1) Seattle Seahawks (=): sono la squadra più forte al momento. Vincono nettamente l’importantissima sfida contro i Saints grazie ad una attacco fortissimo e una difesa impeccabile. Per ora, facendo gli scaramantici scongiuri, sono i favoriti alla vittoria finale, difficile trovare importanti difetti.

2) Denver Broncos (=)vittoria importantissima contro gli Chiefs conquistata nel secondo tempo grazie ad una difesa solida, ma soprattutto ad un attacco stallare. Alla faccia di chi li dava in declino…

3) New England Patriots (+1): il gioco non è eccelso, ma i Patriots trovano un’altra bella, ma soprattutto importante vittoria contro i Texans, grazie al solito attacco di grande qualità. Dovranno però  migliorare molto in difesa per trovare quella solidità necessaria per ottenere soddisfazioni anche in postseason.

4) Carolina Panthers (+1): i Panthers non si fermano più e, grazie ad una difesa impeccabile ed un attacco solido di grande qualità (anche se questa settimana non è stato uno dei migliori), vincono ancora riconfermandosi ottima e lanciatissima squadra.

5) New Orleans Saints (-2): in attacco combinano poco o nulla e la difesa non va, ma contro dei Seattle così in forma non è facile per nessuno. La sconfitta ci sta, non è un dramma, rimangono comunque un’ottima squadra.

6) San Francisco 49ers (+1): vittoria importantissima per i 49ers che, in attesa che l’altalenante attacco ritrovi la forma migliore, fanno (giustamente) della difesa il loro punto forte, e funziona. Successo meritato contro St.Louis.

7) Kansas City Chiefs (-1): altra sconfitta per i Kansas City che hanno definitivamente smarrito quella difesa che aveva fatto vincere loro tante partite. L’attacco è in difficoltà come tutta la squadra del resto…

8) Cincinnati Bengals (=): vittoria importantissima per tenere la testa della classifica in maniera più salda. Hanno una buona difesa, ed un attacco non esaltante ma di livello competitivo. Il successo è stato tanto voluto quanto meritato.

9) Indianapolis Colts (+1): obbligati alla vittoria per scacciare la crisi, trovano il successo contro Tennessee grazie ad una prestazione non di alto livello, ma sufficiente per prevalere sugli avversari. Sempre sul filo della sufficienza, dovranno fare molto più di così (soprattutto in attacco) se vorranno avere soddisfazioni in chiave playoffs.

10) Arizona Cardinals (-1):  dopo una serie di ottime prestazioni e vittorie, Arizona viene battuta dagli Eagles, una delle squadre più in forma del momento. Sfoggiano comunque una discreta prestazione, ma questa volta non hanno dato continuità alla loro prestazione e concentrazione.

11) Philadelphia Eagles (=): gli Eagles sono rinati e, soprattutto in attacco, appaiono inarrestabili. Difesa discreta per una squadra che sta meritando un pesante ritorno tra le migliori.

12) Dallas Cowboys (=): vittoria importante in chiave playoffs per i Cowboys, bravi a non mollare mai. Vittoria ben costruita e meritata.

13) Detroit Lions (+1): vittoria grazie ad una buona difesa ed un ottimo attacco. Approfittano del momento no di Green Bay, ma la loro stagione è troppo discontinua. Peccato.

14) Baltimore Ravens (+4): Ravens che si prendono una vittoria di misura contro gli Steelers in una partita equilibrata e molto combattuta. Bravi e fortunati nell’aggiudicarsi questo successo.

15) Chicago Bears (-2): la difesa non è mai stata il loro forte, ma adesso sono in difficoltà anche in attacco. La stagione che avevano ben costruito fino ad ora stà andando in salita, ed i Bears sono nei guai.

16) San Diego Chargers (=): ancora non è detta l’ultima parola per i Chargers che potrebbero avere qualche soddisfazione di fine stagione. La sconfitta di questa settimana è stata giusta, poichè nè attacco nè difesa sono stati sufficienti. Vediamo cosa sapranno inventarsi per restare a galla fino alla fine.

17) Pittsburgh Steelers (=): battuta d’arresto in questo momento della stagione in cui gli Steelers stavano tentando di scalare la classifica. Lottano e giocano una partita combattutissima, ma alla fine ne escono sconfitti.

18) Miami Dolphins (+2): Miami si è resa conto di aver quasi perso il treno per la postseason, così si è svegliata e, approfittando della partita contro degli inconsistenti Jets, si prendono una vittoria molto importante grazie ad una buona difesa ed un attacco discreto.

19) Green Bay Packers (-4): no Aaron Rodgers, no vittorie…però quando in una squadra la differenza tra vittoria e sconfitta dipende da un solo elemento, non è una vera grande squadra. Inoltre, una domanda: e se l’attacco non va per l’assenza di Rodgers, come si spiega l’inguardabile difesa?? Packers in caduta libera…

20) New York Giants (+3): i Giants ancora ci credono nei playoffs e cercano di riprendere la loro scalata della classifica interrotta la settimana scorsa, andando a vincere contro i Redskins. Buon attacco e difesa rocciosa, insieme a tanta forza di volontà, sono l’arma vincente dei Giants. Vediamo come proseguiranno…

21) St.Louis Rams (=): tentano di fare quel che possono contro i 49ers, ma la difesa non è solida quanto dovrebbe e in attacco sono bloccati dai bravi difensori di San Francisco. Sconfitta inevitabile.

22) Tennessee Titans (=): non giocano male, ma i Colts, nonostante molti problemi, riescono a batterli. Posso fare ancora qualcosa di buono questa stagione, hanno sia attacco sia difesa di sufficiente livello.

23) New York Jets (-4): i Jets sono inguardabili sia in difesa, sia soprattutto  in attacco. Adesso hanno dilapidato tutto ciò che di buono avevano costruito fino a qualche settimana fa. Male.

24) Buffalo Bills (+1): a conferma del basso livello nella quale la squadra possa competere quest’anno, vengono battuti in OT da Atlanta. Giocano quasi alla pari degli avversari ma danno l’idea di essere meno solidi e concentrati, ed alla fine, forse, la sconfitta ci sta.

25) Oakland Raiders (+1): Sconfitti e, come (quasi) sempre, il copione è identico: praticamente giocano il primo tempo, ed il secondo no. Sfortunati ma anche molto poco competitivi “quando il gioco si fa duro”.

26) Tampa Bay Buccaneers (+1): venivano da una discreto periodo, ma hanno impattato sul muro di Carolina che non ha concesso niente a Tampa Bay. Sconfitti giustamente.

27) Cleveland Browns (-3): Cleveland conferma di essere poca cosa e la sconfitta contro i Jaguars è meritata, confermando l’insufficienza sia in attacco, sia in difesa.

28) Minnesota Vikings (+1): i Vikings vincono contro i Bears e sembrano aver trovato una loro buona identità, vittoria ben costruita in OT.

29) Atlanta Falcons (+1): Atlanta si ricorda che a football si gioca per tentare di vincere e, in OT, trovano una attesa  e rivitalizzante (speriamo, almeno per il morale) vittoria. Giocano comunque una discreta partita dove fanno quel tanto che basta per superare gli avversari.

30) Washington Redskins (-2): continua la stagione disastrosa dei Redskins. Le aspettative non erano esaltanti, ma la realtà è nettamente peggiore di quel che si potesse pensare. Insufficienti in difesa e lievemente, lievissimamente, meglio l’attacco. Per loro solo la speranza di qualche vittoria che possa far bene quantomeno al morale, oltre al desiderio di finire quanto prima questa deludente stagione.

31) Jacksonville Jaguars (=): i Jaguars stanno tirando fuori gli attributi e l’orgoglio per non essere giudicati come la squadra materasso della stagione, ed infatti stanno cercando di costruire un loro perchè in questo campionato, riuscendoci.

32) Houston Texans (=): la loro prestazione non è stata inguardabile come le ultime, ma contro i Patriots c’è stato poco da fare. L’ennesima sconfitta è meritata, nonostante l’orgoglio texano abbia potuto solo limitare gli avversari, rendendoli la vita quantomeno difficile. Bruttissima stagione per Houston.

Post By McCarter (41 Posts)

Appassionato ed esperto di USA sotto ogni aspetto, seguo con passione NFL,MLB e NBA…tifoso sopratutto dei Carolina Panthers, Chicago Bulls e Los Angeles Dodgers, per me gli USA sono un chiodo fisso!

Connect

3 thoughts on “NFL Power Ranking, Week 13

  1. Manning ha giocato solo in shotgun!!! Gioca solo in shotgun! Vediamo contro quale squadra uscira’ al primo turno dei PO!

  2. Articoli come sempre accurati e pieni di informazioni interessanti che non manco mai di leggere. Se posso permettermi di dare un consiglio dal basso della mia ignoranza potreste aggiungere i record di ogni squadra nel ranking? A mio modesto parere aiuta a farsi una idea della posizione della squadra e del perchè di certi giudizi.
    Saluti :D

Commenta