Sin da quando si è saputo del cambiamento del nickname della franchigia di New Orleans da “Hornets” in “Pelicans” si è subito ipotizzato un ritorno di Charlotte al vecchio soprannome.

La scelta di New Orleans di “trasformarsi” da “Calabroni” a “Pellicani” riapre i cuori dei tifosi della franchigia guidata dai Michael Jordan, la quale ridiventerebbe Charlotte Hornets dopo che il nominativo era stato perduto nel maggio del 2002 con il trasferimento della franchigia in Louisiana.

La successiva rinascita ad opera di Robert L. Johnson nella stagione 2003-2004 assisteva ad una squadra accompagnata dal soprannome “Bobcats” (Lince Rossa). Una prima volta nell’NBA in quanto l’aggettivo era stato coniato proprio per la nuova franchigia dal proprietario stesso.

Il nuovo brand scelto da New Orleans spalancherebbe quindi un autostrada per la società della Carolina del Nord la quale non dovrebbe incontrare problemi con l’NBA per ricevere nuovamente la vecchia denominazione. Infatti il cambio di: nome, icona, colori sociali e divise dovrà ottenere l’approvazione sia del neo-Commisioner Adam Silver che delle altre 29 franchigie.

La proposta appoggiata dai tifosi sembrerebbe nascere dalla volontà di MJ stesso il quale ha questo “sogno” sin da quando ha preso le redini della società.

 

Post By Sebastián Matías Camponovo (35 Posts)

Segui @Seba_Camponovo

Website: →

Connect

One thought on “NBA – A Charlotte torneranno gli Hornets?

Commenta