Howard
I migliori free agent NBA sono già fuori dal mazzo, visto quello che ha combinato Shane Battier con i Miami Heat alle finals che ha fatto il gregario da titolo. Ci sono però ancora un paio di giocatori decenti.

Josh Howard non è più il giocatore che era con i Dallas Mavericks, ma può ancora aiutare un sacco di squadre quando è sano.

Howard può decidere tra i Jazz Utah, Indiana Pacers, Golden State Warriors, Nets e New York Knicks.Mentre i Jazz e Warriors stanno costruendo le basi per il loro futuro incerto, Howard non ha bisogno di essere parte di un progetto di ricostruzione, soprattutto dei secondi visto che hanno Barnes e Jefferson. Dovrebbe scegliere di giocare per un team che come minimo farà i play-off ed essere una parte importante della rotazione.

I Pacers sono favoriti ma lui deve abituarsi a giocare da 2 altrimenti questa squadra nel ruolo di ala piccola fa doppia scopa.

Pur essendo stato un giocatore solido nel corso della sua carriera, Carl Landry ha impiegato molto tempo per trovare una nuova squadra. E’ un giocatore un po’ sottodimensionato per essere un giocatore da post, ma è un gran lavoratore e negli ultimi 3 anni la doppia cifra di media l’ha sempre portata a casa. I Golden State Warriors l’hanno appena firmato per 8 milioni in due anni, una buona aggiunta nella rotazione della squadra di coach Mark Jackson.

Non ha mai messo grandi numeri in attacco nella sua carriera, ma Joey Przybilla potrebbe essere di aiuto come difensore. Il sette piedi ha avuto una media di 6.3 rimbalzi a partita nel sui 12 anni di carriera. Si ritiene che il big man sia vicino alla firma con i Milwaukee Bucks come supporto di Samuel Dalembert o Dalembert come supporto di Przybilla, ci siamo capiti… Se non finirà a Milwaukee, ogni squadra con un vuoto in front court può riempirlo in fretta con la firma di Przybilla.

I Bulls intanto firmano la guardia Nate Robinson per rimpolpare un po’ la panchina.

I Clippers hanno annunciato oggi di aver acquisito la guardia Willie Green dagli Atlanta Hawks per i diritti di Sofoklis Schortsianitis.

Post By FRENSISMARK (11 Posts)

Salve a tutti, seguo la NBA dai tempi di Hakeem “the dream”Olajuwon e del suo primo titolo. Tifo Rockets anche se non è bel periodo. Con tutte le ali che abbiamo dovremmo volare … non è così in anzi.McHale è una disgrazia per ora. Aspettavo l’uscita quindicinale di american superbasket perchè ai tempi era l’unica mia fonte non avendo mai avuto sky,e internet era con il 56k. Diciamo che sono tra la new e la old generation e sono soddisfashion. Buon sport usa, qui su playitusa. :-)

Connect

5 thoughts on “NBA – Ultimi movimenti di mercato

  1. Golden state se sono in salute … possono fare come i kings di un decennio fa correre passare e tirare, con qui sparatutto che si ritrovano

Commenta