triple difficili) e che sostanzialmente stanno in partita con i rimbalzi, soprattutto offensivi.
    Se i Mavs riescono a tenere botta sotto canestro e a concedere meno seconde chances e layup facili allora hanno veramente una possibilità di vincere il titolo. Diversamente, si và a gara 7 con Miami favorita.
    Cmq sarà un caso ma appena Kidd è salito di colpi (un paio di triple mandate a bersaglio, meno palle perse e passaggi forzati, più lucidità nelle scelte) sono arrivati tiri migliori e 112 punti a referto….

  55. 4/16 per James nel quarto periodo in queste finals, il tedescone 13/26 per 55 punti totali

  56. Sicuramente sta mancando nei quarti quarti, però secondo me non è per la lucidità ma perchè si fossilizza ad attaccare in modo invece di sfruttare i punti deboli della difesa avversaria, certo che 4-5 minuti in più di riposo non farebbero schifo. Non riesco a capire se jones non gioca perchè infortunato o perchè non lo vede l’allenatore, lui potrebbe essere un alternativa per una decina di minuti, e soprattutto togliete bibby che mi fa tenerezza, carlisle l’ha capito che stojakovic non doveva giocare, spoelstra quanto ci mette????

  57. Insomma riassumendo:
    -E’ solo colpa di Spoelstra se Lebron gioca male.
    -Lebron non gioca neppure male, fa quello che serve alla squadra.
    -Non è un problema di palle..è solo che Lebron ha paura di perdere e quindi gioca male.(capolavoro)
    Nel caos generale è uscito anche un:
    -Andare a Miami è stata una scelta coraggiosa, sarebbe stato troppo più facile vincere andando ai Pistons.

    loooool :D

    Dai, giustamente non siete contenti di come sta andando e fate benissimo a cercare di trovare una spiegazione che vi soddisfi. Però bisogna rimanere in contatto con la realtà…non rifiutarla o convincersi di palesi fregnacce.

    James ed il post-basso
    Il motivo per cui non porta Kidd in post è quello spiegato da Restiamo Umani, offensivamente ha delle lacune ed evidentemente nel gioco spalle a canestro non si trova a suo agio.

    • avevo detto,,sarebbe stato piu facile vincere andando a LA o boston,nn ai pistons,inutile che scrivete,se nn sapete leggere…

  58. Ragazzi nn diciamo puttanate…basta anche l’unghia di un piede sul semicerchio, e si tratta di fallo della difesa. Questo nn per giustificare LBJ (l’ho già criticato abbastanza in un post di questa notte), ma quello era canestro + fallo. Se gli arbitri avessero fischiato correttamente, nn saremmo qui a lodare più di tanto LBJ, ma forse la partita in generale, e quella di LeBron nello specifico, sarebbero andate in un’altra direzione

  59. ho appena finito di vedere la partita…
    allora…tendenzialmente mi infastidisce fare il difensore, ma dai commenti che ho letto mi aspettavo di vedere un lebron tipo gara4…
    vero:1-4 nel quarto periodo…fino a 5 minuti dalla fine, miami è rientrata senza le forzature di lbj, che ha gestito alla perfezione la squadra (credo che sia quello che vorrebbe vedere spolestra, squadra a contatto senza le sfuriate di uno dei 2)…poi persa di lebron, vero, peccato che gliel’hanno buttata nei piedi…sfondo, vero, ma la era obbligato a fare quello aldilà se sia sfondo o no, non poteva arrestarsi con quel corpo ricevendo in movimento, è stata una super giocata di chandler…1-4 vero, ma senza forzature…la tripla aveva 2 metri di spazio, il post contro kidd è un suo tiro…erano buoni tiri che non sono entrati..ho visto wade perdere una palla e l’azione dopo (dopo uno stoppatone di lbj)venire stoppato(ok l’infortunio, infatti non lo colpevolizzo) se l’avesse fatto lebron sarebbe stato appeso per il collo mediaticamente…
    sinceramente non mi sento di criticare lebron, ha fatto una buonissima partita…vero che mancano i punti nel finale, ma è un caso che quei tiri oggi non sono entrati…
    il punto è sempre lo stesso sono pochi quei 4 tiri

  60. chiaro che è ovvio che lebron deve fare tanti punti…DEVE…soprattutto nel quarto quarto

    • Buonissima partita???mah ,abbiamo proprio concetti diversi di buon gioco.
      Infatti i tiri non li ha forzati e li ha sbagliati lo stesso pensa te…i limiti nell azioni offensive che hanno menzionato alcuni e limiti mentali che non gli permettono di reagire quando è in difficoltà non fanno di lui il migliore al mondo come tanti dicevano.
      Se ammettiamo questo allora non ha giocato male…imparasse a mettersi da parte nel finale come ha fatto in gara 3 così vinciamo l’anello.

      • il problema sai qual’è? che mi metto pure a discutere, pensando di trovare gente ragionevole…
        rui, il tuowade ha perso una pallae s’è fatto stoppare consecutivamente sul meno 2…

        i tiri non forzati che non entrano secondo te è sintomo del fatto che lebron è fesso??? sono tiri che potevano tranquillamente entrare…

        allora deciditi…si deve mettere da parte come in gara 3, e quindi intendi che in questa gara s’è messo in proprio; o in questa gara doveva prendere più iniziative????
        ti contraddici da solo…
        sei rimasto a contatto , e hai recuperato quando sei andato sotto, perchè lebron ha giocato in quel modo, facendo 10 assist, te ne rendi conto o no????non ho visto 45 punti di wade a tenere gli heat in partita…e vedere 17 di lebron 23 di wade e 19 di bosh(59 punti totali) e la squadra a 103,vuol dire che ce ne sono 44 dalla panchina: dato che non vedo giocatori della panchina capaci di crearsi punti da soli vuol dire che qualcuno li ha messi in ritmo…
        lebron giocando questa partita, secondo me,ha messo molti in ritmo…è mancato nei punti nel finale, come wade (che per me ha fatto più disastri di lebron negli ultimi 3 minuti)

        • Questa è stata l’unica partita che siamo stati sotto per quasi 2 quarti perchè wade era fuori,vedi cosa serve di più se lui che fa trovare il ritmo alla panca o wade che segna senza fermarsi.
          Io non mi contraddico è normale che se ho James in squadra dovrei essere più sicuro nei finali posso contare su 2 campioni.,ci sta che tira ma se continua così allora facesse come in gara 3 era questo il mio ragionamento!

          • servono in modo uguale se con wade stratosferico di gara 4 la perdi negli ultimi minuti, e senza wade per molto e senza lebron che incide la perdi cmq nei minuti finali…

        • quoto
          LBJ se ieri giocava a Boston aveva fatto 30 assist: ha smazzato cioccolatini per tutti.
          Secondo me è possibile che LBJ si rompa i cojones di tutti questi heaters criticoni, domenica si metta in proprio, segni un bel quarantello con 30 tiri e automaticamente Dallas vince in 6….

          ed allora tutti giù a chiamarlo loser…

          purtroppo c’è anche che quando il tifo entra nello sport si può dire qualunque cosa

    • Ottima analisi…. se stessi parlando di Odom o di Deng..

      Magari le aspettative sono un po’ più alte su James.

      • esatto….sono d’accordissimo su questo…da lui mi aspetto(come tutti credo) 43 minuti come ha fatto e i 5 finali come contro i bulls e boston…e da li nascono le critiche…
        ma dire che ha fatto perdere la partita,che è scarso, overrated,ecc…è ridicolo!

  61. Appena finita di vedere. Se giochi una partita ai 110 a Dallas perdi, ma Miami la stava per vincere. Sopra di 4 e tutta l’inerzia dalla loro parte. Ma è in queste situazioni che gli heat non ci capiscono più un cazzo, smettono di attaccare. Poi se concedi anche quelle percentuali e allora stai fresco. Bomba pazzesca di terry comunque.
    Discorso lebron: stanotte ha tirato negli ultimi minuti, ma sempre da fermo e l’impressione comunque è la stessa di gara di 4, molto molto sotto valium, completamente spento in attacco dopo il sorpasso Dallas. Boh sinceramente una cosa stranissima.

    IYW
    Se ti riferisci all’ultimo sfondo fischiato a lebron, quello è sfondo perché il semicerchio non si estende fino alla linea di fondo

  62. Per Dallas un quarto quarto di squadra se ce ne è uno. Nowitzki ha fatto il suo come sempre ma gli altri, su tutti terry, kidd e barea, hanno fatto sfracelli su due lati dal campo. Menzione a parte per tyson Chandler che cambia la difesa di questa squadra, la trasforma così come il tedesco ne cambia l’attacco

  63. detto tutto ciò…i mavs hanno tirato 13-19 da tre…di cui almeno 4-5 assurde…una di terry con una mano…un paio di barea, una di terry e una del tdesco con la mano in faccia…leva un paio di triple ai mavse gli heat la portano a casa…e stiamo parlando di un lebron da tripla doppia

  64. poi su wade che fa più danni di Lebron nel finale ieri non ti rispondo perchè si denota la tua poca lucidità nel giudicare.

    • rui…ma l’hai vista la partita???? no perchè i video so fatti!!! sul meno 2, partita apertissima, wade perde palla, marion sbaglia il layup(sei contento????se anche l’ha sbagliato secondo te chi lha indotto all’errore arrivando come un animale???) e wade si fa stoppare…
      quindi 2 palle perse perchè s’è incapponito…dall’altro lato kidd mette la tripla del +5

      • wade si fa stoppare palla fuoriii e poi fallo su bosh quindi un altro possesso dp l’errore di wade c’è stato.Poteva essere – 3 invece 1 l’ha sbaglato – 4!
        Ma tu devi vedere a 4 minuti che wade porta miami a +4 poi in 2 minuti James con i suoi errori ribalta il risultato credo siano più decisivi questi visto che già stavamo sotto dopo iL to di wade.
        E’ chiaro???

        • detto che è miami a recuperare…wade realizzatore di 8 punti se non sbaglio…4-5 assist di lebron…poi perde 2 palle sanguniose per come sta andando la partita…
          ripeto, accusi lebron di uno sfondamento che è un capolavoro di chandler e di certo non colpa di lbj, di una persa che gli hanno tirato la palla nei piedi e di due, DUE, errori al tiro, di tiri che potrebbero tranquillamente entrare…invece wade non ha colpe…
          ok basta sapere con chi ci si rapporta

          • te saresti capace di attaccare lebron che non ha datola palla a wade anche se lbj facesse35 punti tirando il 75% dal campo e wade 5 con 15%

            sei il classico ultrà calcistico come impostazione…che fa odiare il destinatario del suo supporto anche se lo si adora(come io adoro wade)…

          • ma dei tiri che possono entrare e non entrano di chi è la colpa?sarà di chi tira?
            POi nessuna impostazione ridicola che hai menzionato ma non mi venire a dire che ha fatto più danni wade!!ia
            Domandati coem ami sta scemata l’hai scritta solo te…sapientone

  65. si però anche Miami ha tirato bene da tre (8 su 20 alla fine o giù di li) e messo con Chalmers e Miller un paio di triple fuori dagli schemi. Inoltre ha avuto 40 dicasi 40 punti dalla panchina che è qualcosa di inusuale per lei e diffcilmente ripetibile.
    Dallas poi nel primo tempo avrà catturato si e e nò 4 rimbalzi offensivi e concessi 20 agli heat….Bisogna considerare anche questo, non solo la serata balistica pazzesca di Dallas.

  66. gatzu83

    Sono in là con gli anni e con gli acciacchi (schiena). Li avessero giocati 3/4 anni fa sarebbero stati protagonisti, non ora. Comunque uno lo vincerà da comparsa, l’altro da spetatore non pagante. Purtroppo il tempo passa per tutti. E’ valso per Shaq figuriamoci per Peja e Bibby.

    Deng

    Non so che idea ti sia fatto su James specie dell’ultimo quarto dove le cifre sono impietose. Il confronto con Nowiztki è improponibile.

    Si possono dare tante spiegazioni, che il ragazzo si caga sotto, che è stanco, che non regge la tensione…. Però non ricordo un utilizzo così continuo e ostinato di un giocatore. Probabilmente le mie considerazioni sono sbagliate senza fatti a suffragarli ma non è un caso che il suo rendimento negli ultimi 5 minuti sta andando a sud. Ora per come sono messi non possono più sbagliare.

    Quindi due sono le soluzioni che si profilano:
    1- James gioca 44/45 minuti sperando che il rendimento salga;
    2- riducono il minutaggio a 40/41 accettando l’idea di rimpiazzarlo con un compagno anche se dovessero faticare in attacco.

    A me se i Mavs vincono mi può solo far piacere.

    • no alert lui può giocare pure 50 minuti e anche se perdiamo e fa 0 0 0 avrà fatto qualcosa di speciale per la squadra.Wade invece può pure non giocare tanto fa più danni che la grandine.

  67. BigShot

    Io ho trovato anche un’altra frase della regola, che dice “the offensive player has to initiate contact by making an unnatural-basketball move, like lead with his foot, have extended knee unnaturally, etc.”

    Io nn vedo questo in LBJ. Sono comunque chiamate che nn m piacciono, ormai tanti giocatori difendono per lo sfondamento, e nn per difendere sul serio

    E’ proprio il concetto che nn mi è chiaro: un fallo impedisce ad un attaccante o un difensore di fare un determinato gesto (tiro, palleggio, quello che sia), tramite contatto fisico illegale. Quando prende sfondamento, è il difensore che decide autonomamente di mettersi sulla traiettoria dell’attaccante, nn è l’attaccante che lo costringe a farlo con un fallo

    Passi per un giocatore che palleggia a testa bassa tipo ariete, ma se un giocatore salta, o viene servito in velocità, in che modo potrebbe mai modificare la sua traiettoria? Ho visto troppi canestri o dunks meravigliose annullate per sfondamento. E nn per fare il Brazz della situazione, 20 anni fa se ne fischiavano molti ma molti di meno, e la gente in difesa muoveva braccia e gambe, nn aspettava di vedersi venire addosso un attaccante

  68. Ma è normale che i grandi giocatori nelle finals vengano spremuti, sono andato a vedere per curiosità le finali degli anni scorsi

    Bryant nel 2001 47 minuti a partita Shaq 45

    Duncan nel 2003 44 minuti a partita

    Bryant nel 2004 46 minuti a partita Hamilton 44

    Wade nel 2006 43 minuti a partita

    Bryant nel 2009 44 minuti a partita

    L’anno scorso 41

  69. Le stelle

    Dei tre Nowiztki sta vincendo alla grande. Se escludiamo la prima gara Dirk è stato il migliore. Per i Mavs è il punto di riferimento a cui appoggiarsi quando servono punti. Il tedesco può sbagliare un tiro ma non 2/3 consecutivi e questo nell’economia della serie e nella testa dei compagni conta tantissimo. Anche il buzzer sbagliato in gara tre ci stà perchè se non fosse stato per il 41 non lo avrebbero avuto. Quindi nell’ottica di squadra quell’errore non pesa. Ieri non ha fatto gli straordinari ma tutti sanno che all’occorrenza si da la palla a Dirk, con esiti spesso positivi.

    Negli Heat il duo fenomeno sta steccando. Uno gioca una chiavica (James) , l’altro (Wade) molto più consistente commette errori al tiro, subisce stoppate o peggio perde palloni. Quello che doveva essere il loro punto di forza si sta rivelando un boomerang. Insomma viaggiano sotto il par.

    Per paradosso i due amigos dovranno, se la partita sarà in bilico, dimostrare quello che tutti gli addetti dicono, ovvero di essere due dei tre migliori giocatori del mondo. Al momento in quella categoria c’è un europeo.

    • No dai nn si puo’ sentire adesso anche wade sta giocando male?
      Cosa dovrebbe fare di piu’? E’ una sparata alla Fonseca o alla Marcolkt da te proprio nn me l’aspettavo

      • Ho omesso il punto: parlavo di rendimento nei finali di gara. E li lo ripeto stanno steccando. Il tedesco è più costante.

        • A ecco se ti riferivi ai finali di match wunderdirk da la paga a tutti e su questo nn ci sono dubbi. Per gli altri due james nullo, wade direi sufficiente.

    • Ripeto a scanso di equivoci (ovviamente colpa mia) che il riferimento/analisi era sui finali di gara.

  70. bah che wade stia viaggiando sottoil par mi pare molto opinabile. Anche ieri con un’anca sola è stato il top scorer dei suoi con 23 punti…. é un essere umano anche lui, non è che ogni gara ne può piazzare 38.

    • Se tiriferisci al mio post ti rispondo che è sotto al par negli ultimi minuti. Non nella gara complessiva. La differenza i grandi lo fallo nei finali. E lì il duo Heat ha più volte steccato.

  71. James non ha stoppato marion, secondo me gli ha fatto fallo invece, james con l’avanbraccio tocca palesemente il braccio di the matrix che sta andando a schiacciare.

  72. statistiche di serie
    LBJ è quello che ha giocato più minuti di tutti (221 min, secondo dirk 203 min), ha smazzato più assist (35, il secondo è kidd con 35), è il rimbalzista di miami (è un numero 3, ricordiamolo) con 39, maggior numero di steal tra tutti i player, sta tirando con il 45% da 2 ma solo 75 tiri….

    certo i numeri non sono tutto ma non mi pare siano i numeri di un pippone…
    poi magari mi sbaglio

    • E difende come un ossesso. Di energie ne spende. In qualche modo lo deve pagare. Può avere 26 anni ma giocare a questo ritmo costa fatica.

      • se si dice: vabbè vorrei vedere che lui decide gli ultimi 5 minuti in queste finali, ci può stare. Leggere: è un overrated senza palle con poco gioco offensivo, è veramente la più grande cazzata sentita su questo forum dopo “gallinari è come Bird”

        il tifo uccide

  73. Ma le mezze misure non esistono???

    kahuna
    Una cosa è sicura, lebron non gioca mai da far schifo, anzi anche nelle ultime due partite ha fatto bene se rapportato al 99% dei giocatori nba, il problema è che se come dite in tanti lui è il numero uno al mondo, di sicuro e penso sia indiscutibile che come hanno detto in tanti, lui non sta giocando da numero uno ma come uno dei tanti, quindi o riscriviamo le pagine di storia, oppure dobbiamo pretendere di più, se il confronto devono essere i jordan, i magic o i bird, ma per rimanere più nell’umano, i kobe, i wade, i nowitzky.

    RUI
    Gli errori di james ci stanno in quei due minuti, una persa davvero ai piedi (peggio di quella di wade di gara 4) uno sfondamento al limite che comunque va annoverata nelle grandi giocate difensive e non negli errori dell’attaccante e due tiri che un giocatore come lui non deve e non può passare ed è molto meglio che li prenda come in gara 5 invece di passarli come gara 4, poi li sbaglia e perde e quindi ne esce male, ma lui deve prenderli anche la prossima volta senza paura e basta. Uguale wade in gara 4, sei un leader, devi prenderti quelle iniziative, i grandi non devono chiedersi se ce la faranno o no, lo devono fare e basta perchè è il loro dovere, altrimenti jordan se avesse esitato non sarebbe diventato jordan, per kobe uguale, a volte forza roba inenarrabile( anche troppo) sbaglia ma la partita dopo sai già che lui lo rifarà, perchè è quello che devi fare se vuoi essere un top player. Adesso siamo tutti innamorati di nowitzky perchè in questi play-off se caga segna, ma non è sempre stato così, e non si deve tornare troppo indietro, basta andare a gara 3, ha sbagliato ma la gara dopo era di nuovo lì a prendersi le sue responsabilità. In questo james non può mollare, perchè allora sì che non è a livello degli altri, non perchè sbaglia o sbaglierà, quello l’han fatto tutti…

    • “lebron non gioca mai da far schifo, anzi anche nelle ultime due partite ha fatto bene se rapportato al 99% dei giocatori nba, il problema è che se come dite in tanti lui è il numero uno al mondo”

      Il rapporto deve sempre essere fatto in base ai mezzi a disposizione, James non è un Role Player.
      Così “Umani” Dirk, Wade e Kobe non li vedo in tutta sincerità…

  74. i lebron-lovers mi ricordono i berlusconiani pronti a difendere il loro campione contro tutto e tutti,anche se silvio venisse presso la mano nel sacco direbbero che e un complotto di obama contro l’italia,a volte siete anche peggio di ghedini che ha sempre una scusa pronta per difendere il suo cliente e padrone berlusconi.
    non c’e nulla di male a dire che il 6 sta deludendo e non poco in questa serie finale dopo aver dominato contro i celtics e bulls.e adesso che deve dimostrare di essere un fenomeno o campione e finora sta faccendo la spalla di lusso di wade che gli e inferiore teoricamente.

    • i lebron haters (che statisticamente parlando sono al 90% kobe o lakers lovers) attaccano LBJ a prescindere e comunque. Mi ricordano tanto uno che sbaglia i congiuntivi nei confronti di un nano in preda da deliri senili di onnipotenza sedati con il viagra

  75. gara6 ai Mavs..tutte gare tiratissime….e giù ancora criticoni a LBJ…vabbè sti gazzi..se perde quest’anno si rifarà al massimo, per i Mavs è un pò diversa la situazione…chi si chiede perchè non porti in post basso Kidd al posto di prendersi piazzati senza ritmo la risposta è molto semplice…non è il suo gioco,non ha movimenti collaudati…ho letto una statistica su un articolo di ESPN, in gara4 (se non erro) su 8 situazioni dove era in post difeso 1vs1 solo una volta l ha conclusa tirando (sbagliando),questo fa capire che semplicemente non c è lo ha nel bagaglio tecnico quel tipo di giochi e di movimenti,io stesso non mi ricordo pensando a partite di James o semplicemente suoi video uso del piede perno costante in post basso,un pò come ora ha ultimamente ha imparato a fare Kobe e d’altronde James se lò può ancora permettere.è nei suoi migliori anni e fisicamente è cosi dominante che tutto il suo gioco è basato sulla velocità e la potenza (vedi l azione del taglio dove gli fischiano sfondo)…ha ancora tempo per aggiungere movimenti che ora non ha e soluzioni offensive…però non hanno ancora perso gli Heat,magari ribaltano la situazione,tutto è ancora possibile…

    • MMH…ho detto una castroneria! grande pure…intendevo dire gara5!! lungi da me pronosticare..!!

  76. Se è per quello difende pure Wade, sembra che a sbattersi in difesa sia solo James, a parte il fatto che pure da quel punto di vista a me non ha convinto a Dallas, soprattutto gara 4 e gara 5

    • Infatti, io questa difesa clamorosa di lebron nelle ultime uscite non l’ho vista, terry annullato in gara 3, ma in gara 4 e 5 mi sembra che il jet lo abbia battuto spesso e volentieri nell’1 vs 1, e anche marion offensivamente sta facendo il suo.

  77. Comunque a mio parere c’è una mancanza di lucidità nel finale da parte di miami (spolestra) e in particolare di wade e lebron.
    Proprio non capisco nei possessi finali si dividono i palloni, aspettano 20 secondi prima di penetrare facilitando così la difesa che collassa verso il centro o un jump shot da tre ad altissima difficoltà.
    Per carità sono campioni certe volte la mettono (vedi con chicago o boston) ma sono tiri complicati a bassa percentuale e prima o dopo ti arriva la varianza negativa (li vedo come una statistica questi tipi di possessi).
    La storia insegna, sanno che ti raddoppiano? penetra e scarica….hanno un Chalmers che ha una mano iperbollente….anche il signor jordan ha dato palla a Kerr o a Paxton,gli horry e gente varia hanno fatto vincere parecchi titoli n questo modo…..
    In parole preferisco un azione del genere che un tiro da tre senza ritmo nel finale di stanotte….

    • Concordo.
      Sfiga vuole che dal duo Kobe-Shaq non se ne vedeva uno così devastante che ha “l’arroganza” di chi si sente in grado di poter segnare quei tiri a bassa percentuale. Solo che ora escono. Arroganza in senso positivo.

  78. Mamba

    Sono pochi quelli in campo che non difendono su ogni azione ma di gente che sa farlo ce ne è in abbondanza a partire da Wade, James, Chalmers, Chandler, Haslem….

    Quelli che latitano di più sono i Bosh e i Nowiztki. Solo che tra i due il secondo è un filino più determinante.

  79. cmq continuo a pensare che gli heat siano ancora favoriti per la vittoria finale.
    ho la sensazione che la musica cambiera a south beach a meno di un improviso calo psicologico che non e da escludere da parte degli heat.

  80. Io intendevo un’altra cosa, siccome leggo che James farebbe fatica perchè si sbatte anche in difesa, non è l’unico degli Heat che si sbatte nella sua metacampo, questo vale anche per Wade quindi se lo si giustifica bisogna giustificare pure Wade se perde un pò di lucidità nei finali dopo che fa il diavolo a quattro per 40 minuti sui due lati del campo e ribadisco, James in difesa mi ha impressionato di più coi Bulls e nelle prime due gare a Miami, a Dallas molto meno.

  81. Secondo me gli arbitri anno svolto un ottimo lavoro, non a caso anche il trio di ESPN, che commenta ogni singolo fischio della terna, gli ha rivolto più volte i complimenti.
    Gli errori più evidenti sono stati il flagrant non dato contro Stevenson e il fallo su Marion in contropiede.
    Proprio questo fallo non dato ha spinto a fischiare contro James, capolavoro di Chandler.
    Non approvo il post di “Restiamo Umani”, lo sfondamento è sintomo di grandissima attitudine difensiva ed è la giocata più difficile da fare, Chandler è il vero fattore di questa serie che sta letteralmente chiudendo con il lucchetto il pitturato.
    Perchè Lebron non fa un pumpfake, una virata alla Marion e conclude con un piccolo rainbow pulito?
    Questo è quello che doveva fare (ovvero la cosa più difficile), grande Chandler.
    Il post di Mamba è perfetto, bravo, in finale il minutaggio è questo e gli errori commessi da Wade & Lebron sui finali di gara a dir la verità non mi sorprendono, ripecchiano il trend della regular season… anzi, mi sorprendevano i tiri nonsense che entravano vs Boston e Chicago (soprattutto vs Boston al TD garden nella partita più importante).
    Alla lunga sono i tiri “giusti” quelli che pagano.

  82. Di gente che guarda questo sport per la bellezza delle giocate e dei suoi interpreti ne è rimasta veramente poca,purtroppo…

  83. mm e se invece il problema di lebron fosse che è meno atletico ed esplosivo rispetto anche solo alla stagione passata?

    voglio dire, a me sembra che non provi mai a penetrare per quel motivo, ovvero che non riesce più a essere esplosivo per una qualche ragione, e si sente meno sicuro, rendendolo meno fiducioso nei propri mezzi..

    opinione personalissima eh..

  84. chi attacca Lebron e’ lo stesso soggetto che se l’avesse davanti si farebbe sfondare le chiappe tenendo tra i piedi la canotta degli heat, con la mano dx spisellerebbe Kobe e con la sx Wade, facendosi allungare in bocca il membro turgido di un idolo a caso mentre stern avvicinandosi vi sommerge di borra nbaistica .. uno schifo degno dei peggiori malati di nba che stanno qui a contarsi le zecche nel culo, uscite di casa..

  85. leggo le critiche a james per i quarti quarti…

    …ma il sospetto che lebron sia, forse, semplicemente, un po’ stanco non viene a nessuno???

    James sta giocando 44 minuti di media a partita (!), ben 5 in più di Wade, quindi solo nei playoff ha già 100 minuti in più nel motore; inoltre è costantemente coinvolto nell’attacco degli heat visto che non solo ne è il primo realizzatore, alla pari con Wade, ma è anche il vero play; in più deve pure prendere i rimbalzi… …insomma: oltre a giocare più di Wade deve anche giocare sistematicamente con più intensità, quindi è possibile che sia un po’ in riserva…

    …d’altro canto Dallas ha sfruttato alla grande per tutti i playoff la propria panchina, permettendo sempre alla squadra finali in rimonta (ne sanno qualcosa i lakers), il che rende ancora più evidenti le difficoltà atletiche di James nel finale…

    • E’ quello che sostengo da un pò. Poi parliamo di James e non di un pur valido Bosh o Terry. Ma la fatica si fa sempre sentire perchè si è umani.

      Indubbio che il modo di attaccare negli ultimi due minuti da parte del duo non è entusiasmante. La scarsa attitudine a far girare la palla invece di stare in punta a palleggiare era nota. Credevo che i PO potessero “rinsavirli”.

      Come ho già detto quello che li frega è essere in due. Nel senso che pensavano di risolvere la pratica facendo 1 vs 1 a difesa schierata e i tiri insensati dei turni precedenti gli hanno dato quella fiducia effimera. Concordo con aledionigi e mad-mel su questo punto.

  86. ah, una cosa…

    vedo che il titolo dell’articolo è il jet decolla….

    guardate che i mavericks da cui prende il nome Dallas non sono i missili terra-aria omonimi bensì una razza di cavalli…
    http://en.wikipedia.org/wiki/Maverick_%28animal%29

    (anche perché sennò sarebbe arduo spiegare perché il logo di Dallas raffiguri un cavallo!)

  87. Questa cosa della fatica francamente non sta in piedi.
    James sta giocando tanto, vero, ma 44 minuti non sono un esagerazione e non è certo il primo.

    Riporto i dati postati da Mamba

    Bryant nel 2001 47 minuti a partita Shaq 45
    Duncan nel 2003 44 minuti a partita
    Bryant nel 2004 46 minuti a partita Hamilton 44
    Wade nel 2006 43 minuti a partita
    Bryant nel 2009 44 minuti a partita

    Poi c’è stato Iverson che nel 2001 ne giocava 47.4 a partita (più di 46 per tutti i playoff) e segnava 30elli a ripetizione giocando contro dei Lakers in versione mostruosa.
    Quindi no, che un super atleta come James a 26 anni abbia il problema della stanchezza proprio non regge. Che poi hanno chiuso le prime 3 serie in 5 gare quindi neppure è da dire che possa averla accumulata,,,

    • Secondo me il problema è contestualizzare la fatica in quei minuti,non solo la quantità in se stesso…
      Effettivamente se sei la prima opzione per l’attacco,il primo passatore,il primo rimbalzista,uno dei difensori che aiuta di più,è normale essere stanco…
      Personalmente,escludendo gara4 (che tra l’altro è l’unica che ho perso) a me James sta piacendo.Anche ieri tripla doppia (nell’articolo delle pagelle si diceva che per lui deve essere normale,bah!).
      Il grande problema sono gli ultimi 5 minuti dei quarti,dove non sta entrando nulla nè a lui che a Wade,quindi si perde.
      A questo punto,se fosse in lui,mi prenderei responsabilità nelle ultime due partite negli ultimi quarti,prendendo anche 7-8 tiri,e sperando che vada dentro…

  88. “Effettivamente se sei la prima opzione per l’attacco”

    Ehmmmm ti ricordi vero che questo gioca con Wade e Bosh? Ora ci inventiamo pure che deve sostenere la squadra da solo?

    • PRima opzione dell’attacco non mi è mai parso in qeusta serie…se arrivasse a fare almeno 20 punti di media a partita invece che 17 magari tutti faticherebbero di meno a reggere il confronto con Dallas

    • Bhè,penso che sia la prima opzione insieme a Wade.Non penso di “inventare cose”,anche perché credo che non mi servirebbe a molto.
      Su Bosh non mi esprimo,perché Bosh non è nemmeno un’opzione in attacco,in quanto prende solo tiri piazzati da solo (quando non li rifiuta) e non sa crearsi un tiro da solo,per non parlare che in ogni secondo tempo tira con percentuali da Minibasket.
      Credo sia condivisibile che Lebron sia la prima opzione,in ex-aequo con Wade.Ma condividere questo onere con DWade non vuol dire che sia comunque la prima opzione.

  89. Bhè Rui,punti più assist LBJ produce più di tutti in attacco,non penso che siano i suoi 17 punti che fanno faticare Miami,ma più che altro i tiri che negli ultimi 5 minuti non stanno entrando…

    • Non ho capito cosa intendi
      I punti di JAmes sommati agli assist sono più di quelli di wade?
      PErchè s’è così stai sbagliando il 3 dalla prima gara fra punti e assist produce 167 mentre il 6 “solo”121

      • Scusami,pensavo a quelli di tutti i playoff…errore mio…però converrai che il problema non è il suo apporto nei punti totale,ma quello dei punti che porta negli ultimi 5 minuti.Anche perché le partite sono sempre state a basso punteggio e il differenziale tra le due squadre sempre punto a punto.Diciamo che quello che sta mancando è l’apporto nei finali,e non in tutto il resto delle partite…almeno io penso che sia questo il problema…

        • Il punto secondo me è che manca la fiducia lui tira durante la partita mai con convizione cm faceva con bos e chi ,secondo me al di là della spacconeria è abbastanza emotivo quindi tirando già malino in mezzo la partita nel finale va pure peggio.Se invece facesse di più prima per me sarebbe più sicuro di sè nel finale.

  90. è morto Mike Mitchell. Uno dei migliori giocatori usa mai approdati in Europa.

  91. Giusto per dire:

    Lebron guida la classifica degli heat durante i playoff in:

    tiri tentati, rimbalzi, assist, rubate, perse, falli fatti;

    è secondo in tiri liberi tirati;

    terzo in stoppate.

    vorrei capire quale altro giocatore tra quelli citati che giocavano 44 minuti fosse così fondamentale in ogni aspetto del gioco della propria squadra…

    …a me sembra normale che possa essere poco incisivo nei finali, soprattutto contro una squadra come i mavs che proprio dei finali di gara ha fatto il suo marchio di fabbrica in questi playoff…

    (oltre al fatto che andrebbe anche considerato che per lebron l’atletismo e la condizione fisica è molto più importante di quanto non lo fosse per giocatori più tecnici quali Bryant o Duncan o per fisici fuori scala anche per il basket quale è stato shaq)

  92. @Alessio
    “vorrei capire quale altro giocatore tra quelli citati che giocavano 44 minuti fosse così fondamentale in ogni aspetto del gioco della propria squadra…”

    Ma li ha visti i nomi? La risposta è tutti.

    Duncan per dire arrivò alle finali con 3 gare in più sul groppone, Iverson 2 etc. etc.
    James ha diviso le fatiche con Wade e non ha avuto neanche un percorso così stressante (mai un elimination game) avendo sempre vinto comodamente per 4-1..sta storia della stanchezza non si può davvero sentire.

  93. Da quel poco che ho visto pare che lebron stia davvero subendo mentalmente non un avversario in particolare, ma proprio le finals in sè, e credo che il fatto di non aver da subito fatto quello che ci si aspettava da lui, lo abbia mandato in tilt.
    Detto questo si è parlato di spolestra che lo fa giocare troppo, o che lo isola dal gioco, io credo che un james sereno mentalmente in 46 min di media avrebbe girato con medie importanti, mentre questo lebron davvero rifiuta i tiri, passa sempre e comunque a meno che i compagni non siano marcati.
    Wade fino ad ora è stato il trascinatore degli heat nessun dubbio a riguardo, solo una cosa, non facciamo che a wade tutti meriti e james tutte le colpe, wade nonostante tutto qualche cazzata importante l’ha fatta.
    In un’altra situazione e magari dopo una w la tripla doppia di james avrebbe avuto un altro peso, ma in questo caso non basta comunque a rimetterlo in carreggiata.

  94. Sinceramente io questa idea del lebron scintillante per 3 quarti e poi stanco nel finale continua a non convincermi: a parte gara 1 a me neanche nei primi 3 quarti e mezzo è sembrato un lebron super, è un lebron ordinato, che fa il play, che non forza, che mette in ritmo tutti, ok, ma proprio perchè si “gestisce” nei primi 40 minuti mi attendo che poi nel finale esploda, come ha fatto con chicago ad esempio. Kobe ad esempio quest’anno spesso è arrivato corto di fiato nel finale, dopo magari delle sfuriate pazzesche nel terzo periodo, e ti accorgevi della stanchezza per la mancanza di lucidità nelle scelte, con tiri forzati, palle perse, sintomi di stanchezza evidente. Lebron in gara 4 si è messo in un angolo gli ultimi 5 minuti, non vedo la stanchezza in questo gesto…! mi dovete dire se uno è stanco come fa a rincorrere marion e a saltare in quel modo fermando un contropiede certo, è chiaro che ci sia un aspetto mentale in una tripla con 2 metri sbagliata o in un jumper dai 5 metri senza provare ad attaccare il ferro! il signor kidd jason ha 12 anni più di james, ieri ha giocato 40 minuti, ha rincorso wade o lebron per tutta la partita in difesa, ha fatto il play partecipando a praticamente a tutte le azioni offensive dei mavs, e al 47esimo minuto ha piazzato una tripla con lo stesso spazio che aveva james poco prima, cos’è quest’uomo? un atleta migliore di james??? o semplicemente in questo momento mentalmente sta meglio???

  95. allora, premesso che per me i favoriti sono gli heat, resta da capire lebron che cazzo sta combinando: gli anni scorsi ci ha abituato a clamorose prestazioni ai PO(tolte la serie anno scorso vs boston, ma ci sta una serie sbagliata, anche kobe l’ha sbagliata, anche duncan), ed è strano perchè sembra quasi avere paura…non ha un briciolo di cattiveria, e come dice IYW sembra calato sia in velocità che in atletismo, non poco per ljb…cioè, sembra il vince carter della situazione!

    mi aspetto una clamorosa prestazione in gara6 altrimenti addio paragoni illustri

  96. Prima il karma poi Pippen.

    Da quando Scottie lo ha paragonato a MJ, anzi meglio, per James si sono aperte le porte “dell’inferno”. Non avesse mai parlato…..hehehehehhehehehe

  97. un conto è giocare al garden e/o allo staples e un conto è giocare per esempio allo stadio di atlanta.
    un conto è indossare la t-shirt di una squadra storica e un conto è avere addosso quella di una squadra poco o nulla vincente.

    nn sn scuse ma è la verità,labròn ha scelto una sfida molto difficile perchè nello sport vincono quasi sempre le squadre blasonate,ci sn poche eccezioni e sn tutte vittorie isolate.

    fare una dynasty a miami sarà complicatissimo proprio perchè questa è una franchigia nuova, ricordate san antonio,oggi,dopo un decennio,tutti a parlare di dynasty ma nei primi 4-5 anni avevano vinto un solo anello.

    altro che vincer facile,sarà complicato vincere anelli in serie a Miami.

  98. Marcolckt
    Davvero riesci sempre a stupire. Pensavo che già si fosse toccato il fondo, ma mi ero dimentica che si può anche scavare

    • ma quali sarebbero le squadre blasonate?

      nell’nba le squadre blasonate sono due: celtics e lakers.
      in seconda battuta ci potremmo mettere 76ers e Warriors (ma qui il blasone si perde nella notte dei tempi: siamo quasi a livelli di Pro Vercelli… eheheheh)…
      discorso a parte i knicks che per la città in cui giocano e per la loro presenza nella lega (insieme ai celtics la franchigia più vecchia e che non ha mai cambiato città) dovrebbero avere un blasone incredibile ma di squadre forti ne hanno schierate poche in questi 60 anni…

      Chicago ha vinto solo con Jordan, San Antonio (l’equivalente di un Cesena per appeal) solo con Duncan e con il ritiro di Jordan, etc.

      Cerchiamo di non vedere le cose con gli occhi di un italiano pallonaro, per piacere…

  99. E’ una regola scritta negli albi d’oro,Rob,controlla se nn ci credi.,lo sanno tutti che in ogni sport le squadre blasonate sn avvantaggiate.

    inoltre vorrei dire un’altra cosa: qui tutti dicono,se vince Miami wade Mvp tutta la vita,

    si,grazie al cavolo…è lebròn che ha tutta la pressione addosso,wade gioca nella piu facile situazione psicologica del mondo,se si perde pazienza tanto massacrano lebron,così sn bravo anch’io,la veritàò è che tra i due nn c’è paragone,wade lascia il tempo che trova,il numero1 al mondo è e rimane lebron james,qualunque sia il risultato finale.

  100. rido per farti capire che hai detto delle scemate come altri prima di me hanno fatto.
    E’ inutile che ti spiego i motivi tanto non li accetteresti…quindi sarebbe un ulteriore cambio di opinioni che non porta a nulla di buono.

  101. secondo me lo scemo sei tu,guirdanpò ^_^

    è accertato da tuttii piu grandi esperti e giornalisti che nelle piazze blasonate è piu facile vincere che nelle squadre storicamente poco vincenti,se nn ci credi fatti tuoi,le statistiche danno ragione a me,nn acaso si dice che un titolo vinto a roma ne vale 5 vinti cn juve-milan o inter,per esempio.

    lo scorso anno eravamo nella stessa situazione cn boston avanti 3-2 ma nessuno si sognava di dire che i celtici erano a un passo dal titolo perchè due gare di finale allo staples sn pericolosissime e infatti…

    invece oggi pare che dallas abbia già vinto,perchè due gare nella poco vinvcente miami nn sembrano un ostacolo insormontabile..

    • intanto io non ho detto che sei scemo quindi calma subito i tuoi toni ed evita quelle faccine ridicole.
      Il solo fatto che fai paragoni con la serie A ma in generale con il calcio è sbagliato.Li c’è un metodo di gestione e di finanza del tutto diverso.
      Visto che quasi nessuno ti condivide SIAMO TUTTI SCEMI

  102. ti ho spiegato molto seriamente una cosa difficile da non condividere: avere addosso una maglietta cn 15 anelli o 20 scudetti ti da una mano non indifferente rispetto ad essere una squadra che si trova in finale meritatamente ma senza una grossa storia alle spalle.

    giocare in unop stadio con 15 banner appesi è diverso da giocare in uno stadio stracolmo d’entusiasmo ma dove han vinto però una volta in tutta la vita.

    e questo è uguale in ogni sport,calcio basket o cricket che sia.

    duncan ci ha messo un bel po per far degli spurs una dinasty:nei primi 5 anni aveva vinto un solo anello,nn si puo pensare che lebròn vada in quella che dal pdv cestistico è solo una misera cittadina e con un puff la renda uno squadrone storico.

    • Ti ricordo che Wade che per te è sicuramente inferiore a lbj ha gia vinto con Miami quindi il tuo discorso non sta in piedi, perchè se si è il numero uno al mondo lo si dimostra vincendo e le favolette che racconti lasciano il tempo che trovano.

  103. Si era partiti con Rondo che si fa male perché non regge la pressione, poi boozer che diventa meglio di howard e ora lebron il coraggioso che sceglie una squadra con un solo anello nella storia. Aspetto con impazienza la prossima puntata

  104. Se hai i giocatori per vincere anche se vai a Minnesota non ci sn problemi secondo me.
    Poi Miami anche se ha vinto un solo anello poco fa inoltre,ha un ottima dirigenza direi quindi nn è proprio la più scarsa delle franchigie PO.
    A me sembra che tu dica cosi e pensi a queste scusanti solo perchè LEbron non sta facendo vincere Miami.Secondo il mio ragionamento tu simpatizzi Miami sempre perchè sei un grande fan del ex 23 in conclusione speri che se continua a giocare così vinca Dallas perchè ti darebbe fastidio veder wade MVP nella squdra di LBJ.
    A me ora come ora interessa che vince Miami altrimenti saranno altri insulti e risate per la squadra della florida e l’anno prossimo saranno altre critiche per ogni aprtita persa.

  105. big rob

    posso capire la preferenza su un giocatore (howard come classe è piu forte di boozer,io hosolo detto che boom boom ha molta piu grinta e per questo io lo preferisco)

    ma che vincere in una franchigia storica sia piu semplice lo dicono i fatti e tutti gli esperti,se controbbatti su questo nn hai un briciolo di ragione,lebron ha scelto una sfida difficilissima altrochè,nn voglio trovare scuse,se termina la carriera senza anelli sn io il primo a criticarlo e a dire che m’aspettavo di piu,ma criticarlo perchè stecca il primo anno a miami(sempre che il tentativo di rimonta svanisca…) è una follia.

  106. Qui nessuno lo critica perché stecca il primo anno a Miami ( anche perché la serie non è ancora finita), ma perché viene da due partite e in particolare da due quarti periodi dove sembrava addirittura nascondersi, molto più in gara 4 che in gara 5 a dire la verità.
    Secondo il tuo ragionamento gli spurs dopo il ’99 hanno vinto solo nel2003 perché li era più difficile vincere e non perché nella stessa conference c’era una squadra con il centro più dominante di sempre, una delle guardie più forti al mondo (se non la più forte) e al tutto si aggiunge l’allenatore con più titoli nella storia NBA

  107. nn farmi dire cose che nn ho sostenuto.

    qndo ho detto che nelle squadre poco vincenti affermarsi è piu difficile,alcuni mi han detto: e gli spurs allora?

    io ho ribattuto: gli spurs sn stati grandi,ma nei primi 5 anni di duncan avevano un solo anello,come a dire,èstato tutto fuorkè facile.

    nn ho mai sminuito i lakers,anzi,mi fai un grande assist perchè ciò avvalora la mia tesi,che negli squadroni vincere è piu facile,perchè la prospettiva di giocare per esempio nei lakers fa piu gola che nn andare ai nets (vero kobe?)…

    guarda caso la squadra che ostacolava piu di tutte la dinasty spurs era la piu vincente della storia insieme a boston.

    e andiamo,è storia,nn mi sto inventando niente.

    • magari era anche perché in quegli anni ci sono stati squadroni come bulls e lakers?

      e perché i bulls nel ’91 strapazzarono i lakers?? i bulls non contavano niente, mai vinto un titolo contro i lakers di magic… …eppure dopo l’1-0 lakers i bulls vinsero 4-1…

      i giocatori vanno dove ci sono le squadre forti: poi a parità è possibile che preferiscano boston o lakers o new york ma guarda se a boston per 20 anni c’era la fila ad andare a giocarci… …la fila è iniziata ad esserci quando hanno ripreso a vincere…

      non inventiamoci cose che nell’nba non esistono…

      …se prendiamo gli ultimi 15 anni di serie a di calcio vediamo che le squadre arrivate nei primi 2 posti sono 5: juventus, inter, milan, roma e lazio…

      …se prendiamo il basket le squadre sono ben 13: lakers, celtics, cavs, mavs, spurs, heat, pistons, magic, Pacers, Knicks, nets, bulls, jazz (andando indietro 17 anni avremmo aggiunto pure rockets e sonics)…

  108. Senti i titoli si vincono con i giocatori e non con la storia, se ti vuoi autoconvincere del contrario fai pure, nessuno ti ostacola

  109. I Pistons non avevano mai vinto niente prima dell’89, poi ne han vinti 2 di fila, i Bulls non avevan mai vinto nulla poi con jordan e pippen ne vincono 6 in 8 anni, i Rockets non avevano mai vinto e poi nel ’94-’95 due titoli consecutivi…forse dipenderà dai giocatori anzichè dalla storia?

  110. beh…se mi fai l’esempio di jordan dipende da un giocatore che ha fatto la storia ;)

    pistons e rockets,ma che vuol dire???

    suvvia facciamo esempi seri,io sto parlando di instaurare dinastie,nn di titoli validissimi ma isolati,un titolo nei prox anni lo vincerà anche lebron e poi cmq detroit è una piazza decisamente migliore per fare basket ke nn miami.

    i giocatori fanno vincereok,daccordissimo,ma gli stessi giocatori che a LA vincono 3-4 titoli forse amiami ne vincerebbero uno.

  111. Poi senti boozer sta a grintoso come Berlusconi sta a miglior presidente del consiglio della storia

  112. Cioè stai sostanzilamente dicendo che gente come magic o larry bird non sono sto granché perché anche se hanno vinto 5 titoli uno e 3 l’altro in realtà sono stati avvantaggiati dal fatto che hanno giocato rispettivamente a LA e Boston. Il loro impatto sulla lega se invece avessero giocato, tanto per fare uno nome, a charlotte sarebbe stato ben diverso giusto?

  113. ci sn state due trade clamorosamente farlocche nel corso degli ultimi anni e guardacaso han portato gasol a LA e garnett a Boston.

    voi pensate che per un atlanta qualsiasi si spostava mezzo mondo come in quelle due occasioni?

    voi pensate che una los angeles lakers o una boston celtics perdeva james a costo zero? no,poteva succedere solo in una squadreta come cleveland.

    e perchè di solito i campioni sognano di giocare negli squadroni e lasciano le squadrette per le big,perchè,se fosse uguale? forse perchè tanto uguale nn è..

    • marcolkt: mi spiegheresti quale incredibile fuoriclasse è venuto a boston dal ritiro di Bird?
      nessuno, ad esclusione di Wilkins a fine carriera…

      quanto a Garnett, a parte che si ritorna sempre sul fatto che definire una trade farlocca una delle più eque di tutti i tempi è ridicolo (gli abbiamo reso una loro prima scelta, gliene abbiamo data una nostra, gli abbiamo dato un giocatore da 20+10 come Jefferson di 9 anni più giovane di Garnett, onesti giocatori che sono tuttora titolari nella lega come Gomes, etc. etc.) ma è proprio lì che inciampi…

      GARNETT INIZIALMENTE AVEVA RIFIUTATO DI VENIRE A BOSTON!!!!!

      è venuto ai celtics solo dopo che Ainge ha preso Allen, mossa che ha fatto venir meno le remore di Garnett di muoversi in direzione casa Pierce…

      quindi fai l’esempio più sbagliato di tutti per parlare dell’appeal della squadra blasonata…

      …sull’appeal dei lakers magari un po’ di ragione ce l’hai ma è dovuto non tanto alla squadra quanto a tutto quello che vi gira intorno: attori, televisioni, etc. …il giorno in cui non sarà più in andare a vedere i gialloviola vedrai che l’appeal lo avranno solo se vinceranno…

  114. Io faccio un ultimo tentativo
    NOn stiamo dicendo che non ci sn squadre più forti o più titolate.MA Sin da principio loro hanno vinto grazie ai giocatori quindi il fattore decisivo saranno sempre i giocatori,più forti sn più possibilità ci sn di vincere.
    Le squadre come boston e La essendo tra le più titolate cercano di mettere su un progetto per vincere,ma non sempre è così,per quello attirano altri giocatori FORTI.
    Ma se prendiamo il roster di Toronto e gli mettiamo la Maglia dei Boston non VINCONO LO STESSOOOOO UNA CEPPAAA.

  115. si ma nn è così semplice,tu hai fatto l’esempio del roster di toronto,ok, ma io ne faccio un altro:

    nets 2002..e nets 2003

    vanno alle finals e perdono cn lakers e spurs..

    con kobe in squadra avrebbero avuto qualche chance in piu,senz’altro.

    ma kobe nn era in squadra cn loro,perchè nei giochetti del draft il suo agente aveva bluffato per nn farlo andare ai nets,dato che c’era la possibilità che andasse nella ben piu blasonata losangeles,sogno del giovane kobe…eh beh..

    i nets pagano così,nn avendo kobe e trovandoselo di fronte..

      • vabbè marco però stai fori!
        MA tu credi nella magia?
        Sei un fan di Harry Potter?
        Perchè è proprio impossible scrivere certe cose

    • infatti i celtics, dopo il 1987 la finale l’hanno rigiocata nel 2008 e solo una volta hanno giocato la finale di conference…

      ah, quando si dice il blasone…

      (e sorvoliamo sempre su 76ers e knicks che, per blasone e popolarità, vengono subito dopo i celtics e i lakers)

  116. stai confermando la nostra tesi
    E’ ovvio che i giocatori preferiscono andare dove c’è un progetto per vincere quasi tutti gli anni e quelle sn le squadre più blasonate…nets avrebbero potuto vincere con Kobe?sicuramente.PErchè?E’ uno dei più forti al mondo e avrebbero costruito la squadra per vincere.Quindi fattore per vincere è il GIOCATORE/I

  117. Wade, James vs la febbre di Dirk

    http://espn.go.com/video/clip?id=6649042&categoryid=2459788

    Questo è il video in cui i due amigos simulano tosse e febbre per sbugiardare la presunta febbre di Dirk.

    I giornalisti tra i vari commenti dicono: che Dirk non avrebbe avuto motivo di simulare, che gli Heat si rendono ancora più antipatici all’opinione pubblica e terzo che Lebron ha 26 anni, ha il look di un 36enne ma la testa di un bambino di 16 come Wade!!!!

    Insomma il duo non ha fatto una bella uscita davanti alle telecamere. Poso capire che non abbiano creduto alla febbre di Dirk ma potevano evitare la sceneggiata pubblica.

    • pienamente d’accordo
      Di JAmes non me ne frega ma Wade che si mette a fare ste stronzate da ragazzino…mi è calato!
      L’ho sempre stimato perchè era una persona equilibrata e onesta sia in campo che fuori,potrebbe evitare queste cadute di stile.
      Pensassero a giocare a Basket invece di fare il teatro che non siamo a Broadway

    • Ripeto il mio concetto di ieri e lo rafforzo :spero che l’anca di wade lo abbandoni e qualcuno dei mavs lo prenda in gira (non lo farà dirk perchè è troppo un signore rispetto a sti 2 pirla)

  118. nn ho mai negato che il giocatore è cruciale per costruire un progetto vincente,ma sn sicurissimo che la squadra dal grande nome si costruisce attorno condizioni favorevoli che una squadra storicamente scarsa nn potrebbe.

    • infatti a new york c’è una bella dinastia da anni.
      e a boston prima dei big three si viaggiava alla grande, e il grande nome (Pierce) c’era già.
      e seguendo il tuo ragionamento a oklahoma anche avendo KD, Westbrook e Harden se ne devono fare una ragione, visto che ci metteranno 5-6 anni in più per vincere un titolo essendo un mercato piccolo

  119. Wade e James

    I giornalisti di ESPN facevano notare questo dato: James con Wade in campo ha avuto un 4/13 dal campo, mentre nei 14 minuti in cui il 3 è stato fuori ha avuto un 4/6! Si domandavano: non è che James gioca meglio senza Wade?

    Non credo. Però ieri è stato così.

  120. Questa e’ davvero bella. Sarebbe più facile vincere in piazze storiche??? Diciamo che lbj e’ il più incredibile prodotto del marketing e del potere mediatico dell’nba. Il prescelto? Da chi? Dall’nba! Da stern che voleva replare il fenomeno jordan. Per cortesia, parli solo chi di basket ne capisce. Lbj e’ over rated, punto. Passi ad ogni partenza (3 a volte anche 4), tiro perimetrale scarso, istinto killer zero, assist? Si penetra e scarica. Con le regole fiba non sarebbero assist. Rimbalzi, beh e’ o no 204 per 113 kg?! Lasciamo stare kobe. Altra categoria, anzi altro universo. Per fare un paragone calcistico, sport tanto caro a molti qui nel blog, lbj sta a ibra, come kobe sta a di stefano, maradona, pele’, crujif ecc.. Come jordan, magic, bird ecc…wade un gradino sotto, lbj ancora più giu’. Guardatevi la partire della nazionale usa, giocate con regole fiba. Lbj sempre ai margini. E poi cosa devo sentire sulle capacita’ difensive di james. Guardatevi la difesa di kobe su jordan con doppia stoppata, il primo kobe contro il primo james, paragone blasfemo. Paragone del secondo kobe contro questo james. Devo ricordare la stagione dei 35,4 pts di media, quella degli 81 pts e dei 62 pts in 3 quarti? Il terzo kobe l’abbiamo visto, il terzi lbj? In parabola discendente. Il più grande perdente della storia, con l’aggravante di essersi auto difinito the chosen one. Patetico

  121. Credo che l’errore sia dire che james non ha le palle e che quando conta si nasconde sempre considerando solo le finals.

    Come ci sono arrivati alle finals gli heat? Anche grazie alle giocate decisive nelle serie contro boston e bulls.
    Però qualcuno giustamente potrà dire che james sta giocando moolto al di sotto del suo potenziale proprio nelle finals, proprio quando ci si aspettava invece il decisivo salto di qualità. Su questo nulla da obbiettare, james ha reso molto poco fino ad ora, lui è un’ala non un play, ed è uno dei migliori realizzatori della storia della nba, quindi non si può nascondere offensivamente. Però ho letto che james ha deìato conferma che lui quando la palla scotta si nasconde, dando a questa frase un senso assoluto, rimenticando quindi direi in generale la sua storia recente e non nei playoffs, cosa fin troppo comoda. Fino a qualche settimana fa james era il miglior giocatore del mondo, il miglior difensore e in quel momento anche il miglior clutch player, chicago e celtics lo sanno bene. Ora tutto questo è stato cancellato, non è il più forte, e vabbè il guidizio è sempre soggettivo, pure in difesa non è tutto sto mostro e si nasconde, però queste cose le si dice non tanto riguardo alla serie(non ancora finita..) ma come se per lebron questo rendimento e atteggiamento siano una normalità. Inutile dire che tutti o quasi sono rimasti sorpresi dal suo rendimento, e da un linguaggio del corpo che non da tanta sicurezza ai compagni.
    Detto questo ci sono ancora 1-2 gare in cui può succedere di tutto.

  122. alecos 76

    ecco,tu sei uno di quelli che di basket è meglio che nn parla,conoscenza zero.
    goditi un campione invece di rosikare d’invidia.

    barbadiharden

    puo tranquillam succedere che anche in una gran piazza si stia molti anni senza vincere,se la squadra è scarsa,ma qndo la squadra è forte ha piu chance che da un altra parte.
    ad oklhoma il progetto è eccellente e vinceranno tranquillo,ma probabilmente nn tanti anelli come se fossero stati a boston e/o LA.

    • bè a proposito di squadre scarse poco fa hai scritto “e poi i raptors cn la maglietta dei celtics ai playoff c’andavano fidati…”

  123. Inoltre devo leggere giustificazioni in merito alle prestazioni del prescelto. Stanco? Difende? Decisivo contro boston e chicago? 11 pts 11 in 5 4/4 delle fanils. Stats da Odom dei vecchi tempi. Per dirne una gente come fischer, horry, perry ecc..poco pubblicizzati, poco appariscenti, stats magari non da star, ma punti decisivi, tiri decisivi nei momenti decisivi e dulcis in fundo anelli a iosa. Fai 35 pts a partita e sbagli il tiro decisivo ci sta. Sei dominante e ti sciogli negli ultimi 5 min? Ci sta. Non tutti sono nati per vincere. Ma sbagliare le prime 5 partite delle finals, fare 11 pts nei 4/4, e non prendersi, ne mettere un tiro negli utlimi minuti e’ da stra perdente, stra codardo. Non trovo iperboli per descrivere quanto sia l’anti basket. Fenomeno atletico che sarebbe tale anche nel football nfl, ma basket ragazzi, non scherziamo. Se qualcuni mi vuole smentire torni quando il prescelto avra’ vinto anelli, con stagioni sopra i 30 pts, con playoff sopra da 33 pts, con tutte le stats in crescita e non il contrario, con non uno, ma svariati tiri decisivi segnati e palle rubate a 15 sec dalla fine, vero jordan? Il più forte del mondo? Attualmente a fatica tra i primi 5 nella storia, beh nella storia allo stato attuale non c’e’ proprio.
    Ho letto della sua mancanza di movimenti in post. Corretto, ma facciamo prima a dire cosa sa fare. Partenza 3/4 passi e schiacciata o tiri liberi. Oppure 3/4 passo penetra e scarica per un campagno dall’arco. Tiri dalla media? Esitation e tiri a cadere indietro, o in rotazione, uso del piede perno?
    Vinca dominando tecnicamente e mentalmente diversi anelli, relegando wade a spalla e demolendo gli avversari sempre e comunque. Se lo fara’ entrera’ nella storia, altrimenti ammetta di essere un pippen, ma molto meno forte in difesa e con molti anelli in meno. Uno dei tanti, con l’aggravante di essere il prescelto.

    • diciamo che hai ragione… ti quoto! la questione non è odiare o no Lebron James.. ma dati alla mano, analizzare quello che fa in campo. l’ultima gara aveva la stessa faccia dell’ultima gara di playoff dell’anno scorso..

  124. James-Wade/Mavs

    Dovremmo perlomeno aspettare la prossima gara, forse due, prima di sparare sentenze.

    Non dimentichiamoci che i Mavs/Dirk erano vistio da tutti, me compreso, come una squadra con limiti caratteriali/palle. Oggi no, visto cosa stanno combinando. E questi sono gli stessi che sono passati alla storia per aver subito una sconfitta assurda contro i Blazers. Questi sono gli stessi che non avrebbero avuto una chance di battere i Lakers, visti da tutti o quasi pronti per fare l’ennesimo viaggetto alle finals. Questi hanno lo stesso leader che toppò nelle finali 2006 con l’etichetta di molle quando contava.

    Ora c’è la grana Heat-James-Wade che fino al 2-1 li davamo come padroni della serie. Insomma aspettiamo e vediamo. Può finire con gli Heat a festeggiare oppure i Mavs a stappare lo champagne.

    Però anche se il cosiddetto Chosen One uscisse con le ossa rotte non vedo come lo si possa etichettare perdente visto quello che ha fatto ai PO. Curiosamente per la proprietà transitiva dovremmo etichettare looser anche Wade per non aver vinto il titolo con James e Bosh al suo fianco.
    Insomma questo è per dire che ogni serie fa storia a se e che solo la carriera può permetterci di dare un giudizio complessivo su un giocatore.

  125. Rosicare e perche’? Di essere tifoso di uno dei primi 3 giocatori della storia? Signore con 5 anelli, che parla un ottimo italiano e che l’anno scorso in off season e’ passato dalla vecchai palestra vicino reggio emilia a salutare il guardiano, lontano dall’ostentazione dllo star system losangelino? Rosicone di colui che all’ultimo all star game ha schiacciato nelle gengive al prescelto. Ah, ecco perche’ sta toppando in queste finals? Gli fa ancora male la testa per quella schiacciata. Concludo dicendo, che io di basket ne capisco e so distinguere uno spaccone, pompato di gh con la grazia di un paracarro, da uno che e’ basket allo stato più puro. Manda il prescelto alla armani. Eh beh, non vincerebbe neache li’ perche’ milano e’ oramai una piazza di seconda fascia, mentre sienea e’ notoriamente una citta’che respira basket fa decenni. Mahhhhh…

    • hahahahahah
      schiacciata in faccia all’all star game..ahsuhauhahashahhahahahah
      allora si che bryant è meglio di lbj…quel mal di testa per la schiacciata…ahahahahahha
      http://www.youtube.com/watch?v=bHjtGMqm9o8
      ecco perchè allora kobe è stato sweeppato…ha mal di testa per questa stoppata…
      fortuna che ne capisci di basket

    • io lo vedo a fatica nei primi 10:

      Jordan, Bird, Magic, Jabbar, Chamberlain, Robertson, Shaq, Russell gli sono stati sicuramente superiori…
      …sul resto si può discutere…

  126. beh nei primi 5 della storia non ci entra nemmeno bryant,quello è un club veramente ristretto.
    sinceramente finora in queste finals mi aspettavo molto di più da james,però mancano ancora 2 gare e può succedere tutto.

  127. bryant tra i primi 3 della storia???

    ecco,appunto,qndo dicevo che alecos nn capisce nulla di basket…!!!!!

  128. La NBA con tutti i suoi limiti non è la serie A. Chi sa gestire e lavorare alla grande può allestire squadre vincenti. Negli ultimi 11 anni abbiamo visto squadre come Blazer e Kings ad un passo dalle finals, Nets, Pacers, Magic, Cavs e Sixers andarci, Spurs vincere 4 titoli, Pistons uno, mentre le megalopoli come NY e Chicago a secco (del dopo Jordan). Solo i Lakers e i Celtics del dopo trade hanno riportato le “big” ai fasti di una volta.

    Gli stessi Lakers non hanno vinto un titolo per 6 anni e in maglia gialloviola di campioni ce ne erano.

    Ora ci sono realtà emergenti come Thunder, Grizzlies, Chicago, Kings (scherzo…), Lakers a fine corso ma ancora competitivi, gli Heat e forse NY. Insomma la geografia delle squadre da titolo è in continuo movimento. Il dopo Kobe arriverà tra poco e non è detto che con il mercato e l’attrattiva che hanno potranno sperare di allestire subito una squadra da titolo. Non sono il Milan-Inter-Real-Manchester-Barcellona del basket NBA neanche se lo volessero.

  129. ora però non esageriamo,lebron rimane un grandissimo giocatore,non capisco perchè non si può amare un giocatore(bryant) odiandone per forza un altro(james)

  130. Io in realtà nemmeno mi sorprendo ne mi scandalizzo per alcune critiche a james, nemmeno le ultime che sto leggendo che a dire il vero lasciano molto a desiderare. Non mi sorprendo semplicemente perché anche quando ha deciso le gare, dominato in attacco e difesa si è trovato motivo per criticarlo quindi nella situazione in cui si trova ora mi sorprendo ancora meno se escono a galla personaggi che riprendono la lagna contro james, inneggiando ad altri giocatori.

    Alert
    Wade non verrà mai visto come il perdente, anche se vincono i mavs le responsabilità andranno tutte a james e un pochino a bosh. Lui avrà sempre la scusa, non lui di persona, che sono stati gli altri a lasciare il proprio team per raggiungerlo inn florida. Come se poi wade non abbia goduto nel poter giocare con james e bosh. A leggere alcuni commenti pare che wade abbia fatto un favore agli altri due “concendendo” il permesso di raggiungerlo agli heat…
    Ancora una volta, se vincono gli heat con questo andazzo, wade prenderà gran parte dei meriti, se perdono, james sulla forca, poco ma sicuro.

    • Infatti. A me non piace il diverso trattamento riservato ai due. Se perdono perdono entrambi visto che sono i co-leader. Se vincono pure.

      Poche scuse.

  131. si vede lontano un km che questo alecos non è altro che un fan di Lebron che tenta di far apparire patetici tutti gli estimatori di Bryant…

    ma se non dovesse essere un fake allora vorrei chiedere: alecos, scusa ma dov’è il tuo Bryant adesso? Non è per caso stato sweeppato senza pietà alle semifinali di conference?

  132. Io spero davvero che si vada a gara 7, ogni finale nba dovrebbe finire a gara 7 non c’è paragone, una serie può non essere bella “esteticamente” ma se arriva a gara 7 non può che dare tutte altre emozioni.

    Rimangono ancora 1-2 gare comunque. I giudizi diamoli alla fine.
    Rimango col rimpianto di non poter vedere in diretta gara 6, un vero peccato.
    A lunedì, ah, e andate a votare domenica e lunedì!!!

  133. È vero che sono Co-leader però è altrettanto vero che wade sta giocando meglio. Allo stesso tempo quando si tratta di james tutto si amplifica, questo è altrettanto vero

    • ti ripeto che sta giocando meglio perchè,a differenza di james,nn ha un tubo da perdere,tanto massacrano l’altro.
      wade è in una condizione psicologica migliore,tutto qui.

      • ma Lebron lo sapeva anche prima che si sarebbe messo in questa situazione psicologica, nel momento in cui ha scelto di andare a giocare con Wade ha messo in conto che avrebbe avuto tutto il mondo contro…ha voluto la bicicletta? E ora pedali, senza la scusante che è sotto pressione perchè quella pressione l’ha voluta lui.

      • mi pare che durante la RS quando le cose non andavano anche wade come tutta la squadra ha subito attacchi e critiche che non erano rivolti solo a James.E come tutti a subito e reagito.
        Quindi questa che wade non ha un tubo da perdere è un altra stronzata, si sta giocando un titolo Miami, tutti hanno da perdere.
        Wade per ora in generale sta dimostrando che mentalmente più forte di James punto e basta.

  134. Cmq ho preso una marea di carne che a Lebron manca personalità a differenza di bryant…
    Beh questi quarti quarti sono un bel segno…concedetemelo questo almeno.
    Kobe piuttosto di non tirare avrebbe fatto 2 su 12 però lo avrebbe fatto.
    Non dico che sia meglio fare così però è un chiaro segno di personalità, la gloria o il fallimento me lo prendo tutto io….

  135. scusate manca un pezzo di frase….nel senso che kobe si prende tutte le responsabilità sia nel bene che nel male in ogni finale di partita.
    Vale in ogni epoca per ogni grande campione che milita in una franchigia.

    • anche su questo non sono d’accordo:

      prendiamo gara 6 delle finals 2008 o gara 4 con i mavs di quest’anno…

      dove era Bryant mentre la squadra si stava sciogliendo?

      neanche ci ha provato a vincere quelle due partite…

      un giocatore con le palle perde ma se la gioca fino all’ultimo…

      …sparacchiare a casaccio e poi smettere di giocare, come fece in quelle due gare, non è che sia proprio da leader e giocatore vincente…

      …e poi anche il “fuori tutti che adesso la vinco io” mi sembra più un ragionamento da bambini nei campetti che da affermato campione (purtroppo, però, l’uno contro tutti vende di più ed è un modo di giocare che viene incensato dalla stampa, bramosa di narrare l’impresa…)…

  136. e poi per la miseria sei un carro armato di 203 cm per 115 kg basta con i tiretti dalla media tirati dentro che poi qualcosa di buono succede comunque

  137. rui:”Wade per ora in generale sta dimostrando che mentalmente più forte di James punto e basta.

    ma che fesseria dici??? se tu devi trasportare 100kg e io 50kg e io arrivo mezz’ora prima di te vuol dire che sn fisikamente piu forte?????

    oh madonna,qui nn sapete prprio che dite…

    cert che l’ha voluta lebron,infatti nn è una scusante ma è la realtà…nn la sta usando lui come scusa,lo si puo constatare tranquillamente e poi cmq glielo dice spoelstra che deve sfornare assist,se lui potesse decidere di fare come vuole farebbe come glia nni passati a cleveland,una 40ina di pt a partita,come contro i magic 2 anni fa…

    • Ok marco guarda hai ragione
      e da stamattina che rispondo,non solo io, ai tuoi commenti poco lucidi e sinceramente mi sn rotto le palle.
      Quindi hai ragione povero lebron che ha il peso della squadra tutto sulle sue piccole spalle.

  138. Non mi sembra di aver offeso nessuno a differenza di qualcuno. Beh diverso stile, doversa educazione, certamente diversa levatura culturale e sociale.
    Comunque,non voglio abbassarmi alla vostra bassezza dialettica. Dico che nessuno ha sempre vinto. Kobe quest’anno ha perso, per colpe non solo sue, ma ha comunque 5 anelli vinti da protagonista assoluto. Partite sominate sui due lati del campo con spurs, portland, nets e indiana nel three peat. The loser one? Qualcuno chiede perche’ non si puo’ amare un giocatore, senza odiarne un altro? Io amo kobe e rispetto duncan, dirk, nash, kg, pierce, allen ecc..ma the loser, no dai. L’ego elevato al cubo, senza essere surrogato dai fatti. Non si e’ mai visto un pagliaccio cosi’. Avete mai sentito jordan, magic, bird, kobe atuproclamarsi il prescelto? Ora, lo fai e vinci sempre tutto, resti odioso ma vincente. Lo fai e perdi sempre, sciogliendoti nei momenti clou, ebbene sei appunto un pagliaccio, complessato. Ripeto, kobe come tutti ha vinto e perso, assumendosi sempre le sue responsabilita’. Lbj ha sempre perso, sparendo nelle difficolta’. Per cui 3-0 per me e partita sosepsa per manifesta superiorita’ intellettuale. Ed e’ schiacciata nelle gengive, non stoppata, con kobe che gli da’ un buffetto sul sedere. Lbj subito dopo rimette la palla dal fondo per cui schiacciata, non stoppata

    • sono ka huna
      la stoppata è quella di quell’altro video che ho postato…
      ma solo un esaltato come te può gasarsi così tanto per una schiacciata all’allstargame
      dove notoriamente non si difende…dove palesemente lebron viene da dietro e prova a stoppare senza convinzione…
      ma solo un esalatato kobe lovers come te può definire questa uno SCHIACCIATONE NELLE GENGIVE…
      prova a trovare gallo bird…sareste grandi amici

      • sulla diversa levatura sociale e culturale non sto proprio a discutere…probabilmente l’unico libro che hai letto è quello fabio volo

    • lebron deve ancora dimostrare di valere qualcosa nei momenti che contano..la scenetta con wade in cui prende in giro dirk per la febbre è proprio da bambini.. patetici tutti e due

  139. Barbosa

    Forse torna a giocare in Brasile lasciando cader la player option con Toronto. In soldoni la franchigia canadese risparmierebbe 7 mln.

  140. I Raptors senza Barbosa partiranno da 36.5 mln di salary. Volendo soldi da spendere ne hanno. Considerando cosa si profila all’orizzonte e che molte squadre hanno situazioni salariali non proprio favorevoli la possibilità di acquisire qualche discreto/buon FA c’è. Forse potrebbe essere l’inizio di una nuova era.

  141. la teoria di mad su bryant, e soprattutto il quoto di rui mi fa proprio ridere…
    selbj tirava 2-12 con sconfitta heat, tutti a dire che era un presuntuoso, sbruffone, accentratore, ciuccio che si mette in proprio senza guardare wade al suo fianco…se lo fa bryant invece vuol dire che ha le palle,e non che è un egoista accentratore…
    la coerenza è proprio lontana da casa vostra

  142. inoltre mi pare che wade ha fatto delle serie con boston e i bulls totalmente abuliche (dato che le aspettative sono altissime anche per lui, volete dirmi che quelle prestazioni sono buone???),se non dannose a volte; ma nessuno lo ha definito scarso, overrated, senza palle ecc… come accade con lbj…perchè sarebbe assurdo farlo…
    solo che lbj deve vincere, coinvolgere i compagni di squadra e fare 40elli…

    • su la teoria di mad il discorso in generale io lo quoto perchè è giusto che il miglior giocatore si prenda la squdra sulle spalle nei momenti difficili.Miami ha 2 campioni quindi potrebbe gestire meglio i finali senza lasdciare che si calpestino da soli.
      Con BOS ha giocato male???TI ha risposto MAMBA questa entra nelle TOP 10 nelle minchiate Grazie.TU la coerenza non sai neanche dove sta di casa.
      Con CHI ha tirato male e mi è sembrato sottotono rispetto al soito…grazie a JAmes siamo passati lo stesso.

      • ritiro la top ten se hai sbagliato a scrivere
        cmq non ha giocato male con phila è stata la prima serie insieme quindi tutti e 2 non hanno forzato e le cifre sn quasi uguali.

        • allora rui…però chiariamoci…
          io non critico wade…ne della serie coi 76ers ne con quella dei bulls in cui veramente l’ho trovato dannoso a tratti…può capitare, anche conscio che da lui ci si aspettano serie come quella con boston e i mavs…
          non capisco perchè ci si debba accanire su lbj…se li si considera sullo stesso livello (io sinceramente ritengo lbj superiore in toto…conscio del fatto che può ancora migliorare molto perchè pieno di difetti)vanno valutati in modo uguale…wade sbaglia una serie (finale di conference, non torneo della piazzetta) o lo si critica come lbj, e non è stato fatto, anzi lo si è riempito di attenuanti, o si scusa lbj quando sbaglia…

          io credo che la verità sia nel mezzo…vanno criticati in quanto da entrambi ci si aspetta di più…d’altro canto, per 2 partite sbagliate(io dico una e mezza) non lo si può mettere alla gogna…
          mi pare che gara 4 è stata quella che tutti aspettavano dalla decision…il momento su cui sparare a zero su lbj…

          • allore ched chiariamoci
            Io ho criticato wade e ho addirittura scritto che ha fatto cagare in un commento.
            Come sto criticando james adesso però non vado a vedere le attenuanti sta facendo poco rispetto a quello che può fare stop.
            E’ normale che da tifoso perdo le partite e rosico ancora di più poi ci sn quelli che lo vogliono difendere lo stesso e allora li mi infervero di più.
            PErchè io non ho mai scritto per giustificare wade che ha fatto schifo ,rispetto a BOS ,con Chicago però gara 5 ha fatto un finale di gara INSIEME a lbj da paura e così hanno chiuso la serie.
            Invece a volte quì si deve sempre vedere il positivo e mai il negativo nel nostro caso Di james…poi magari ho avuto un impessione sbagliata

  143. Coi Celtics effettivamente è stato abulico, per la cronaca ha chiuso le semifinali di conference a 30 punti, 7 rimbalzi, 5 assist di media col 52% dal campo giocando una gara 1 e una gara 5 irreali, non è che alle cazzate si controbatte con altre cazzate

  144. salve ragazzi,sono Chris Bosh e vi seguo sempre da oltreoceano.

    Vorrei che notaste anche una cosa che finora ai più è sfuggita: senza il mio canestro in gara3 adesso la serie sarebbe chiusa,dunque se Miami come speriamo dovesse vincere penso sia giusto tributarmi l’MVP,che ne pensate? grazie!

  145. però l’espressione “giocare SOTTO il par” vuol dire proprio il contrario di quello che intendete, perché se il par di una buca è 5 colpi e io faccio buca in 1 direi che va ABBASTANZA bene, no? :P

  146. AH A TUTTI I LOVERS E GLI HATERS.. INCONTRIAMOCI ALLE URNE DOMANI E LUNEDI’ E FACCIAMO LA PACE! ANDIAMO A VOTARE MI RACCOMANDO!
    SECONDO VOI LBJ COSA VOTEREBBE? SAREBBE IN GRADO DI INFILARE LA TESSERA NELL’URNA O GLI TREMEREBBE LA MANO NEL MOMENTO DECISIVO?

  147. Continua ad offendere..bravo..prima di parlare dovresti preoccuparti di chi hai davanti..se hai laurea in economia e master in business administration, un ruolo manageriale in una multinazionale da svariate centinaia di mln di euro, allora ok, hai diritto di parola. Dal tenore delle tue affermazioni deduco che siamo lontani anni luce. La frustrazione di certi personaggi trabocca da ogni dove. Io attacco a tutta ragione lbj ed alcuni si aizzano offendendomi come se avessi imprecato contro loro madre. Potrebbero rispondere con modi educati, che non sono d’accordo ed invece..complimenti! Poi lasciamo stare. Prendi una singola stoppata per sostenere una tesi. Allora quel ragazzo dell’high school che ha schiacciato nei denti a lbj e’ più forte del prescelto? Ok, ci sto.. Cosa fa il perdente? Fa ritirare il video, invece di fare quello che avrebbe fatto ogni altro campione al suo posto. Cioe’ fare i complimenti al ragazzino e farsi una bella risata..invece e’ appunto un complessato, che ha paura che una schiacciata in una stupida partitella estiva, possa oscurare la sua immagine di divinita’..e poi la fuga negli spogliatoi dopo l’eliminazione contro orlando, e la codardata di restare negli spogliatoi alla presentazione alla prima a cleveland dopo la decision ..?va beh, 4-0 per me, con i tuoi tifosi che girano le spalle al campo per protesta, sventolando i fazzoletti bianchi..che neanche Mou dopo la manita..ciauuuuuu

    • “se hai laurea in economia e master in business administration, un ruolo manageriale in una multinazionale da svariate centinaia di mln di euro”
      da qui si capisce che non hai molto le idee chiare del mondo…la cultura di certo non si basa su quanto guadagni o dal ruolo che ricopri…detto ciò per farti contento la laurea c’è(in economia, ovvio), la magistrale a dicembre, e per il master se ne parla nel 2012

      io prendo una singola stoppata per sostenere una tesi perchè devo rapportarmi ai soggetti con cui mi confronto…se tu prendi ad esempio una schiacciata in un all star game, non posso risponderti che per le rime, fermo restando che per me nessuna delle due cose ha valenza.

      tu credi di stare 4-0??? buon per te…perchè io alla codardata della prima a cleveland posso tranquillamente obbiettare che in campo ha fatto parlare la palla con 38 punti 8 assist e 5 rimbalzi…
      la fuga dopo l’eliminazione con orlando??? e scusa se questo non ha manco il diritto di disperarsi per una sconfitta in una serie in cui chiude con 31 8 e8 di media…

      levati le figurine di kobe dagli occhi e poi parliamo di basket

    • se hai bisogno di ripeterti continuamente “io sono un brillante manager di una grande multinazionale e sticazzi vari…” qualche problemino ce l’hai. Forse gli psicologi ed i valutatori della tua grande azienda non si sono accorti di questa debolezza prima di incoronarti, fatto sta che qui dentro non gliene fotte un cazzo a nessuno, ti si giudica per la tua competenza in fatto di pallacanestro e basta, se dici cose sensate qualcuno ti si fila, se dici minchiate un po’ di gente ti tratta di conseguenza…

    • Non so se ti sei accorto ma dicendo “se hai laurea in economia e master in business administration, un ruolo manageriale in una multinazionale da svariate centinaia di mln di euro” ti stai credendo migliore degli altri, una specie di prescelto.. ah guarda un po’ ti stai spacciando per il migliore proprio come LBJ e visto che James ti sta sul cazzo per questo suo atteggiamento mi viene in mente una domanda.. per caso ti auto-detesti?

  148. Ecco il tipico personaggio di oggi, “io sono questo, questo e questo, sono meglio di te, te lo metto in culo, ti sono superiore, ti calpesto, ti umilio, ti supero e se non sei al mio livello sociale ti rido in faccia e ti cago in testa”, il prototipo dell’uomo contemporaneo che punta a sè stesso, che la solidarietà non sa manco cosa sia, che non desidera un mondo in cui stare bene e in pace col prossimo, ma mira esclusivamente a fregarti il cibo dal piatto e usare a proprio vantaggio la legge del più forte.

  149. Sapete,sono giorni difficili per Lebròn,sta dormendo con l’orsacchiotto eh eh :D

    Domani sarò io a decidere il match,fidatevi e stimatemi!

  150. credi in te stesso, perche´ nessuno lo farä. lo deve avere detto kb24. io della tua opinione me ne lavo le mani. e tu Larrok impara ad esprimere un concetto senza condirlo di 32444646 parolacce..
    bravo, la legge del piü forte..oggi come da almeno 100000 anni, il piü forte vince..e poi io la ragione me la prendo e mi nutro di commenti come i vostri, uscendone rafforzato nelle mie convinzioni..come kobe che ü il numero uno nel lavorare sodo per migliorarsi..studia, lavora, lavora e studia..ogni giorno alzati dal letto pensando a come migliorare te stesso, il tuo status, anche economico perchü no..fregatene delle opinioni degli altri..sii a posto con te stesso..e se per raggiungere i tuoi obiettivi devi fregare il cibo dal piatto di qualcunßaltro fallo..lealmente, ma fallo..da mister kobe si puö imparare tanto..ü stato il mio mentore nei momenti di difficoltä che tutti prima o poi affrontano..certamente non posso concordare con chi come voi prende a modello un ragazzone insicuro, che avrebbe tutto per essere il numero 1, o forse il n. 2, 3 o 4, ma che ha fatto di tutto per essere odiato dal mondo intero..la cultura del lavoro prima di tutto..e del risultato..ciauuuuuuuu

    • scusami ma siamo in un forum di pallacanestro,se qualcuno ti ha risposto in maniera ineducata ha sbagliato per quanto mi riguarda..ma onestamente che tu abbia un MBA e che ricopra una posizione manageriale in una grande multinazionale penso che in questa sede non interessi a molti…si può essere educati e acculturati anche senza questi titoli…se poi non consideri le persone qua presenti al tuo livello per intrattenere una conversazione vai a parlare di pallacanestro al board of governors della tua compagnia…con rispetto…

    • oddio, che persona triste! purtroppo non sei più un bambino ma spero che tu possa comunque rifarti! coraggio tifo per te

  151. ma guarda…sinceramente ho ben altri modelli e punti di riferimento di gente che guadagna milionidi dollari perchè tira un pallone in un cesto…uno così non potrà mai insegnarmi niente,che sia lebon o kobe…io li giudico come cestiti.punto…se te hai necessita ad avere kobe come modello vuol dire che non hai la più minima idea di cosa sia la vita…detto ciò…conosciuto il soggetto eviterò di risponderti

  152. “e se per raggiungere i tuoi obiettivi devi fregare il cibo dal piatto di qualcun’altro fallo..lealmente, ma fallo..”

    ma come si fa a fregare il prossimo lealmente? Non vedi che ti copri di ridicolo?

    • grande alecos76..finalmente uno che dice le cose come stanno..fuori da ogni ipocrisia..tu hai solo espresso un’opinione e a seguito di attacchi gratuiti hai risposto per le rime..laurea o no, sei un grande..larrok, qui l’unico ridicolo sei tu..vai a lavorare e impara l’italiano..

  153. chris bosh

    non ti vergogni,hai oscurato bargnani per 5 anni,dovevi passarla a lui invece di tenertela per te :D

    ennesima guerra kobe-lebron… madonna…

  154. Dirk calls coughing thing “a little childish, a little ignorant.”

    Il crucco è incazzato…

  155. ma nn è un reato qualche colpettino di tosse…eh dirk dirk,che fai metti scuse sapendo che domani e martedi abbuschi?

  156. bene,io mi tuffo nella movida della florida,fatta di culi&drink in attesa di dare una scoppola ai mavs,ci sentiamo ragazzi,e non pensate troppo a bargnani,è un buon portatore d’acqua,nulla più!

  157. Ragazzi è importante anche se con le finals conta 0:
    Chiunque domenica e lunedì abbia bisogno di un passaggio o di essere accompagnato al seggio per votare i referendum, scriva a battiquorum2011@gmail.com o telefoni al 377.3197008 specificando la città; il servizio di TaxiQuorum è gratuito, si regge sul lavoro di volontari ed è attivo in ogni parte d’Italia

  158. Ragazzi nn facciamo cazzate, oggi e domani si va a votare, poi mare, basket, gnocca, quello che vi pare…ma prima cerchiamo di comportarci da cittadini…dai cazzo!!!

    E per convincervi…

  159. girano voci insistenti di un tradimento della signora james che avrebbe fatto una o piu scappatelle con rashard lewis o.O

    beh,se confermato spiegherebbe molto,riguardo il momento nn brillante di lebron,la famiglia viene prima di tutto…

  160. E’ cruciale invece,se fosse confermata lebròn avrebbe tutte le ragioni del mondo,noi stiamo belli seduti in poltrona,se gli si sta sfasciando la famiglia potremmo invece capire perchè ha la testa altrove.

  161. Guardacaso salta fuori dopo la peggior partita della sua carriera, come guardacaso l’anno scorso saltò fuori dopo la seconda peggior partita della sua carriera la storia di Delonte che si bombava la mamma, che tempismo….

  162. Naaaa,bazzeccole,io che seguo tutto dal di dentro posso dirvi che lebron e la moglie van daccordo,vedrete,stasera arriverà la sua reazione che manderà al tappeto i mavericchi.

  163. Quindi se stasera gioca bene è un grande, se invece gioca male è turbato. Fino a che queste cose non vengono confermate valgono niente, se si ha la conferma non interessano lo stesso.

  164. marcolkt

    Certo che la mamma gli vuole male al figliolo. Ma se proprio vuole trombare con i prestanti atleti del basket non potrebbe farlo a stagione finita?…………..ehehehhehehehe

    Bannato
    Ieri è toccato a me. Chissà cosa diavolo avevo scritto….

  165. oh, se fosse vero che la tipa di lebron si bomba rashard lewis, non ha poi tutte le colpe del mondo a giocare così…lo capisco, sono appena stato lasciato dalla ragazza :)

  166. Per parlare di basket abbiamo tutta notte… quindi alzate il culo da quella sedia e andate a votare.

  167. sempre le solite polemiche, godetevi questa bella domenica e andate al mare, io sto andando adesso. stanotte gara 6 spettacolo, ciao a tutti.

  168. Queste stronzate sulla madre di Lebron hanno del nauseante, oltre che del patetico… Ma ogni volta che ha giocato “male”, caso strano, scappano fuori…

  169. ma quale madre,si parla della moglie…la signora james,cioè la moglie di lebron…nn la mamma..

    • Perdon, avevo capito male. Comunque le cose son due: o glielo fanno apposta a trombargli parenti e amici per farlo sbroccare oppure sono una marea di cazzate. Pure su Gasol è scappata st’anno la cazzata della moglie, ma dai…

    • A parte che qui chiunque giudica chi vuole come gli pare e piace senza che ci siano veti da parte tua, ma poi “vi chiedo ufficialmente” cosa diavolo vorrebbe significare? Sei per caso il fratello minore di Lebron?

  170. Marcolkt
    Sei il portavoce ufficiale di lebron? Hahahahahahahaha sei uno spasso. “chiedo ufficialmente” è davvero geniale

  171. Comunque i finali di gara 5 e 6 delle Finals 2006 sono state davvero un doppio colpo di culo degli Heat, se le avesse vinte entrambe Dallas non ci sarebbe stato nulla da dire…in gara 5 hanno fischiato un fallo su una penetrazione di Wade a 1 secondo dalla fine sul +1 Mavs; in gara 6 Terry è arrivato a un centimetro dal mandare la partita all’overtime…a mio avviso uno degli anelli più immeritati della storia, senza però ovviamente togliere che Wade fece una serie da marziano (un po’ troppo aiutato forse dagli arbitri).

    Se c’è una giustizia cestistica Dirk e Terry si prenderanno la rivincita che stra-meritano e un altro leggendario campione come Kidd (che tra l’altro fu eliminato a sua volta coi suoi Nets da quegli Heat per due anni consecutivi) coronerà la sua eccezionale carriera con il più ambito dei traguardi.

  172. Che poi si vedeva chiaramente che Dirk stava male, averlo preso in giro per me è stato il segnale che gli Heat non stanno attraversando un buon periodo…

  173. E’ evidente che lebron nn puo dare il meglio,inutile continuare a criticarlo,quando è evidente che il breve flirt tra lewis e la moglie lo ha distratto,adesso parleremmo di un lebron ai livelli di jordan se nn era x quelle scappatelle assurde,vi chiedo gentilmente di cambiare argomento e rispettarne il momentaccio.

  174. Ieri dicevo che aspettavo la prossima puntata. È arrivata molto prima di quanto mi aspettassi. Davvero rischi solo di renderti ridicolo.

  175. “Non voglio alimentare la polemica, ci sono cose più importanti di cui occuparsi in questa serie”, mentre Wade ha persino peggiorato la sua posizione: “Non ho fatto finta di tossire, ho tossito. E a quel punto abbiamo pensato di scherzare, sapendo che voi giornalisti ne avreste fatto un caso nazionale, e così è stato”. Evidentemente i due hanno poteri paranormali, visto che uno dava le spalle all’altro e le uniche parole uscite dalla bocca del numero 3 degli Heat sono state “Avete visto? Sto tossendo. Sono malato”……Beh dopo aver letto l’articolo in gazzetta ditemi come non possa essere un heater di lebron di wade e di Miami.
    Un vero campione non prende per il culo un altro campione su questi argomenti.
    Provo immaginare malone e stockton che prendono in giro jordan nelle finals del 98.
    Altri tempi altra classe altra signorilità.
    Spero proprio che non vincano l’anello questi due, forse una lezione di umiltà potrebbe servire anche se ho i miei dubbi.
    E lebron invece di prendere per il culo dirk, pensi a sua moglie visto che si fa pioppare da un altro.

  176. Probabilmente marcolkt ne sa di più, di la verità c’eri anche tu e avete fatto un bel threesome e adesso ti senti in colpa…;))))

  177. No,sulla tosse posso giustificare i miei compagni! è un gesto propiziatorio,nn volevano offendere,solo pura superstizione :))

    stasera tossiremo tutti insieme spingendo i microbi verso dallas! :D

  178. Ragazzzi,io vado a prepararmi che ho la partita della vita,fatemi un in bocca al lupo,dai che tutti insieme ce la facciamo!!!

    p.s. io credo che finora,se dovessimo vincere,il nostro Mvp sarebbe Wade davanti a me,con James terzo,ma se io faccio due gare esplosivo vincerò anello e Mvp delle Finals,non sto nella pelle :D !!!

  179. Ho visto il video e mi son sembrati tanto due coglioni… Sarebbe veramente piacevole vederli perdere.

    ps: ma dove l’avete trovata la notizia che a LBJ gli trombano la donna?

  180. mamma mia… i commenti più normali sono del Fake di Bosh..
    tra chi teme per la vita di coppia del suo Eroe e chi è multimilionario perchè ha creduto nello spot di un paio di scarpe..

    fear and loathing in playitusa..

  181. Che bello vedere 2 personaggi ogni giorno che sparano tutte le peggiori cazzate…almeno quando leggo sto blog mi faccio una risata ahaahah

    Ragazzi sul voto comunque votate con la propria testa e conoscenze non fatevi strumentalizzare…l’importante è questo, perchè molti votano solo perchè hanno sentito la voce su facebook o tramite amici ma non sanno realmente dei problemi che si discutono e tanto meno si fanno una propria idea

    • giusto, io ad esempio mi sono informato sulle ragioni del sì e del no di ciascuno dei 4 quesiti e poi soppesando i pro e i contro ho deciso…ovviamente non avevo alcun dubbio nè sulle centrali nucleari nè sul legittimo impedimento:

      -sulle centrali non è proprio il caso di costruirle visto come fanno le cose in Italia, tra favoritismi negli appalti, ruberie, mangioni vari, ecc..verrebbe un casino di proporzioni mitologiche, senza contare che siamo un territorio completamente sismico (tranne la Sardegna) e dunque i pericoli sarebbero dietro l’angolo; inoltre è una tecnologia superata e già diversi paesi tra cui la Germania hanno già cominciato a chiuderle

      -sul legittimo impedimento a presentarsi in aula per le alte cariche direi che è ora di farla finita con queste scappatoie su misura, tutti devono essere uguali di fronte alla legge, soprattutto chi ha incarichi così importanti! Trasparenza prima di tutto, non l’ha ordinato il medico di fare il presidente del consiglio

      -sulla privatizzazione della gestione degli impianti idrici avevo qualche dubbio considerando che con una privatizzazione “seria” probabilmente il servizio migliorerebbe, ma il rischio è che i privati si prendano i profitti lasciando al pubblico la risoluzione delle magagne (acquedotti colabrodo, pompe malfunzionanti, ecc..)

      • larrok, informati bene, Sul LI sei parzialmente informato e ti stai facendo manipolare. Sappi che il magistrato può sempre rifiutare l’impedimento proposto dal ministro che chiede il rinvio. Questo è stato detto poco e male. E non pensare al nano. Tu in questo momento sei il legislatore e devi pensare OLTRE i fatti contingenti, poichè la norma (in teoria) li sopravviverà

        Io ho votato 3 SI e per il LI non ho ritirato la scheda.
        La cosa triste è che, comunque vada, il nostro voto sarà utilizzato per fini impropri.

        • che il magistrato abbia la dicrezionalità nel decidere se c’è legittimo impedimento o meno lo sapevo benissimo e non c’è bisogno che fai il professorino con me. Questo non toglie che si possa essere a favore dell’abrogazione di un disegno di legge inutile e dannoso.

          • se siamo al referendum abrogativo di un disegno di legge…. mah! meno male che ti sei informato!!!!!

            PS è certamente legittima qualunque posizione; l’importante è avere chiara la domanda

          • ovviamente intendevo abrogazione di una legge, non di un disegno di legge

  182. mad mel

    gli heat sono un pò sbruffoni, però i mavs stanno al loro posto, sono tranquilli..forse per il ricordo delle finals 2006 o per le batoste prese ai playoff negli ultimi anni, ma loro si comportano da signori..

    • LBJ e Wade in questo sono stati ridicoli e parlo solo della storia del pigliar per il culo il tedesco..ora Dwayne ha pure il coraggio di dire che stava tossendo per davvero..childish come dice Dirk a dir poco…certo che rispetto a qualche anno fa alcuni giocatori mostrano una maturita’ degna forse della terza media…patetici…poi vediamo comunque come va la partita,sarei contento vincesse Dallas..

  183. ammiraglio, non vedo perchè uno non possa andare a votare e poi al mare o in montagna, dato che le urne sono aperte per due giorni di fila.

    io non andro’ a votare perché non ho ancora 18 anni, altrimenti sarei andato.

  184. Concordo con rookie il nostro voto penso si rivelerà solo uno strumento di cui i politici faranno finta di niente, perchè c’è troppa manipolazione in quel mondo.

    Comunque io vado domani a votare ma ho ancora qualche dubbio nella mia testa, non sul legittimo impedimento e nemmeno sul profitto per i privati.

    Sul nucleare sono indeciso perchè se è un progetto fatto bene (e in Italia è dura che sia cosi) può portare vantaggi perchè le rinnovabili, eoliche, il fotovoltaico sono l’energia del futuro ma ancora un pò distante (fra 20 anni ne parleremo) e coprono una bassa parte del fabbisogno energetico, mentre il nucleare prende tante energie. Mi sembra che comunque poi siano costruite con strumenti che prevengono il rischio sismico ma ovviamente al sud c’è qualche problema in più. Sono abbastanza indeciso devo dire.

    Sulla privatizzazione invece sono per l’acqua pubblica, però i servizi devono migliorare e non è possibile che chi si occupa di bisogni pubblici talvolta sia li solo per la corruzione della politica e non svolga bene il suo lavoro. La privatizzazione porta il chiaro svantaggio dei costi, ma il servizio sarebbe più efficiente. Nel complesso cmq acqua pubblica tutta la vita

  185. i 5 precedenti nelle Finals degli ultimi 20 anni con la squadra col fattore campo avverso avanti 3-2 sono:

    2010 = Lakers sfruttano il fattore campo in gara 6 e 7 e vincono 4-3

    2006 = Heat la chiudono subito in trasferta

    1998 = Bulls vincono la decisiva gara 6 a Salt Lake City

    1994 = i Knicks non riescono a strappare una delle ultime 2 ai Rockets che alla fine vincono 4-3

    1993 = i Bulls col fattore campo contrario vincono la decisiva gara 6 in Arizona

    dunque sembrerebbe che se si va a gara 7 la spuntano sempre i padroni di casa

  186. Michele

    è una battuta perchè la stessa cosa l’ha detta il tg1 e quindi capirai da solo la motivazione

    Marcolt

    Se quella che non hai ritirato è quella sul legittimo impedimento, si iniziano a spiegare molte cose…

  187. larrok

    non mi far ricordare la serie del 94,maledetto tiro di starks deviato da hakeem,stark da possibile eroe della vittoria dei knicks divento simbolo della sconfitta in gara 7 con un 2/18,mi è dispiaciuto un casino per quell etichetta che starks si porterà dietro per il resto della vita

  188. Giudici

    Voglio vedere il giudice che rifiuta il “legittimo impedimento” ad un ministro. Qualunque decisione prende ha sempre “torto”. Se lo fa si incazza la maggioranza, se non lo fa l’opposizione o viceversa. L’aspetto più basso della faccenda è che l’impedimento a comparire vale anche per la preparazione ad un evento (in parlamento per votare/discutere una legge) oppure per comizi e cazzate varie. Così com’è un politico può sempre trovare una scusa per scamparla co giudice con la spada di damocle.

  189. assurdi il jet, barea, mahinmi, e dashawn! dallas in controllo pazzesco, tragico bosh dopo un paio di canestri, lbj scomparso dopo 4 canestrucci consecutivi….bella gara6, dirk e kidd ancora freddi

  190. 9.30 da giocare e Miami sotto di 8. Vediamo se riescono a mantenere i nervi saldi o se qualcuno si caga addosso. Stando al Sandro Bondi di Miami (indovinate chi è) in caso di vittoria Mavs MVP Rashard Lewis…

  191. Sentivo una certa puzza di merda e pensavo fosse stata la gatta ma nella lettiera non ho trovato sorprese, deduco che la puzza arriva da Miami…
    pessima uscita dal time-out del team di Spolestra, con palla a favore fanno -4 ed il filippino richiama i suoi a raccolta. LeBron mi sta davvero deludendo in quanto a mancanza di personalità

  192. Dirk che va negli spogliatoio e non riesce a trattenere le emozioni…bellissimo! bravissima dallas

  193. Una squadra sola al comando…che goduria, Dirk e Kidd sul tetto del mondo, allora è vero che Dio esiste…però lo dimostrasse pure domani,con questo cazzo di quorum…

  194. Questo straordinario gruppo meritava l’anello.
    Grandissimo Dirk, professionista serio e bella persona.
    Il meritato coronamento della splendida carriera di Jason Kidd che strappa un anello da protagonista a 38 anni.
    La pazienza e l’entusiasmo di Mark Cuban.
    Terry, Chandler, Marion, Barea e tutti gli altri. Stupenda giornata, raggiungiamo il quorum alla svelta domani e completiamo una giornata storica.

    Per i 3 amigos da domani nulla sarà come prima…

  195. KO tecnico e tedescone con anello e MVP Finals!
    Gli Heat non c’hanno capito meno di niente,Spoelstra credo tenderà a saltare,anche perché non ha capito una sola situazione in queste Finals.
    Kidd anche inanellato,Dirk che dimostra di non essere un perdente…Fenomeni!
    P.S. Terry mi sta sulle palle,ma cazzo quanto ha girato ‘sta finale.

  196. DALLASSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS CAMPIONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

    Che gruppo ragazzi…… nella serata in cui Dirck era negativo per 3/4 prima dell’ exploit finale la squadra a tenuto…. grandissimi tutti wowwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwww

  197. ULTRA COMPLIMENTI A DALLAS!!!!!

    Ha ragione IYW, dio esiste e ridà a cesare quello che doveva andare a cesare, vedere dirk e kidd col titolo mi ripaga anche dell’eliminazione per 4-0 presa da loro, se dovevamo lasciare il titolo a qualcuno sono contento sia andato a loro!!!!
    Inutile dire che è stata la vittoria di una squadra vera, tutti hanno dato sopra le loro possibilità in una stagione che dopo l’infortunio di butler sembrava finita!!
    Qualcun’altro imparerà dalla sconfitta (ne sono sicuro). Stasera sono affondati davvero tutti e questo è un bene!!! A piu tardi per i complimenti ai tifosi mavs!!!!

  198. siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii comunque ragazzi che differenza di esultare tra noi europei e gli americani ho fatto più salti di gioia io che tutti i Dallas insieme……. e questo lo visto anche nelle finali della NFL

  199. Ragazzi però….. dopo lo 0-14 subito e la rissa pensavo che saltassero i nervi ed invece………… i Mavs hanno risposo sul campo alla faccia di quei sbruffoni degli Heats… questa squadra non lo mai sopportata…. chissà com’è havrà forse i coloro rosso-neri? ciaoooooooooooooo

  200. Citando F.Buffa “C’è differenza tra essere il migliore di tutti e essere sul punto di diventare il migliore di tutti se quel punto dura da 3 anni”

Commenta