NBA News News

NBA – Lakers e Heat espugnano Detroit e Toronto, bene Boston in casa

Al Palace of Auburn Hills i Lakers e i Pistons danno vita ad una partita punto a punto, vinta per un soffio 98 a 97 dai giallviola. Pau Gasol realizza una doppia doppia da 23 punti e 10 rimbalzi, mentre sul fronte Detroit è Greg Monroe a realizzare l’ennesima doppia doppia da 20 punti e 12 rimbalzi. Anche Earl Clark e Steve Nash realizzano due doppie doppie: l’ex Louisville segna 17 punti e raccoglie 10 rimbalzi, mentre il play canadese realizza 11 punti servendo 10 assist. 18 punti per Kobe Bryant e Will Bynum.

Dopo due quarti molto equilibrati tra Toronto Raptors e Miami Heat, all’Air Canada Center la franchigia di LeBron & Co. infila la terza vittoria consecutiva, vincendo per 100 a 85. 30 punti, 8 rimbalzi e 7 assist per LBJ, mentre l’ex di turno Bosh e Wade realizzano 28 e 23 punti. Per Toronto non bastano Rudy Gay (29 punti) e DeMar DeRozan (27 punti).

Infine al TD Garden i Boston Celtics, orfani di Rajon Rondo, battono i Los Angeles Clippers, orfani di Chris Paul, per 106 a 104. Per la franchigia californiana non bastano le doppie doppie del play Eric Bledsoe (23 punti e 11 assist) e di Blake Griffin (20 punti e 11 rimbalzi). Sensazionale prestazione di squadra per i padroni di casa guidati dall’intramontabile capitano Paul Pierce (22 punti con 4/6 da tre).

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Memphis e Miami sotterrano Brooklyn e Detroit, bene i Lakers e i Bulls

Come da pronostico i Miami Heat vincono facilmente in casa contro i Detroit Pistons 110 a 88. Dominano LeBron James e Dwyane Wade: per LBJ 23 punti, 7 rimbalzi e 7 assist; per l’ex Marquette 29 punti, 7 assist e 5 rimbalzi. Da segnalare per i Detroit Pistons la maestosa doppia doppia di Greg Monroe:

Continua a leggere

NBA News News

NBA – I Lakers cadono a Toronto, Denver sconfigge OKC

All’Air Canada Center di Toronto i Los Angeles Lakers, sotto di 13 punti alla fine del terzo periodo, provano a ribaltare la partita segnando 33 punti nell’ultimo quarto. I Raptors, padroni di casa, resistono all’attacco gialloviola e vincono 108 a 103. Nonostante siano ancora assenti Bargnani e Valanciunas, Toronto si affida alla classe del play

Continua a leggere

NBA News News

NBA – Chicago vince a Boston, incubo Denver, Durant da urlo

Al TD Garden Chicago vince dopo un tempo supplementare 100 a 99. I Boston Celtics, sotto di 6 punti alla fine del terzo quarto, costringono i Bulls al tempo supplementare. Grazie però alle doppie doppie di Carlos Boozer (19 punti e 20 rimbalzi) e Joakim Noah (14 punti e 13 rimbalzi) Chicago si impone sui biancoverdi, guidati da Rajon Rondo (30 punti). 10 punti dalla panchina per Marco Belinelli.

Al Pepsi Center i Denver Nuggets perdono miseramente la partita nel quarto finale 112 a 108 contro i Washington Wizards. La franchigia della capitale passa da un -7 del terzo quarto ad un +4 alla sirena. A niente servono i 29 punti di Ty Lawson e i 16 del “Gallo”. Il rookie Bradley Beal realizza 23 punti, supportato anche dal rientrante John Wall: doppia doppia per lui dalla panchina (14 punti, 12 assist).

Buona prestazione al Wells Fargo Center dei Philadelhia 76ers padroni di casa sui Toronto Raptors. 108 a 101 il risultato alla sirena dopo un tempo supplementare. Partita equilibrata per tutti e 48 i minuti effettivi, decisa solamente nell’extratime grazie alle doppie doppie di Thaddeus Young (27 punti e 14 rimbalzi) e di Jrue Holiday (33 punti, 14 assist). Da segnalare per Toronto 18 punti a testa tra Ed Davis (in aggiunta 10 rimbalzi) Alan Anderson e il rookie Terrence Ross. Doppia doppia anche per il play Kyle Lowry (11 punti e 11 assist).

In Florida partita tra le “cenerentole” del campionato: la spuntano alla sirena i Charlotte Bobcats sui padroni di casa, gli Orlando Magic. Partita intensa, con parziale nel secondo quarto a favore di Charlotte e di Orlando nel terzo. Vince però 106 a 100 la squadra di Michael Jordan, guidata dall’ex Connecticut Kemba Walker (26 punti). Non bastano per i Magic Jameer Nelson (22 punti) e Aaron Afflalo (22 punti).

Al Bankers Life Fieldhouse i padroni di casa, gli Indiana Pacers, piegano i “razzi” di Houston 105 a 95. Sensazionali Paul George (31 punti e 6 rimbalzi) e David West (20 punti, 11 rimbalzi, 7 assist). Sottotono James Harden (17 punti), supportato invano dal centro turco Omer Asik (22 punti, 12 rimbalzi) e da Carlos Delfino dalla panchina (17 punti).

I Nets tengono a bada gli Hawks al Barclays Center, vincendo 94 a 89. Fanno la differenza i rimbalzi (48 a 35 in favore di Brooklyn) che sfrutta la stazza di Reggie Evans (per lui 20 rimbalzi). 24 punti per l’ex Utah Jazz Deron Williams, 20 per Brook Lopez e 18 per l’ex di turno Joe Johnson. Per Atlanta da segnalare solamente la prestazione del playmaker Jeff Teague (21 punti e 10 assist).

Al FedEx Forum i Memphis Grizzlies dominano i Sacramento Kings 85 a 69. Top scorer per i padroni di casa Mike Conley (19 punti) e doppia doppia per Marc Gasol (18 punti,10 rimbalzi). DMC l’unico a salvarsi per la franchigia californiana: 22 punti e 12 rimbalzi.

San Antonio vince in terra texana 95 a 88 contro i Golden State Warriors. I due “vecchi” (Tony Parker e Tim Duncan) guidano la squadra di coach Popovich alla vittoria grazie ai 25 punti e 8 assist del francese e ai 24 e 10 rimbalzi del caraibico. I Warriors, senza Stephen Curry, si affidano a Jarrett Jack (20 punti, 10 assist), a David Lee (22 punti, 6 rimbalzi, 7 assist) e a Klay Thompson (21 punti).

Infine I Thunder sbancano l’American Airlines Center di Dallas ai supplementari 117 a 114. 52 punti (21/21 al tiro libero) per Kevin Durant supportato da Russel Westbrook (31 punti). Per i Mavs season high per Vince Carter (29 punti).

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – I Lakers tornano a vincere, vittoriose anche le newyorkesi

Si conclude il weekend NBA di scena in Regno Unito: i Los Angeles Lakers, orfani ancora di Pau Gasol, ma con Nash ed Howard rientrati alla corte di coach D’Antoni, trionfano 113 a 93 contro i Cleveland Cavaliers, concludendo la striscia negativa di sei sconfitte consecutive. MVP della serata Dwight Howard: l’ex Orlando Magic realizza 22 punti e raccoglie 14 rimbalzi. Buona serata al tiro anche per Kobe Bryant; 23 punti e top scorer della serata. La difesa gialloviola ha fermato l’attacco della franchigia dell’Ohio, limitando Kyrie Irving e il rookie ex Syracuse Dion Waiters a 15 punti a testa.

Convincente vittoria anche per i New York Knicks, che si sono imposti per 100 a 87 contro i New Orleans Hornets. 27 punti e 7 rimbalzi per Carmelo Anthony, sorprendente prestazione per il 28 enne rookie Chris Copeland: 22 punti per lui. Della franchigia della Louisiana convince solamente Eric Gordon, anche per lui 22 punti.

Brooklyn piega 97 a 86 gli Indiana Pacers, miglior difesa del campionato. 22 punti e 9 assistenze per l’ex Illinois Deron Williams, 20 punti per l’ex Atlanta Hawks Joe Johnson e 15 punti e 9 rimbalzi per Brook Lopez. A nulla servono i 27 punti di David West e i 15 più 12 rimbalzi di Paul George.

Toronto butta letteralmente via la partita e regala la seconda vittoria consecutiva ai Milwaukee Bucks: 107 a 96 il punteggio. Alle doppie doppie di Ed Davis (20 punti e 12 rimbalzi) e di Amir Johnson (22 e 14) risponde l’ex Lottomatica Roma Brandon Jennings (19 punti e 10 assist). Ottimo anche il contributo dalla panchina di Coach Skiles: 19 punti e 6 rimbalzi per il rookie da North Carolina John Henson e 15 punti per Mike Dunleavy.

San Antonio strapazza i Minnesota Timberwolves 106 a 88. Top scorer per i “lupi” JJ Barea (15 punti). Per San Antonio invece 20 punti per Tony Parker. 12 punti, 9 rimbalzi e 5 assist per Tim Duncan.

Partita da “Over” tra Denver e Golden State: La spuntano i Nuggets 116 a 105. 29 punti per Stephen Curry, 23 e 13 rimbalzi per David Lee e 21 punti e 6 rimbalzi per il rookie Harrison Barnes. Ancora una volta MVP della serata il nostro Danilo Gallinari. 21 punti, 8 rimbalzi e 6 assist per l’ex Olimpia Milano.

Infine OKC vince all’ultimo respiro contro Portland 87 a 83. 33 punti per Kevin Durant e 18 di Russel Westbrook. 33 punti anche per LaMarcus Aldridge (11 rimbalzi) aiutato solamente dal francese Nicolas Batum (21 punti)

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – I Thunder sconfiggono i Lakers, i Bulls a sopresa sui Knicks

Allo Staples Center Oklahoma City si impone 116 a 101 sui Lakers padroni di casa. Sesta sconfitta consecutiva per i gialloviola, nonostante i 28 di Kobe Bryant e le doppie doppie di Antawn Jamison (19 punti, 10 rimbalzi) e di Earl Clark (10 punti, 10 rimbalzi). Mostruosi Kevin Durant e Russell Westbrook: 42 punti, 8 rimbalzi e 5 assist per l’ex Texas e doppia doppia da 27 punti, 10 assist e anche 7 rimbalzi per l’ex UCLA.

Al Madison Square Garden andavano di scena i Knicks e i Bulls. Sotto di 22 punti alla fine del 3°quarto, i Knicks cercano l’impresa segnando 41 punti nell’ultimo quarto. Nulla da fare però per Carmelo Anthony (39 punti, 8 rimbalzi e 5 assist) contro il record stagionale di punti di Luol Deng: 33 punti alla sirena. 12 punti per Marco Belinelli.

All’Air Canada Center i Raptors in attesa del rientro di Bargnani e Valanciunas, strapazzano i Charlotte Bobcats 99 a 78. Ottimo l’impatto dalla panchina di Alan Anderson, 16 punti per lui mentre il rookie ex Kentucky Michael Kidd-Gilchrist segna 12 punti.

Buona prestazione casalinga per i Boston Celtics, vincenti 103 a 91 sugli Houston Rockets. 23 punti per il capitano Paul Pierce e doppia doppia del rookie ex Ohio State Jared Sullinger (14 punti, 11 rimbalzi).  Si ferma a 4 la striscia di vittorie consecutive per i Rockets di coach McHale. 24 punti per Harden e 18 per Parsons.

Brooklyn stravince in casa 99 a 79 contro i Phoenix Suns. 34 punti per la coppia titolare “Williams-Johnson” e 32 invece per la coppia “Blatche-Brooks” dalla panchina per i Nets. Inutili i 18 punti di Jared Dudley (100% da tre punti).

Con un ultimo quarto di gioco da incorniciare, gli Atlanta Hawks vincono la battaglia della Philips Arena 103 a 95 contro gli Utah Jazz. 24 punti per Devin Harris e doppia doppia per Josh Smith (15 punti, 10 rimbalzi, 6 assist). Per i Jazz 25 punti punti di Randy Foye e doppie doppie per Al Jefferson (23 punti, 10 rimbalzi) e Paul Millsap (20 punti, 13 rimbazli).

Partita intensa tra Memphis Grizzlies e San Antonio Spurs di scena al FedEx Forum. La spuntano i padroni di casa dopo un overtime 101 a 98.  23 e 21 punti di Mike Conley e Rudy Gay e doppia doppia per Zach Randolph (18 punti, 10 rimbalzi). Per gli Spurs 30 punti per il play francese Tony Parker; doppia doppia per il caraibico Tim Duncan (13 punti, 15 rimbalzi).

Alla New Orleans Arena gli Hornets vincono 104 a 92 contro i Minnesota Timberwolves. Doppie doppie per l’ex Maryland Greivis Vasquez (18 punti e 13 assist) e per Al-Farouq Aminu (12 punti, 13 rimbalzi). A niente servono i 20 punti di Luke Ridnour.

Prestazione sottotono al Bradley Center dei padroni di casa Milwaukee Bucks: perdono 103 a 87 contro i Detroit Pistons. 28 punti per la coppia “Jennings-Ellis”, mentre per la franchigia del Michigan grande prestazione di Grego Monroe, 26 punti e 11 rimbalzi.

Buon recupero dei Denver Nuggets sui Cleveland Cavaliers al Pepsi Center; punteggio 98 a 91. Ai 28 punti dell’ex Duke Kyrie Irving ci pensa il nostro Danilo Gallinari: 23 punti, 7 rimbalzi e 2 assist. Inoltre doppie doppie per Andre Iguodala (13 punti, 11 rimbalzi) e Kenneth Faried (17 punti, 11 rimbalzi).

Infine alla Oracle Arena i Golden State Warriors battono a fatica i Portland Trail Blazers 103 a 97.  Straordinario il rookie da Weber State Damian Lillard: 37 punti di cui 21 dall’arco dei tre punti. Purtroppo non può nulla contro la coppia “Curry-Lee”. L’ex Davidson realizza una doppia da 22 punti e 12 assist, mentre il centro realizza 24 punti e raccoglie 10 rimbalzi.

 

 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Continua a leggere

NBA News News

NBA – 12 partite nella notte, career-high per Gallinari

All’American Airlines Center di Dallas i Denver Nuggets sbandano i padroni di casa 106 a 85 nonostante il rientro di Dirk Nowitzki. Danilo segna il suo nuovo career-high: 39 punti con oltre il 60% dall’arco dei tre punti. Doppia doppia per Kenneth Faried; l’ex Morehead State colleziona 11 punti e 19 rimbalzi. Seconda sconfitta consecutiva

Continua a leggere