Cominciate dal secondo tempo allora…

I Denver Broncos, autori dell’impresa della giornata, confermano la tendenza stagionale: iniziano male, anche molto male, vanno sotto nel punteggio e poi macinano yard e punti. Sono stati sotto 20-0 contro i Falcons, 21-5 contro Houston, 31-7 contro New England e 24-0 contro i Chargers. In tutte queste occasioni Peyton Manning ha guidato i suoi alla rimonta, ma fino al Monday Night contro i Chargers era sempre arrivato corto. Nella situazione peggiore, contro i rivali divisionali, il QB rientrato dal grave infortunio al collo e’ riuscito nell’impresa, palesando tra l’altro una mobilita’ nell’eludere la pressione nella tasca mai mostrata fino ad ora in tutti i suoi anni ai Colts. I Broncos, con i 35 punti di lunedi’, si portano sul 128-40 contro gli avversari nel secondo tempo. Perche’ non iniziare direttamente da dopo l’intervallo? Il loro record sarebbe 5-0-1… fossi in Elway proverei a chiedere alla lega un’esenzione dalla prima parte di gara!

Non dura

Robert Griffin III sta giocando veramente alla grande, sia come passatore che sulle corse, confermando a pieno quanto fatto al college. Grande contro i Vikings con 13 corse per 138 yard e 2 TD, con l’entusiasmante cavalcata finale da 76 yard. Quello che preoccupa pero’, e’ che un giocatore con le sue caratteristiche fisiche, non certo un quarterback nel corpo di un linebacker com’e’ Cam Newton, difficilmente puo’ reggere i colpi che si prendono cercando di avanzare la palla sul terreno. Gia’ domenica scorsa e’ dovuto uscire dal campo per una brutta botta: se continueranno a chiamare il suo numero sul terreno troppe volte, prima  o poi un difensore avversario gli fara’ molto male. Sarebbe meglio farlo giocare come un QB da tasca, anche perche’ ne ha tutte le capacita’, e sfruttare le sue doti di scrambler per improvvisare quando la situazione si complica.

Rollati

Quella che doveva essere la partita piu’ bella della settimana si e’ invece rivelata uno scontro a senso unico per i campioni del mondo in carica, che hanno passeggiato in casa dei 49ers annullandoli in ogni aspetto del gioco. San Francisco e’ stata letteralmente “rollata” da due intercetti della safety dei Giants, Antrel Rolle, alla sua miglior partita della carriera. Ridimensionata di molto la squadra della baia, mentre New York si candida seriamente al repeat.

L’equilibrio regna sovrano?

In AFC solo due squadre hanno un record vincente (Texans e Ravens), tutte le atre sono al 50% o sotto. Segno di grande equilibrio all’interno della conference? Forse, o forse la NFC e’ mediamente piu’ forte… Di tutte le squadre dell’American, le due uniche due ad avere un record vincente contro le squadre della National sono i Colts (2-3, vittorie sono arrivate contro Green Bay e Minnesota) e gli Steelers (2-3, vittoria contro Phila). Per il resto, anche le squadre piu’ accreditate sono in difficolta’: i Patriots hanno perso in casa con Arizona e sono usciti battuti anche da Seattle in rimonta; i Texans hanno preso un bel battuto da Rodgers, che contro di loro sembrava tornato quello del titolo; i Ravens hanno incasato una sconfitta dagli Eagles e hanno rischiato grosso anche con Dallas.

Invincibili

Dei 10 QB che hanno lanciato 2 o piu’ intercetti nella sesta settimana, l’unico a vincere la partita e’ stato Matt Ryan. I suoi Atlanta Falcons non hanno perso nemmeno nella giornata in cui il loro miglior giocatore ha regalato la palla ai difensori avversari per 3 volte: che siano veramente invincibili?

Era l’ora!

Dei rookie Qb titolari, l’unico rimasto a secco di vittorie era Brandon Weeden, il “vecchietto” del gruppo. Domenica il 28-enne ha interrotto una striscia di 11 sconfitte consecutive dei Browns, battendo i Cincinnati Bengals con una solida prestazione da 58% di completi e 2 TD. Certo che l’aiuto della difesa e’ stato fondamentale, ma quando non lo e’? Complimenti a Brandon per la sua prima W!

Post By multiple (12 Posts)

Appassionato NFL dai tempi di Bagatta la domenica mattina su Canale 5 (per i piu’ giovani specifico che parlo di meta’ anni 80 del secolo scorso), tifo per i San Francisco 49ers

Connect

Commenta