È fatta. Josh Smith, giocatore più giovane di sempre a raggiungere il traguardo delle 1000 stoppate in NBA è ormai un giocatore dei Detroit Pistons.

L’ufficialità arriverà solamente il prossimo mercoledì quando verrà aperta la possibilità di firmare contratti per i free-agent ma ormai il più è fatto. Sono note anche le cifre, J-Smoove ha firmato un quadriennale da $56 milioni complessivi.

Il 27enne, proveniente dagli Atlanta Hawks i quali lo prelevarono nel 2004 direttamente dalla High School, assumerà il ruolo di “Giocatore Esperto” nella promettente front-line dei Pistons composta anche dal 23enne Greg Monroe e dal 19enne Andre Drummond.

Smith era stato valutato anche dai Rockets, i quali volevano sfruttare l’amicizia fra l’ex-Hawks e Dwight Howard per portare il centro, ormai, ex-Lakers alla corte di coach Kevin McHale.

Nonostante la scelta di Howard, che ha già scelto Houston mettendo fine alla tragicomica situazione chi si era creata, si è comunque continuato a parlare con Smith il quale però ha preferito accasarsi nella squadra del Michigan.

Intanto, dopo l’accordo trovato con Andre Iguodala, i Warriors hanno lasciato partire Landry – per lui 26 milioni in 4 anni ai Kings – e Jack – per lui 25 milioni in 4 anni ai Cavs.

Post By Sebastián Matías Camponovo (35 Posts)

Segui @Seba_Camponovo

Website: →

Connect

2 thoughts on “NBA – Josh Smith ai Pistons

Commenta