Brook Lopez firmerà un’estensione quadriennale da 61 milioni coi Nets, diventando non scambiabile fino a metà gennaio: per il momento quindi il discorso Howard parrebbe chiuso. D’altra parte anche i Cavs di erano tirati indietro dalla megatrade a 4 squadre che avrebbe consentito al centro di Orlando di passare subito a Brooklyn.

Orlando nel frattempo è sempre in trattativa sia con i Rockets che con i Lakers per cercare di ottenere qualcosa dalla cessione di Howard, ma la franchigia è con le spalle al muro e difficilmente riuscirà a chiudere una trade col giocatore che dichiara di voler firmare solo coi Nets.

Intanto ad L.A. sponda Clippers si è prolungato il contratto di Blake Griffin per 5 anni, 95 milioni: i tifosi angeleni avranno di che divertirsi al palazzetto nelle prossime stagioni.

Post By Max Giordan (965 Posts)

Max Giordan
segue l’NBA dal 1989, naviga in Internet dal 1996.
Play.it USA nasce dalla voglia di unire le 2 passioni e riunire in un’unico luogo “virtuale” i tanti appassionati di Sport Americani in Italia.
Email: giordan@playitusa.com

Connect

3 thoughts on “NBA – Lopez firma coi Nets, estensione per Griffin ad L.A.

  1. Ricordarsi sempre che lo sport è anche Business, quindi un giocatore va valutato non solo per la sua bravura in campo ma anche per l’indotto che si crea attorno a lui. Ovviamente le due cose hanno una correlazione stretta, ma in certi casi un aspetto supera l’altro. Blake da quando è a LA fa vendere biglietti, magliette e merchandising a volontà, anche da prima dell’arrivo di CP3.
    In ottica imprenditoriale (che è quella che vince in NBA, NFL, serie A, premier League, ecc…) il contratto di 95 milioni è più che giusto!

  2. Credo che Paul rinnoverà sempre e comunque, Griffin ha portato attenzione. Per 4-5 anni i Clips sono coperti con quei 2, a meno di cataclismi…

Commenta