New England – Denver 31-21: l’attesa sfida tra due dei Qb più vincenti della storia va (ancora una volta) a pannaggio di Tom Brady. I Patriots allungano di 10 a fine primo tempo e conservano agevolmente il vantaggio fino alla fine. Brady è preciso come sempre (23/31, 223 yds, 1 Td pass per Welker) e va in meta su corsa. Welker riceve per 104 yds, ma la differenza la fa il running game, con il Td di Vereen e le 151 yds (con Td) di Ridley. Manning non sfigura affatto, anzi: lancia per 345 yds con 3 Td (per Dreessen, Decker e Stockley). Ma i Broncos pagano i 3 fumble commessi rispettivamente da Thomas (per lui comunque 188 yds su ricezione) McGahee e dallo stesso Manning.  

Jacksonville – Chicago 3-41: i Bears, dopo un primo tempo soporifero, annientano i Jaguars nella ripresa, grazie anche a 2 intercetti riportati in meta da Briggs e Tillman, che bissano così l’impresa di 7 giorni fa. Cutler lancia per 292 yds, con 2 td pass (per Marshall e Jeffery) e 1 Int. Marshall riceve per 144 yds, Forte corre per 107 yds e trova gloria anche il back up Rb Armando Allen, a segno nel finale con una corsa da 46 yds. Ancora una volta, l’attacco dei Jaguars, segna un degno contributo del solito Jones-Drew, risulta non pervenuto.

Carolina – Seattle 12-16: difese sugli scudi a Charlotte, dove i Panthers segnano l’unico Td con un ritorno di intercetto del Cb Munnerlyn. Newton infatti trova un’altra serata storta, e completa solo 12 passaggi su 29 per 141 yds. Dall’altra parte soffre anche l’attacco di Seattle, ma Wilson, nonostante 2 intercetti, riesce a pescare in endzone Golden Tate. Il resto sono solo FG e una safety subita dai Seahawks nel finale. Per Carolina sconfitta che sa tanto di addio a ogni sogno di gloria. Seattle resta invece agganciata al duo Arizona-San Francisco.

Minnesota – Tennesse 30-7: Fanno sul serio i Vikings, che asfaltano gli ormai derelitti Titans in un match senza storia. Protagonista assoluto il Wr Percy Harvin, che segna un Td su corsa, un altro su passaggio e riceve complessivamente per 108 yds. Peterson corre per 88 yds, l’altro Td è del TE Rudolph. Ponder meno preciso del solito (2 intercetti). Nei Titans, privi di Locker, solito contributo scadente di Chris Johnson (15 corse per 24 yds e 1 fumble). L’unico Td è del Te Cook su passaggio di Hasselbeck.

San Francisco – Buffalo 45-3: i Niners fanno passeggiano sui Bills stabilendo il record di franchigia di yard totali in attacco: ben 621! Smith è impeccabile: 18/24 e 3 Td pass (per K.Williams, Crabtree e Manningham). A beneficiarne sono soprattutto il Wr Crabtree (6×116) e il Te Davis (5×106). Va a segno anche Gore, che corre per 106 yds, e a segno su corsa vanno anche Dixon e il back up Qb Kaepernick, come domenica scorsa. I Bills hanno subito quasi 100 punti nelle ultime 2 uscite; in quel di Buffalo hanno parecchio da riflettere…

New Orleans – San Diego 31-24: due sorrisi per i Saints. La prima vittoria stagionale e il record di Drew Brees di partite consecutive con almeno un Td pass (48, battuto Johnny Unitas). I Chargers, avanti di 10 nel 3° quarto, crollano nel finale, nonostante un buon Rivers da 354 yds, i 2Td del Wr ex Saints Meachem e un valido Mathews. Nei Saints, Brees gioca un ottima partita, e a beneficiarne sono i Wr Colston (9×131 con ben 3 Td) e Henderson (8×123 e un Td). Per San Diego la magra consolazione di rimanere comunque in testa alla Division.

2 thoughts on “NFL – Week 5 Results (1/2)

Leave a Reply to Tony Cancel reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.