Il dipartimento di sicurezza della NFL ha messo in luce una grave illegalità riguardante i New Orleans Saints. Il defensive coordinator Gregg Williams aveva creato un programma “pay for performance” nel triennio 2009-2011. Il programma consisteva nel fatto che i giocatori difensivi ricevevano dei premi in denaro per essere incentivati a colpire più duramente gli avversari. Era stata istituita una sorta di taglia sui giocatori delle altre squadre e il programma era finanziato dagli stessi giocatori dei Saints

L’ indagine ha evidenziato il coinvolgimento di 22 dei 27 difensori dei Saints. I giocatori ricevevano 1000 dollari per un “cart-off” cioè per un colpo che costringesse l’avversario a uscire dal campo e 1500 dollari invece per un ” knockout” cioè nel caso che l’ avversario non potesse più continuare la partita. I “bersagli” più ambiti erano Brett Favre e Kurt Warner e i pagamenti potevano anche triplicare durante i playoff.

Durante la scorsa stagione Adrian Peterson il Rb dei Vikings aveva pubblicamente accusato i difensori dei Saints di aver cercato di colpire di proposito la sua caviglia che aveva già subito una distorsione.

Il commissioner della NFL Roger Goodell è stato molto duro nel suo commento: “I pagamenti non erano solo per incentivare la performance ma per arrecare danni fisici ai giocatori mettendo a repentaglio i nostri sforzi per tutelare la salute degli atleti. Questo programma ha leso 2 regole basilari della NFL, sicurezza e integrità nei comportamenti. Ciò non può essere tollerato”.

Il principale accusato Gregg Williams ha dichiarato: “Sono profondamente rammaricato e mi scuso con la NFL, è stato un terribile errore e sapevamo di sbagliare. Mi assumo la piena responsabilità”.

Pur se non direttamente coinvolto sembra che anche l’ head coach Sean Payton fosse a conoscenza del programma.

 

 

Post By Alberico Russo (231 Posts)

Connect

17 thoughts on “NFL – Uno scandalo coinvolge i New Orleans Saints

  1. Questa cosa è ridicola…stiamo parlando di Football…una “taglia” spinge i giocatori a colpire più forte non a giocare illegalmente visto che il gioco illegale viene punito dagli arbitri sul campo…e se il tuo avversario ha un punto debole che sia la caviglia, il ginocchio o la spalla non vedo perchè non si debba sfruttarlo per indebolirlo.

    • Appunto, è football e nn violenza su commissione, i giocatori devono si giocare duro ma nel pieno rispetto degli avversari e nn fare apposto a colpire dove fa più male. poi dipende tu come vedi questo sport, io lo vedo come placcaggi duri ma corretti nn con placcaggi con l’intenzione di stendere l’avversario, sennò si chiamerebbe wrestling|

  2. Ma che Bast…..
    Ci hanno tolto la possibilità di partecipare al Super Bowl!!!!
    In quella partita Favre fu letteralmente massacrato dai colpi subiti.

  3. Favre è stato massacrato perchè non è stato difeso a dovere e non siete andati al superbowl perchè favre era meglio per voi se sul vostro ultimo down se ne fosse stato negli spogliatoi invece di passarci l’intercetto…tra l’altro non ricordo telecronisti gridare allo scandalo allora ma solo viqueens e signora favre che piangevano per le regole dell’overtime…e se finora i remember me shots fossero stati illegali sarebbero stati sempre penalizzati sul campo cosa che non è successa…tra l’altro da quanto è uscito l’organizzazione Saints era si a conoscenza ma i soldi delle taglie giravano tra il DTeam e il DC

    • stai facendo discorsi allucinanti…..nessuno nega che il titolo dei saints del 2009 sia meritato, perchè lo è per tutto ciò che la squadra ha dimostrato, ma allo stesso tempo c’è un motivo se le”taglie”sono illegali e la lega le persegue a livello di regolamento. di altro non c’è nulla da dire se non che i saints meritano una punizione esemplare. tifo buccaneers e non so se ricordi nel 2010, in una partita new orleans-tampa bay, l’infortunio a kareem higgins, giocatore di secondo piano sicuramente, ma non per questo gli si doveva rovinare la carriera con l’infortunio al ginocchio che la difesa dei saints gli ha provocato: higgins non è più tornato a giocare. dimmi tu se questo è giusto…….

  4. ovviamente nessuno di voi esulterebbe se al superbowl il QB titolare della squadra avversaria alla vostra fosse colpito cosi violentemente da dover lascire il campo per tutta la partita…ma fatemi il piacere………

  5. non è giusto…ma a parte che di taglie si parla solo per i giocatori principali quindi è anche da dimostrare se lui rientri in quelli…io dico solo che non ho memoria di colpi proibiti da parte della mia squadra che si notino rispetto a quelli di tutte le altre 31 squadre della lega…e non credo che le percentuali infortuni causati dai Saints siano diverse da quelle dei Buccaners o delle altre…il punto è spronare i difensori a colpire più forte e non ci vedo nulla di sbagliato…

    • ma un altro conto è stabilire un prezzo per mandare il giocatore in OSPEDALE….ma dai, stai sfiorando il ridicolo!!!!!!!

  6. la cosa ridicola è appunto cominciare a dire che i saints hanno causato apposta questo o quell’infortunio…per farti capire ci sono geni che sostengono siano stati i saints a causare l’infortunio di Manning………….-.-

    • continua nel tuo modo di vedere, non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire.
      intanto i saints pagheranno a caro prezzo quello che hanno fatto. tempi duri per qualche anno in louisiana. e non potrete neanche prendere le prime scelte dei draft!!!!!!

    • Hanno ammesso le loro colpe
      ne pagheranno care conseguenze.
      Di cosa vogliamo parlare?
      Favre è stato un signore dicendo che non se l’è presa più di tanto,
      ma da Tifoso Vikings continuo a non accettare certe cose…

  7. Davvero una bella figura. Ecco come si spiegano certi episodi: contro i Panthers il wr Smith vola in end zone e dopo qualche secondo il safety Malcolm Jenkins lo colpisce senza motivo. Smith, che è tutt’altro che una persona tranquilla lo prende a pugni e si prende 15 yards di penalità( a Jenkins vengono fatti i complimenti), . Non esiste pagare per fare del male, chi sono, dei killer? Vergogna Saints.

    • bravo…..peccato che ci siano persone/tifosi che non lo capiscano….alcune volte bisogna andare oltre al tifo ed ai propri colori ed ammettere che alcuni comportamenti sono deprorevoli a tutti gli effetti…..I SAINTS HANNO FATTO UNO SCHIFO TOTALE mettendo in pratica un comportamento del genere……

  8. Ecco………..tutto è più chiaro……
    NFC divisional nell’anno del titolo Saints, quello contro i Cardinals di Warner.
    Kurt che prende un colpo dopo l’intercetto nel 4th quarto e non rientra più in campo. Con quel turnover la partita fu definitivamente persa ma il colpo del difensore dei Saints dal lato cieco fu troppo violento, non fu unnecessary roughness ma ne bastava molta di meno per metterlo giù…….

  9. Cito: “As long as the hits are within the rules the NFL should have nothing to say about it.” Finchè i colpi non escono dalle regole NFL non ci dovrebbe essere nulla da ridire, questo è il punto. I Saints e tutte le altre squadre sul campo fanno quanto possono fare e se no perdono le partite (vedi Lions della scorsa stagion) e i Saints sul campo non hanno fatto nulla che non fosse permesso. Poi contestate pure che i premi vari (anche per turnovers o sacks sono illegali) ma questa è solo burocrazia.

  10. Marco,
    La questione sollevata non è solo burocrazia, come dici tu.
    E non si parla nemmeno di squadre che cercano di vincere stando nelle regole, dure, del football.
    Stiamo parlando di istigazione a delinquere, di fare del male in modo scientifico a dei giocatori, di spezzare la carriera agli avversari, di vincere a qualunque costo come se fosse soltanto importante la vittoria e non anche come questa viene conseguita.
    Il tuo è lo stesso atteggiamento di chi pensa che un calciatore che si tuffa in area di rigore ingannando l’arbitro sia da elogiare, un esempio di furbizia e di attaccamento ai colori sociali…
    Padronissimo di farlo.
    Mi permetto solo di consigliarti di riflettere su questa cosa senza farti obnubilare dal tifo e, soprattutto, senza pretendere che tutti quanti siano d’accordo con te.
    Detto questo mi auguro che i Saints siano puniti in modo esemplare.

Commenta